Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Cyrano de Bergerac

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Rostand, Edmond - Cyrano de Bergerac

  1. #1
    Junior Member
    Data registrazione
    Jun 2009
    Località
    veneto
    Messaggi
    13
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Rostand, Edmond - Cyrano de Bergerac

    Se esistessero dei momenti precisi che delimitano un "prima" e un "dopo" ne vorrei dedicare uno a questo libro

    inarrivabile

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cyrano_...gerac_(Rostand)
    Ultima modifica di prospero; 06-16-2009 alle 02:12 PM.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Lo scintillante ma effimero ritorno del Romanticismo nel Teatro francese di fine Ottocento.
    E’ un’opera molto piacevole, anche se non di gran livello. La psicologia dei personaggi è superficiale: l’autore ha cercato di renderli più “simpatici” che “problematici”. Certo il fatto che Cyrano voglia emergere tramite le sue sole forze e non grazie alla protezione di qualche potente gli fa onore, ma i suoi obiettivi sono quanto mai scontati: vuole per sè amore e vittoria, e in questo non ha nulla di speciale. Non è portatore di una qualche “visione” nuova delle cose, solletica più il nostro desiderio di successo nella vita che la nostra tendenza a porci domande sui perché e sui percome della vita stessa.
    Comunque la trama è avvincente e ricca di trovate, mentre Rostand è poeta raffinato e sensibile:

    Parlavamo d’un...
    bacio. Nè vedo in verità
    perchè la vostra bocca sia così timorosa.
    Se la parola è dolce, che sarà mai la cosa?
    Irragionevol tema non vi turbi la mente:
    poco fa non lasciaste quasi insensibilmente
    l’arguto cinguettio per passar senza schianto
    dal sorriso al sospiro e dal sospiro al pianto?
    Ancora un poco, un poco solo ancora, vedrete:
    non c’è dal pianto al bacio che un brivido...


    Versi come questi non sono male secondo me.

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    34
    Inserimenti nel blog
    3
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Rostand, Edmond - Cyrano de Bergerac

    Cyrano de Bergerac è uno scontroso spadaccino dal lunghissimo naso, scrittore e poeta dall 'irresistibile vitalità. Leggendaria la sua abilità con la spada, almeno quanto la sua passione per la poesia e per i giochi di parole con i quali ama mettere in ridicolo i suoi nemici, sempre più numerosi grazie al suo carattere poco incline al compromesso e al suo disprezzo verso i potenti e i prepotenti. Spaventoso e inarrestabile con una spada in mano, egli però nutre in segreto un candido e impossibile amore verso la bella Rossana.

  4. #4
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ma poi che cosa è un bacio? Un giuramento fatto
    un poco più da presso, un più preciso patto,
    una confessione che sigillar si vuole,
    un apostrofo roseo messo tra le parole
    "t'amo"; un segreto detto sulla bocca, un istante
    d'infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante,
    una comunione che ha gusto di fiore,
    un mezzo di potersi respirare un pò il cuore
    e assaporarsi l'anima a fior di labbra!


    Versi stupendi capaci di farti innamorare dell'amore anche se innamorato non lo sei mai stato.
    Da leggere, merita.

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •