Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

scritto-sul-corpo

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Winterson, Jeanette - Scritto sul corpo

  1. #1
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6794
    Thanks Thanks Given 
    36
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito Winterson, Jeanette - Scritto sul corpo

    "Alla base di Scritto sul corpo c'è una specie di gioco che Jeanette Winterson propone ai lettori, tanto più sorprendente e coinvolgente in quanto appiccicato a un romanzo d'amore che possiede il ritmo febbroso e coinvolgente di ogni vera passione: mentre di tutti gli altri personaggi sappiamo se si tratta di un uomo o di una donna, l'autrice non ci lascia mai capire a quale sesso appartenga l'io narrante, la voce e il punto di vista attraverso i quali vengono flirtate tutte le vicende e le figure della storia. Di questa passione d'amore bruciante, patetica, profondamente incise nei sensi e nella mente conosciamo l'oggetto - Louise, una bellissima donna spossata dai capelli color rosso Tiziano - ma non il soggetto, se non tramite rari indizi sparsi qua e là, troppo incerti per ricavarne una conferma definitiva. Attraverso una scrittura azzoppata, ironica, scandita con ritmi inusuali, il lettore si troverà così ad esplorare emozioni e sentimenti con un'udito e con una partecipazione diversa, in un lungo e lento viaggio nelle profondità e negli enigmi dell'erotismo e del desiderio. "

    Questo libro è un viaggio nei sentimenti, anzi... un viaggio nell'amore: nella passione e nel desiderio travolgenti fino al dolore struggente.
    Ambiguo in molti punti (per questo c'è il dubbio sul sesso dell'io narrante), troppo lento in altri, molto intenso in altri ancora. Si perde sul finale, anzi.. in pratica non ha affatto un finale il che lo penalizza non poco.
    L'avevo comprato dopo aver letto recensioni entusiaste, ma per me non va oltre un 3/5.
    Ultima modifica di elisa; 03-07-2010 alle 09:33 AM. Motivo: format titolo

  2. #2
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un racconto con un inizio superficiale che non mi è piaciuto molto, ma più avanti mi ha scavato il cuore. Una dichiarazione d’amore bellissima in un’esposizione sofferta e straziante, fatta di attimi intensi e di sensazioni. Emozioni che mi sono entrate nella pancia, nel naso, nella gola. Ne ho avvertito quasi il sapore e gli odori. All’inizio ho pensato che avrei preferito l’autrice più esplicita nel dichiarare il proprio personaggio ma più avanti ho capito che in realtà è una storia in cui non c’è bisogno di affannarsi a capire, non è importante. Perché quando l’amore è così puro e così viscerale non ha più un corpo e, un amore senza involucro, disintegra le barriere dei cliché, della vecchiaia e della morte. A differenza di ciò che ho letto sopra, per me acquista proprio nel finale, pur essendo imprevedibilmente aleatorio. Molto bello, non posso che ringraziare chi me lo ha consigliato. votato 4/5

  3. #3
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un libro splendido. Bella la storia, i personaggi. La scrittura non lascia tempo a momenti di pausa, l'ho letto in pochi giorni perchè non riuscivo ad aspettare. Sono felice d'averlo nella mia libreria

  4. #4
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da franceska Vedi messaggio
    Un racconto con un inizio superficiale che non mi è piaciuto molto, ma più avanti mi ha scavato il cuore. Una dichiarazione d’amore bellissima in un’esposizione sofferta e straziante, fatta di attimi intensi e di sensazioni. Emozioni che mi sono entrate nella pancia, nel naso, nella gola. Ne ho avvertito quasi il sapore e gli odori. All’inizio ho pensato che avrei preferito l’autrice più esplicita nel dichiarare il proprio personaggio ma più avanti ho capito che in realtà è una storia in cui non c’è bisogno di affannarsi a capire, non è importante. Perché quando l’amore è così puro e così viscerale non ha più un corpo e, un amore senza involucro, disintegra le barriere dei cliché, della vecchiaia e della morte.
    Bellissima recensione, mi ritrovo molto in queste parole.
    E' uno di quei pochi libri che sa parlare d'amore, senza banalizzarlo, senza fare tanti, lunghi, estenuanti, tortuosi giri di parole o infiniti filosofeggianti ragionamenti sopra. Racconta una storia nel modo più facile e difficile al tempo stesso. Lo fa con sincerità, con bruciante, passionale, sofferta sincerità. Non interessa chi parla, ma è il come, sono le parole che dice, le emozioni che sente sulla pelle, lungo il corpo, è l'amore che nutre, l'unica cosa che conta.
    Ci sono dei passaggi che sono pura poesia.
    Libro che non merita solo per il contenuto ma anche per lo stile, per il modo in cui è stato scritto, specie sul finale.
    Emozionante, non so bene cosa sia l'amore e come ci faccia sentire ma questo libro me ne ha dato un'idea.

    Quando dico "ti sarò fedele" sto delimitando un territorio tranquillo, fuori dalla portata dei desideri altrui. Nessuno può dettar legge all'amore; non gli si possono dare ordini e non lo si può rimettere in riga con le lusinghe. L'amore appartiene a se stesso, sordo alle suppliche e irremovibile di fronte alla violenza. L'amore non è qualcosa di negoziabile. L'amore è la sola cosa più forte del desiderio e l'unica vera ragione per resistere alle tentazioni.

Discussioni simili

  1. La Bellezza del nostro VERO corpo....
    Da Lauretta nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 03-05-2017, 12:26 PM
  2. Radiguet, Raymond - Il diavolo in corpo
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 05-21-2015, 10:51 PM
  3. Beckett, Simon - Scritto nelle ossa
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-01-2011, 10:40 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-31-2009, 08:28 AM
  5. Evangelisti, Valerio - Il corpo e il sangue di Eymerich
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-27-2009, 03:59 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •