O pura visione tutta incanti,
quando da porpora e d'oro,sereno
amabile grave,tu cielo
di luce della sera ti dilati.

Tu ricordi un mare azzurro
dove felicità è alla fonda
per una quiete beata.Dal remo sgocciola
l'ultima stilla di terrestre cruccio