Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

infelicità-senza-desideri

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Handke, Peter - Infelicità senza desideri

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Ucraina Kiev
    Messaggi
    588
    Thanks Thanks Given 
    46
    Thanks Thanks Received 
    81
    Thanked in
    44 Posts

    Predefinito Handke, Peter - Infelicità senza desideri

    "Con questo libro Handke ha raggiunto un equilibrio di scrittura che la critica non ha esitato a definire "classico": di fronte al suicidio della madre, appreso dal giornale, l'ancor giovane scrittore austriaco sente l'ardua necessitа di ricomporre con le parole quest'esistenza mancata, quella vitalitа offesa e ridotta a meccanismo biologico e coatto. Apparso in lingua tedesca nel 1972, divenne subito un imprevisto best-seller, e resta forse, ancora oggi, il libro piщ amato di Handke."

    E' un libro bellissimo. Un reportage doloroso della vita della sua madre che era priva sotto impressione della societa sia biografia propria sia sentimenti propri, che sentiva se stessa colpevole in tutto, che con tempo perdeva felicita’ e speranza "non era dunque diventata nessuno e ormai non poteva più diventare qualcuno, non ci sarebbe stato nemmeno bisogno di predirglielo. Raccontava già dei "suoi tempi", anche se non aveva neppure trent'anni. Finora non aveva "messo su" niente, ma ora la vita era così stentata che dovette cominciare a usar giudizio. Mise su giudizio senza capire niente."
    Nonostante il linguaggio asciutto e laconico, dolore,tristezza, disperazione per una vita schiacciata si sente nell’ ogni parola. Stile di scrittura e’ perfetto e lettura molto emozionante.
    Ultima modifica di mame; 05-25-2011 alle 03:10 PM.

  2. #2
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ce l'ho già da qualche anno in tedesco, ma non l'ho ancora letto. Di Handke ho letto "Vati" e mi è piaciuto molto. Con questo libro, confesso che è un po' il titolo a fare da deterrente. Cercherò di leggerlo in un momento in cui mi sentirò in grado di affrontare una storia dolorosa.

Discussioni simili

  1. Harris, Joanne - La scuola dei desideri
    Da nici nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 09-30-2009, 03:55 PM
  2. Hoeg, Peter - La donna e la scimmia
    Da Ugly Betty nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 07-19-2009, 08:19 PM
  3. Handke,Peter-Elogio dell’infanzia
    Da shvets olga nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-15-2009, 01:59 PM
  4. Berg, Peter - The Kingdom
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-02-2009, 11:39 PM
  5. Blauner, Peter - L'uomo del giorno
    Da legionofdoom nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-23-2008, 02:15 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •