Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Il deserto dei tartari

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Zurlini, Valerio - Il deserto dei tartari

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito Zurlini, Valerio - Il deserto dei tartari

    Il film è tratto dal romanzo di Dino Buzzati ed è la storia del giovane tenente Drogo comandato a prestare servizio nella fortezza Bastiano, ai confini dell'impero, in faccia al deserto, in attesa di un'ipotetico attacco dei cavalieri tartari.
    Il film si consuma splendidamente nell'attesa che accada qualcosa, mentre tutti invecchiano o se ne vanno o muoiono.
    Il film è girato in modo molto rigoroso ed affascina sia per l'approfondimento sei personaggi sia per il bellissimo contesto in cui è girato, l'antica città-fortezza di Bam in Iran, purtroppo quasi completamente distrutta nel terremoto del 2003.
    E' un grande film d'autore. Consigliatissimo.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    144
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito Ma dai!

    questo devo assolutamente vederlo, non capisco come mi sia sfuggito...denghiù elisa come farei senza di te

  3. #3
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Grande film, girato in una stagione in cui il cinema italiano era di ottimo livello. Oggi un film del genere farebbe gridare al miracolo, oppure (più probabilmente) non troverebbe un produttore...

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    splendido film l'avevo visto al cinema e conservo gelosamente la videocassetta penso ormai introvabile

  5. #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito

    La bellezza di questo film sta nella sua ricerca di perfezione, cinema puro, una regia colta, sofisticata ed attenta a tutti i particolari, una sceneggiatura accurata e suggestiva, piena di momenti topici, una luce e una fotografia integrata all'immagine con inquadrature che sembrano pitture, un cast eccezionale, da Vittorio Gassmann a Philippe Noiret, da Giuliano Gemma a Max Von Sydow, da Jean Louis Trintignant a Francisco Rabal e tanti altri, guidati con mano ferma e che riescono a dare riconoscibilità e spessore ai personaggi che interpretano, una musica, quella di Morricone, bel integrata nella storia.
    Guardatelo e poi ne riparliamo.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    144
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    La bellezza di questo film sta nella sua ricerca di perfezione, cinema puro, una regia colta, sofisticata ed attenta a tutti i particolari, una sceneggiatura accurata e suggestiva, piena di momenti topici, una luce e una fotografia integrata all'immagine con inquadrature che sembrano pitture, un cast eccezionale, da Vittorio Gassmann a Philippe Noiret, da Giuliano Gemma a Max Von Sydow, da Jean Louis Trintignant a Francisco Rabal e tanti altri, guidati con mano ferma e che riescono a dare riconoscibilità e spessore ai personaggi che interpretano, una musica, quella di Morricone, bel integrata nella storia.
    Guardatelo e poi ne riparliamo.
    Mmmm introvabile, pare
    Il mio amico bibliotecario mi ha assicurato che fara' il possibile per procurarmelo, anche per non vedermi piu' credo
    Ora piu' che mai DEVO vederlo

  7. #7
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Mmmm introvabile, pare
    Il mio amico bibliotecario mi ha assicurato che fara' il possibile per procurarmelo, anche per non vedermi piu' credo
    Ora piu' che mai DEVO vederlo
    io l'ho preso in cineteca, una bellissima edizione con due dischi, il dvd dei film con molti extra e un cd con la colonna sonora di Morricone, credo che l'edizione sia del 2009

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    144
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Magnifico film! Non avevo dubbi,mi sono disposta a guardarlo senza fretta...così va guardato, senza fretta...Lo scenario è spettacolare, il cast perfetto e le inquadrature sono raffinate.Luci atte ad enfatizzare l'armonioso effetto di insieme.
    Musiche di Morricone e musica anche il lento scalpiccio degli zoccoli dei cavalli...una perla

  9. #9
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito

    Zurlini guidava il suo cast come un generale, l'unico refrattario era Gassmann, che non amava i tempi lenti di Zurlini, gran perfezionista che chiedeva agli attori particolari espressioni o movimenti, ma Giuliano Gemma dà una prova superlativa di sè anche se i produttori erano restii a scritturarlo e per convincerli è stato consigliato da Zurlini a fare il provino con i capelli corti tagliati alla militare e con una giacca di taglio militaresco, lui voleva che quella parte fosse interpretata da un attore che non avesse caratteristiche di "cattivo" ma che fosse simpatico al pubblico prorpio per non condizionare gli aspetti interiori con quelli esteriori. Raccontano che Zurlini passava in rassegna gli attori come fossero truppe, chiedendo che fossero in ordine con la divisa anche quando non giravano. La troupe è stata in Iran, presso Bam per un paio di mesi conducendo una vita cameratesca e da soldati, calandosi proprio nello spirito del film.

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    144
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    Zurlini guidava il suo cast come un generale, l'unico refrattario era Gassmann, che non amava i tempi lenti di Zurlini, gran perfezionista che chiedeva agli attori particolari espressioni o movimenti, ma Giuliano Gemma dà una prova superlativa di sè anche se i produttori erano restii a scritturarlo e per convincerli è stato consigliato da Zurlini a fare il provino con i capelli corti tagliati alla militare e con una giacca di taglio militaresco, lui voleva che quella parte fosse interpretata da un attore che non avesse caratteristiche di "cattivo" ma che fosse simpatico al pubblico prorpio per non condizionare gli aspetti interiori con quelli esteriori. Raccontano che Zurlini passava in rassegna gli attori come fossero truppe, chiedendo che fossero in ordine con la divisa anche quando non giravano. La troupe è stata in Iran, presso Bam per un paio di mesi conducendo una vita cameratesca e da soldati, calandosi proprio nello spirito del film.
    Be', un caso di tirannia ad effetto benefico, la cura e ricerca maniacale del particolare è lampante, sono certa che cavalli di razza del calibro di Gassmann l'abbiano sofferta, anch'io ho trovato molto nella parte Gemma,attore che di solito non amo molto.Un grande lavoro di regia

  11. #11
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Be', un caso di tirannia ad effetto benefico, la cura e ricerca maniacale del particolare è lampante, sono certa che cavalli di razza del calibro di Gassmann l'abbiano sofferta, anch'io ho trovato molto nella parte Gemma,attore che di solito non amo molto.Un grande lavoro di regia
    Giuliano Gemma era un abile cavallerizzo e questo credo abbia aiutato nella scelta e poi era vicino di casa di Zurlini e si vede che a furia di vederlo gli era piaciuto. Jacques Perrin poi era un attore feticcio per il regista che lo aveva già utilizzato in altri suoi film, nonche produttore del film stesso e poi una caterva di grandi attori.

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    392
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    oggi avrei voglia di vederlo questo film... così come di riprendere il libro!

Discussioni simili

  1. Buzzati, Dino - Il deserto dei tartari
    Da juzz nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 104
    Ultimo messaggio: 10-02-2017, 10:44 PM
  2. Zurlini, Valerio - La ragazza con la valigia
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-24-2017, 07:00 PM
  3. Evangelisti, Valerio - Magus
    Da Cold Deep nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-06-2012, 10:28 PM
  4. Buzzati,Dino-Il Deserto dei Tartari
    Da jessse nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-13-2009, 10:02 PM
  5. Carranza Maite - Il deserto di ghiaccio. La guerra delle streghe
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-05-2008, 11:19 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •