Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Sunset Limited

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: McCarthy, Cormac - Sunset Limited

  1. #1
    Anime member
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    174
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito McCarthy, Cormac - Sunset Limited

    Un bianco e un nero, che non si conoscono, siedono ad un tavolo a parlare della vita, ognuno con le proprie idee a riguardo e le proprie convinzioni, diametralmente opposte. Come mai si trovano lì? Che cosa è successo prima?

    Libro corto, ma lento (in senso buono, perchè aumenta un po' la longevità): quasi ogni scambio di battute fa meditare.

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    Pavia
    Messaggi
    9
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io l'ho letto recentemente ed è un libro che fa pensare. Riesce a scardinare le certezze e ad aprire porte di cui magari si ignorava addirittura l'esistenza. A me è piaciuto tantissimo.

  3. #3
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    28
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Tutto quello che un essere umano possa desiderare, Sunset limited mi ha fatto (ri)capire la differenza tra i libri importanti e gli altri.

  4. #4
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13819
    Thanks Thanks Given 
    771
    Thanks Thanks Received 
    544
    Thanked in
    401 Posts

    Predefinito

    Il libro non l'ho letto, ma ho visto il film che ne è stato tratto con Tommy Lee Jones e Samuel L. Jackson (che ho proposto per l'attuale Cineforum e devo ancora recensire).
    La storia fa davvero riflettere, tratta i temi della vita, della morte e della fede da due diversi punti di vista...siccome ho apprezzato il film, magari in futuro lo leggerò.
    Ultima modifica di Minerva6; 03-12-2017 alle 06:40 PM.

  5. #5
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Siena
    Messaggi
    98
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Cormac McCarthy, Sunset Limited

    Un improbabile dialogo attorno al tavolo di cucina di un appartamento popolare: un bianco upper-class, cinico intellettuale fieramente coerente al convincimento che l’esistenza sia null’altro che un’inutile galleria degli orrori e stoicamente refrattario a qualsiasi illusione consolatoria; un nero, avanzo di galera, “illuminato” dalla fede proprio sul fondo del baratro, che ha costruito una nuova esistenza sulla Bibbia e sulla convinzione che, al fondo di tutti e tutti, c’è una «vena d’oro», quella «cosa eterna». Le circostanze che li hanno fatti incontrare sembrano confermare entrambi i punti di vista: un’assurda casualità, utile solo a prolungare l’angoscia dell’esistenza di qualche ora, ha fatto concludere il salto del primo, destinato alle rotaie del Sunset Limited, tra le braccia del secondo: quasi un’investitura, per quest’ultimo, al ruolo e alla responsabilità di restituirlo alla vita, intesa come speranza e pienezza di significato.
    Non c’è redenzione e non ci sono miracoli in questo «romanzo in forma drammatica»: ci sono abissi di disperazione e squarci di luce, tragedia e commedia al tempo stesso, ma senza catarsi. Solo una domanda rimane, alla fine: cos’è «che fa stare la gente coi piedi fermi per terra quando passa il SUnset Limites»?
    Una lettura a freddo, da fare con lucidità e presenza di spirito, tenendo testa alla prosa lucida e a tratti glaciale, mai banale, di McCarthy; a tratti faticosa, soprattutto laddove include anche i silenzi, le battute che si corrispondono, i monosillabi che marcano la distanza tra gli interlocutori. Con lampi di luce al fosforo, come nella disperata battuta finale che il nero indirizza a Gesù, e alla propria ostinata fede: «Non fa niente. Anche se non mi parli mai più lo sai che mantengo la tua parola».

Discussioni simili

  1. McCarthy, Cormac - La Strada
    Da Letizia62 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 03-21-2017, 06:47 PM
  2. McCarthy, Cormac - Non è un paese per vecchi
    Da legionofdoom nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 08-17-2015, 05:27 PM
  3. McCarthy, Cormac - Cavalli selvaggi
    Da Cozza Taddeo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 06-15-2009, 01:43 PM
  4. Linklater, Richard - Before sunset-prima del tramonto
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-21-2009, 04:26 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •