Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Praga

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Phillips, Arthur - Praga

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Phillips, Arthur - Praga

    Questa la trama:

    Budapest, primi anni Novanta. Cinque giovani nordamericani sono testimoni del novo mondo che sta nascendo dopo la caduta del comunismo. Il canadese Mark, ossessionato da tutto ciò che ha a che fare con il passato, sta scrivendo una tesi di dottorato sulla storia della nostalgia Scott, in fuga dalla famiglia, si mantiene dando lezioni d'inglese, e viene raggiunto dal fratello minore John, che si innamora di Emily, impiegata all'ambasciata; infine Charles, figlio di genitori ungheresi emigrati negli Stati Uniti, vuole essere tra i primi a sfruttare le possibilità dell'imminente boom economico. Tutti, come gli americani a Parigi o in Costa Azzurra raccontati da Hemingway e Fitzgerald, sono i rappresentanti di una Lost Generation che insegue l'amore, l'ispirazione, la ricchezza; tutti si ritrovano soli con se stessi e i propri tormenti in un mondo lontano; tutti hanno il sospetto di essere finiti nel posto sbagliato e vorrebbero essere non a Budapest ma a Praga, la città dove davvero si respira l'atmosfera dell'Europa uscita dalla Guerra Fredda, il miraggio che forse non raggiungeranno mai. Tra amori non corrisposti, equivoche speculazioni finanziarie, serate in fumosi night club, le avventure dei cinque amici si intrecciano con la storia di una capitale che porta ancora su di sè“ nelle pareti delle case bucherellate dai proiettili, nei corpi degli abitanti martoriati dalle torture “ le cicatrici di un tragico passato.

    Se possibile questo libro è ancora più noioso del suo primo romanzo L'archeologo (che in realtà è il secondo in ordine di scrittura, ma primo per pubblicazione in Italia). Si fa veramente fatica a finirlo. E' recentemente uscito un altro suo romanzo intitolato Angelica, ma penso che dopo i primi due che ho letto rinuncerò volentieri a cimentarmi ancora con la sua scrittura
    Ultima modifica di elisa; 11-24-2014 alle 09:50 PM. Motivo: edit caratteri

Discussioni simili

  1. Golden, Arthur - Memorie di una geisha
    Da Miag nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 64
    Ultimo messaggio: 08-26-2017, 07:25 PM
  2. Conan Doyle, Arthur - Il mastino dei Baskerville
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 08-17-2017, 07:29 PM
  3. Conan Doyle, Arthur - Uno studio in rosso
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 05-12-2017, 12:10 AM
  4. Schnitzler, Arthur - La signorina Else
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 11-24-2011, 12:51 PM
  5. Phillips, Arthur - L'archeologo
    Da f.melillo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-28-2009, 12:30 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •