Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sar pi veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Memoria delle mie puttane tristi

Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 53

Discussione: Garcia Marquez, Gabriel - Memoria delle mie puttane tristi

  1. #1

    Predefinito Garcia Marquez, Gabriel - Memoria delle mie puttane tristi

    "L'anno dei miei novant'anni decisi di regalarmi una notte di amore folle con un'adolescente vergine." Comincia cos il nuovo romanzo di Gabriel Garcia Mrquez, il libro con cui il premio Nobel colombiano torna dopo dieci anni alla narrativa. A raccontare la voce dell'anziano protagonista, un giornalista eccentrico e solitario, che accanto a un'adolescente scopre il piacere inverosimile di contemplare il corpo nudo di una donna che dorme "senza le urgenze del desiderio o gli intralci del pudore". Scopre forse per la prima volta l'amore, quello che non ha mai cercato in tutte le donne che ha incontrato e conosciuto, trovando "l'inizio di una nuova vita a un'et in cui la maggior parte dei mortali gi morta".


    Lo stile di Marquez anche in questo libro inconfondibile... E' vero, sembra che l'amore al centro di tutto..Ma io sono stata colpita pi dal senso di morte che aleggia nel libro. Una morte subdola che sempre li a ricordarti che tu "ora" sei ci che tra un po' non sarai pi, e sembra una frase fatta, ma se penso alle sensazioni del protagonista ho ancora i brividi, era come se avessi io novant'anni e aspettassi la fine, rassegnata, sconfitta... ma poi arriva lui... l'amore e tu senti di poter sopravvivere altri novant'anni... Intenso e delicato...

    A tratti ricorda molto "La casa delle belle addormentate" di Kawabata Yasunari un altro premio nobel, ma questa volta giapponese.
    Ultima modifica di Minerva6; 04-19-2014 alle 03:48 PM.

  2. #2
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    113
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito

    Ho iniziato a leggerlo in questi giorni. Una strana visione dell'amore e della vita. Lo devo prendere a piccole dosi.

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Ho iniziato a leggerlo in questi giorni. Una strana visione dell'amore e della vita. Lo devo prendere a piccole dosi.
    Come ti sembrato alla fine?
    Ciao

  4. #4
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    113
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito

    Non l'ho ancora finito.
    Ho altri libri che in questo momento mi stanno prendendo e l'ho "accantonato"

  5. #5
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    A me e' piaciuto come libro... sicuramente vera l'insolita, ma non del tutto strana visione dell'amore.
    A novantanni il protagonista scopre l'amore, i giovani colleghi gli dimostrano un affetto non aspettato il direttore vuole trattenerlo a lavoro il protagonista pensava di essere arrivato alla fine invece ha scoperto che nonostante i suoi 90 anni poteva fare ancora molto!


  6. #6

    Predefinito

    anche a me piaciuto!!

  7. #7

    Predefinito

    Marquez riesce ancora a creare un mondo magico, in cui un novantenne che si innamora di un giovanissima ragazza e l ama in modo casto (anche se le intenzioni non erano quelle) e puro, di un amore cristallino. La ragazza un angelo, non ci sono altre spiegazioni...

  8. #8

    Predefinito marquz

    Inizialmente la storia di questo libro mi creava un p di repulsione, poi poco alla volta l'ho trovato delicatissimo e sincero :solo i sentimenti ci fanno sentire in vita.

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Come i personaggi di Cent'anni di solitudine, qui il protagonista ha un unico pensiero: il sesso. Tutta la sua psicologia si riferisce a quello. Ma in questo romanzo purtroppo manca la grande inventiva su cui si reggeva Cent'anni. Brutto secondo me; meglio la copertina che non il libro...
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 10:55 AM.

  10. #10
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    secondo me il sesso e' un pensioro sicuramente molto intenso ma assolutamente non l'unico...

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    In effetti ho esagerato, non proprio l'unico pensiero . Ma cmq l'unico in alcuni personaggi e preponderante in tutti gli altri.
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 10:55 AM.

  12. #12
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    L'anno dei miei novant'anni decisi di regalarmi una notte di amore folle con un'adolescente vergine.

    Di Marquez quello che preferisco. L'intensit dei loro incontri estremamente coinvolgente.
    Ultima modifica di elisa; 05-30-2009 alle 10:06 AM. Motivo: edit caratteri

  13. #13
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    prov. ROMA
    Messaggi
    3631
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io tempo fa ho fatto quello che ha fatto Fabio, l'ho accantonato.
    Purtroppo non mi arrivato proprio

  14. #14
    Cicciofila Member
    Data registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    473
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da klosy Vedi messaggio
    Ho iniziato ieri Memoria delle mie puttane tristi, ho letto solo il primo capitolo (una trentina di pagine) perch ero un po' stanca.
    Che dire?
    Per ora non mi ha preso per nulla, spero di cambiare idea man mano che andr avanti...
    Mi quoto da sola!
    Questo il commento che ho inserito un paio di giorni fa nel topic dei libri che stiamo leggendo.
    La prima cosa che mi viene da dire :
    mai giudicare un libro dalla copertina...in questo caso dalle prime 30 pagine.
    Continuando la lettura, mi ha preso eccome,
    perch ha reso dolcissimo un amore quasi impossibile.

    Non direi che il libro parla solo di sesso, anzi, al contrario spiega che per 90 anni il sesso stato per il protagonista solo un surrogato dell'amore.

    Quello che mi fa tenerezza il fatto che i sintomi dell'amore sono gli stessi che di solito si leggono in un 15enne, e la gioia di vivere identica,
    cosi come la speranza che si ripone in un amore che si spera non finisca mai, neppure a 100 anni!

    Direi che si tratta di un romanzo degno della sua fama.

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da klosy Vedi messaggio
    Non direi che il libro parla solo di sesso, anzi, al contrario spiega che per 90 anni il sesso stato per il protagonista solo un surrogato dell'amore.
    Ma l'amore non una cosa solo fisica. Per tutto il libro il protagonista e la ragazza non si parlano mai, anzi lei nemmeno lo vede perch sempre addormentata quando lui arriva. Ti sembra che si possa parlare di amore in un caso simile? Qui c' solo l'attrazione fisica da parte di lui, mentre lei... lei non spiccica una parola in tutto il libro! Secondo me tutto ci non si pu chiamare amore... c' molta delicatezza da parte di lui e ammirazione per quel giovane corpo, ma tutto qui sto romanzo.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Garcia Marquez, Gabriel
    Da non_so_dove_volare nel forum Autori
    Risposte: 89
    Ultimo messaggio: 07-01-2017, 07:46 PM
  2. Garcia Marquez, Gabriel - Cent'anni di solitudine
    Da destino nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 98
    Ultimo messaggio: 12-27-2015, 04:46 PM
  3. memoria
    Da non_so_dove_volare nel forum Salotto letterario
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 02-22-2009, 07:32 PM
  4. Garcia Marquez, Gabriel - Il generale nel suo labirinto
    Da barabba nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-22-2007, 09:19 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •