Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Puskin,Aleksandr-Si è spento......

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    milano
    Messaggi
    1572
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito Puskin,Aleksandr-Si è spento......

    Si è spento l'astro del giorno;
    Sull'azzurro mare è scesa la nebbia della sera.
    Stormisci, stormisci, vela obbediente,
    Agitati sotto di me, cupo oceano.
    Io vedo la riva lontana,
    I paesi incantati delle terre del mezzogiorno;
    Là io tendo con emozione e nostalgia,
    Inebriato dal ricordo:
    Lo sento : negli occhi di nuovo le lacrime;
    L'anima ribolle e si placa;
    Intorno a me vola un noto sogno;
    Ho ricordato il folle amore degli anni passati,
    E tutto ciò che ho sofferto, e tutto ciò che è caro al cuore,
    L'inganno estenuante di speranze e desideri....
    Stormisci, stormisci, vela obbediente,
    Agitati sotto di me, cupo oceano.
    Vola, vascello, portami verso le plaghe lontane
    Sul tempestoso capriccio degli ingannevoli mari,
    Ma non portarmi alle tristi rive
    Della mia patria nebbiosa,
    Del paese dove, alla fiamma delle passioni,
    Primamente si sono accesi i sentimenti,
    Dove in segreto le tenere Muse mi hanno sorriso,
    Dove presto fra le tempeste sfiorì
    La mia giovinezza perduta,
    Dove mi tradì la gioia dalle ali leggere
    Abbandonando il freddo cuore alla sofferenza.
    Cercatore di nuove impressioni,
    Sono fuggito lontano da voi, mie terre patrie;
    Sono fuggito da voi, allievi dei piaceri,
    Fugaci amici di una fugace giovinezza;
    E voi, amiche di peccaminosi errori,
    Alle quali senza amore ho sacrificato me stesso,
    La pace, la gloria, la libertà e l'anima,
    Anche voi ho dimenticato, giovani traditrici,
    Amiche misteriose della mia primavera dorata,
    Anche voi ho dimenticato..... Ma le antiche ferite del cuore,
    Le ferite profonde dell'amore, niente le ha curate....
    Stormisci, stormisci, vela obbediente,
    Agitati sotto di me, cupo oceano....

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Puskin, Aleksandr - La rosa
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-06-2009, 11:15 AM
  2. Puskin,Aleksandr-La tomba di Anacreonte
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-24-2009, 09:59 PM
  3. Puskin,Aleksandr-Non ho rimpianti......
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-07-2009, 09:20 PM
  4. Puskin, Aleksandr - A una giovane vedova
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-15-2009, 10:14 PM
  5. Puskin, Aleksandr - Non cantare, cara
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-09-2009, 01:03 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •