Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La bellezza e l'inferno

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 19

Discussione: Saviano, Roberto - La bellezza e l'inferno

  1. #1
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Saviano, Roberto - La bellezza e l'inferno

    Interessantissima raccolta di scritti, già apparsi su quotidiani e settimanali e rivisitati in occasionde dell'attuale pubblicazione.
    Diversi aspetti mi hanno colpito di questo autore (del quale peraltro non ho letto Gomorra): la chiarezza e fluidità di scrittura, l'appropriatezza delle varie citazioni e riferimenti bibliografici, l'ampio respiro dei temi trattati (quindi non solo libro denunica dell'incredibile commistione tra criminalità, politica e potere economico nel sud d'Italia), l'assenza di atteggiamenti da "divo" (critica spesso rivoltagli per screditare la sua figura e, quindi, i suoi scritti), l'onestà intellettuale che non lesina apprezzamenti nei confronti di altri grandi personaggi della letturatura, del giornalismo, del cinema, della musica, dello sport ammirati soprattutto per la capacità di essere sè stessi in ogni circostanza. E' un omaggio a figure che, con la loro arte o con il loro amore per la libertà, hanno costruito e continuano a costruire la nostra storia ogni giorno, come Miriam Makeba, Felicia Impastato, Beppino Englaro, Michel Petrucciani, Anna Politkovskaja.....e tanti altri.
    Le diverse tematiche coinvolgono il nostro presente e sono sempre trattate con molta accuratezza e precisione e fanno sentire il lettore personalmente ed emotivamente coinvolto: e proprio questa reale presa di coscienza del lettore che Saviano giudica come fine fondamentale della sua attività (e proprio questo che probabilmente ha dato fastidio a più di una persona).

    Molto bello: un bel tuffo nell'attualità, riportata non come notizia giornalistica ma come esperienza di vita vissuta e fortemente sentita dall'autore.

  2. #2
    free member
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    merate (lc)
    Messaggi
    824
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Post

    Il fatto che il libro riporti fatti già raccontati mi aveva fatto desistere dal leggerlo, inconsciamente avevo pensato a un Saviano appagato che ha pubblicato un libro per sfruttare l'onda del successo,probabilmente mi dovrò ricredere dopo averlo letto, per il momento è in wishlist

  3. #3
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

  4. #4
    Alfaheimr
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Erewhon
    Messaggi
    1585
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Oh, povero Albertino Burri !


    Per la cronaca: sono d'accordo con l'articolo di Grasso linkato da mame. Il gionalista è stato solo troppo buono e politically corret (ci sarebbe da buttar giù pesante).
    Ultima modifica di Mizar; 11-13-2009 alle 03:11 PM.

  5. #5
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Ancora una volta mi ritrovo a parlare di chi usa e come usa il coltello e perché lo usa. Non sono per niente d'accordo con Grasso.
    Invitiamo un superesperto di letteratura, un superluminare pieno di scienza, ma avrà la stessa potenza comunicativa?
    Ce l'ha? Bene! E allora che scriva un best seller, che vada in tv a divulgare certe cose. La bellezza di Saviano è che riesce ad arrivare a TUTTI!!!
    Le due ore erano troppe? Ma che ben vengano due ore così!! Volevamo mettere una mezz'ora di Grande Fratello, che forse era più istruttivo!! Che ne dite?
    Scusate, ma io mi arrabbio quando sento o leggo persone che pensano di saperla più lunga degli altri e che criticano pure quelle poche persone decenti che vanno in tv a fare qualcosa di buono!!! Non saranno il top del top, ma almeno si muovono, fanno qualcosa che si VEDE e si SENTE, invece di starsene ad ammuffire dentro le aule universitarie o dietro enormi scrivanie di mogano!!!
    Ultima modifica di Dory; 11-13-2009 alle 04:18 PM.

  6. #6
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Confesso di non aver visto il programma per un mio errore di valutazione: pensavo fosse la replica della puntata già trasmessa in cui era ospite Saviano, ma ho seguito un po' le mail di Paolo Di Stefano nel suo forum sul Corriere e mi è parso di capire che di recente Saviano si sia schierato con decisione a favore della letteratura impegnata, commettendo però il discutibile errore di dichiarare che la letteratura non impegnata non è letteratura. Il che effettivamente mi sembra un po' troppo semplicistico e radicale. E approvo la critica di Di Stefano, che pure ha sempre sostenuto che Saviano è un ottimo scrittore e ha citato "Gomorra" tra i libri migliori usciti quell'anno.

  7. #7
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mame Vedi messaggio
    Confesso di non aver visto il programma per un mio errore di valutazione: pensavo fosse la replica della puntata già trasmessa in cui era ospite Saviano, ma ho seguito un po' le mail di Paolo Di Stefano nel suo forum sul Corriere e mi è parso di capire che di recente Saviano si sia schierato con decisione a favore della letteratura impegnata, commettendo però il discutibile errore di dichiarare che la letteratura non impegnata non è letteratura. Il che effettivamente mi sembra un po' troppo semplicistico e radicale. E approvo la critica di Di Stefano, che pure ha sempre sostenuto che Saviano è un ottimo scrittore e ha citato "Gomorra" tra i libri migliori usciti quell'anno.

    Mame scusami, non voglio far polemica, è solo che mi fa rabbia (non ce l'ho con te ovviamente!!) il fatto che si debba sempre e per forza trovare qualche difetto in chi sta solo cercando di mettercela tutta per fare qualcosa di buono. La persona perfetta non esiste. Lui potrebbe anche, al contrario, candidare Moccia al prossimo Nobel, ma la sua opera di denuncia contro le mafie, i suoi scritti e le sue parole, che se non sono le uniche e le migliori in questo campo, sono tuttavia riusicite ad uscire fuori e farsi sentire a gran voce, insomma, tutto questo è l'unica cosa che conta. E certi giornalisti che fanno? Invece di aiutarlo, di rafforzare quello che lui dice, al massimo "pubblicizzare" ancora di più tutte le altre persone che si sono battute per la stessa causa, che fanno? Dicono, ma Saviano non sa questo, Saviano non fa quest'altro, ma chisseneimporta!!!
    Proprio qualche giorno fa ho visto un film bellissimo, Fortapasc, uscito proprio quest'anno, girato a Napoli e Torre Annunziata, che parla del giornalista Giancarlo Siani ucciso dalla camorra. Che i giornalisti parlino di questo, che facciano quello che ha fatto Giancarlo, invece di perdere tempo a criticare Saviano!!!

  8. #8
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Grasso si occupa di televisione e mi sembra che ci stia, nel suo mestiere, parlare di un programma che immagino abbia fatto un alto indice di ascolti. E mi sembra comunque che il suo articolo sia abbastanza equilibrato. Non ha detto che Saviano è un cretino e non sa scrivere. Ha espresso apprezzamento per la sua opera e per la sua scrittura. Credo che lui, come me in altre occasioni, sia rimasto colpito dalla grandissima dote affabulatoria di Saviano, capace di reggere un palcoscenico con una disinvoltura e una padronanza indiscutibili. Io l'ho sentito anche dal vivo a un incontro con alcuni scrittori che si tenne a Milano un bel po' di tempo fa. Non m'intendo né di letteratura né di politica russa, ma Grasso ha ritenuto che ci fosse qualche lacuna nelle argomentazioni di Saviano nel parlarne. Io non credo nelle lodi sperticate a tutti i costi. Dire che Saviano abbia dimostrato di non intendersi tanto di certi argomenti di letteratura non fa necessariamente di lui un cretino né significa demolire tutta la sua opera di scrittore. Se vogliamo, a me "Gomorra" è piaciuto, ma qualche congiuntivo mancato glielo avrei tirato in testa volentieri. E se è vero, come è stato scritto, che Saviano ritiene non letteratura tutti gli scritti che non esprimono un impegno sociale, be', a me personalmente l'affermazione pare esagerata, perché allora dovremmo classificare come lista della spesa autori come Oscar Wilde, D'Annunzio e tanti altri per considerare letteratura solo Baroja, Zola e Saviano.

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2904
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Sono completamente d'accordo con Dory.
    il Grande Fratello? Ce lo meritiamo!

  10. #10
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6836
    Thanks Thanks Given 
    43
    Thanks Thanks Received 
    88
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elesupertramp Vedi messaggio
    sono completamente d'accordo con dory.
    Il grande fratello? Ce lo meritiamo!
    eccome!

  11. #11
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    19025
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    249
    Thanks Thanks Received 
    751
    Thanked in
    466 Posts

    Predefinito

    Io ringrazio Saviano che attraverso la televisione e da un programma molto seguito ha parlato di Varlam Salamov, grandissimo autore, letto pochissimo in Italia e che invece merita l'attenzione di tutti. Racconto un piccolo episodio che credo sia correlato a questo fatto, da ieri il nostro forum ha decine di ospiti che leggono la discussione su I racconti della Kolyma, io mi ero allarmata pensando a un attacco spammatico e oggi, leggendo questo thread ho scoperto il motivo di tanto interesse verso quel magnifico libro, interesse che non avevo collegato con l'intervista a Saviano, non guardando oramai la televisione da anni.
    Grazie Saviano, perchè le tue parole hanno portato agli onori un grande uomo e grande scrittore come Salamov, che merita di essere conosciuto da più persone possibili.
    Su Aldo Grasso non mi pronuncio, l'articolo parla da sè...
    Ultima modifica di elisa; 11-13-2009 alle 06:06 PM.

  12. #12
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    Io ringrazio Saviano che attraverso la televisione e da un programma molto seguito ha parlato di Varlam Salamov, grandissimo autore, letto pochissimo in Italia e che invece merita l'attenzione di tutti. Racconto un piccolo episodio che credo sia correlato a questo fatto, da ieri il nostro forum ha decine di ospiti che leggono la discussione su I racconti della Kolyma, io mi ero allarmata pensando a un attacco spammatico e oggi, leggendo questo thread ho scoperto il motivo di tanto interesse verso quel magnifico libro, interesse che non avevo collegato con l'intervista a Saviano, non guardando oramai la televisione da anni.
    Grazie Saviano, perchè le tue parole hanno portato agli onori un grande uomo e grande scrittore come Salamov, che merita di essere conosciuto da più persone possibili.
    Su Aldo Grasso non mi pronuncio, l'articolo parla da sè...
    Grazie, Elisa, per questo commento. Avevo segnalato l'articolo di Grasso a solo titolo informativo, ma come avevo detto, non ho visto il programma (errore mio) e non m'intendo per nulla di letteratura russa. Mi sembrava che Grasso non avesse criticato l'opera di Saviano, ma solo le sue competenze letterarie in quell'ambito (cosa che io non ero in grado di giudicare, anche avessi visto il programma). E tu mi hai dato un punto di vista competente, rilevando la bravura e le conoscenze di Saviano. 1-0 per lui.

  13. #13
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Quello che ho detto non era rivolto esclusivamente all'articolo di Grasso, diciamo che l'ho preso un po' come spunto per riferirmi in generale a quelli che criticano negativamente Saviano.

  14. #14
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dory Vedi messaggio
    Quello che ho detto non era rivolto esclusivamente all'articolo di Grasso, diciamo che l'ho preso un po' come spunto per riferirmi in generale a quelli che criticano negativamente Saviano.
    Che siano abitanti di Casal di Principe?.....

    A parte le battute, in ogni cosa bisogna valutare. Saviano non è esente da critiche, come chiunque. A qualcuno può anche non piacere come scrive e ha tutto il diritto di dirlo. Se uno invece critica Saviano per aver mostrato la spazzatura sotto il tappeto, è sicuramente un camorrista. Nella fattispecie, Grasso criticava le sue conoscenze letterarie, che Elisa ha chiarito essere impeccabili. Ho citato anche Di Stefano, grande estimatore di Saviano, del quale però ha criticato l'estremismo nella definizione di letteratura. Ribadisco che mi sono scioccamente persa il programma e non sarei stata comunque in grado di valutare le conoscenze di Saviano in ambito russo, per questo ho apprezzato il chiarimento di Elisa: avevo segnalato l'articolo solo per amore di informazione. Non ho visto con i miei occhi Saviano dire che solo la letteratura impegnata è letteratura, ma se davvero così fosse, mi spiace per Saviano che pure ho apprezzato come scrittore e come persona, ma non sono assolutamente d'accordo con questa affermazione.

  15. #15
    Junior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    9
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dory Vedi messaggio
    Ancora una volta mi ritrovo a parlare di chi usa e come usa il coltello e perché lo usa. Non sono per niente d'accordo con Grasso.
    Invitiamo un superesperto di letteratura, un superluminare pieno di scienza, ma avrà la stessa potenza comunicativa?
    Ce l'ha? Bene! E allora che scriva un best seller, che vada in tv a divulgare certe cose. La bellezza di Saviano è che riesce ad arrivare a TUTTI!!!
    Le due ore erano troppe? Ma che ben vengano due ore così!! Volevamo mettere una mezz'ora di Grande Fratello, che forse era più istruttivo!! Che ne dite?
    Scusate, ma io mi arrabbio quando sento o leggo persone che pensano di saperla più lunga degli altri e che criticano pure quelle poche persone decenti che vanno in tv a fare qualcosa di buono!!! Non saranno il top del top, ma almeno si muovono, fanno qualcosa che si VEDE e si SENTE, invece di starsene ad ammuffire dentro le aule universitarie o dietro enormi scrivanie di mogano!!!

    sono pienamente d'accordo... Roberto è uno che ha parlato a tutti, non agli addetti ai lavori... io prima di lui nonostante che fossi napoletana non sapevo nel dettaglio certe cose e per me è stato utilissimo... spero lo sia stato per tutti almeno per aprire gli occhi a quanti li hanno ancora chiusi... che poi è facile parlare... intanto chi ci mette la faccia è lui e per questo merita il nostro rispetto!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. La Bellezza di un Difetto, La Bellezza come Difetto di Perfezione
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-26-2017, 04:26 PM
  2. Saviano, Roberto - Gomorra
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 09-01-2016, 03:27 PM
  3. Parker, Alan - Angel Heart Ascensore per l'inferno
    Da brunilde nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-09-2009, 04:53 PM
  4. Saviano e l'odio per lui
    Da darkshine nel forum Salotto letterario
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 10-27-2008, 11:47 PM
  5. Roberto - ciao
    Da Roberto nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 08-07-2008, 09:12 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •