Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La banda Bellini

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Philopat, Marco - La banda Bellini

  1. #1
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Philopat, Marco - La banda Bellini



    Nascosto in un'ambulanza da tre giorni, Giusva tiene l'indice sul grilletto di un fucile da cecchino. Molti sono i conti da saldare. L'uomo da uccidere è Andrea Bellini, biondo, capelli lunghi, un metro e novanta, trench lungo fino ai piedi e gli immancabili Ray-Ban. Da anni è a capo del più temuto servizio d'ordine del movimento a Milano, una banda di quartiere che ha scelto la strada della politicizzazione e della militanza, con l'idea di non essere "servi di nessuno" e le immagini del Mucchio selvaggio di Peckinpah nella testa.

    romanzo che parla della banda del Casoretto, il più temuto servizio d'ordine di Milano a cavallo tra gli anni 60 e 70, e a raccontarla è Andrea Bellini, il capo di quel gruppo, partendo dagli inizi al liceo Einstein, ai primi cortei fino allo scioglimento e alla clandestinità, passando per eventi che hanno segnato quegli anni, come la strage di Piazza Fontana, l'omicidio dello studente Saverio Saltarelli e dell'editore Feltrinelli.
    libro interessante che racconta in prima persona non solo la realtà dei centri sociali, degli scontri con le forze dell'ordine e con gli estremisti di destra, ma anche gli ideali e le speranze portate avanti da quei giovani che hanno vissuto quegli anni.

    4/5

    p.s. per par condicio presto leggerò anche "Avene selvatiche" di Alessandro Preiser

  2. #2
    Owl Member
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    1219
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sembra interessante come libro, racconta una parte di storia italiana non molto conosciuta ma che mi piacerebbe approfondire.
    Io la conosco un po' tramite i racconti di mio papà (che ora è in pensione ma lavorava proprio a Milano, mia città d'origine), e sono stati anni in cui ad esempio anche semplicemente portare l'eskimo o cercare di entrare al lavoro durante i picchetti voleva dire linciaggio assicurato.

Discussioni simili

  1. Coe, Jonathan - La banda dei brocchi
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 12-22-2014, 05:28 PM
  2. Buticchi, Marco
    Da Dorylis nel forum Autori
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-01-2010, 04:57 PM
  3. Bellini, Leonardo - Fare Business con il web
    Da Fabio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-29-2008, 02:43 PM
  4. Marco Salvador
    Da bludemon nel forum Salotto letterario
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-11-2007, 09:45 PM
  5. Marco Salvador
    Da bludemon nel forum Salotto letterario
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-11-2007, 07:09 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •