Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Estensione del dominio della lotta

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Houellebecq, Michel - Estensione del dominio della lotta

  1. #1
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Houellebecq, Michel - Estensione del dominio della lotta



    Trent'anni, analista programmatore in una società di servizi informatici, il protagonista di questo romanzo conduce un'esistenza indifferente. Il lavoro, i viaggi d'affari, le prigioni dell'amore e del sesso, l'assenza di qualsiasi sentimento che non sia di insofferenza verso se stesso, lo scivolare lento e inesorabile in uno stato di insensibilità dal quale sembra non esserci via d'uscita.

    ritratto cinico di una generazione senza ambizioni e avviata al fallimento, mi auguro che i trentenni non siano veramente così

    5/5

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Più che di una sola generazione, questo è un rapido quadro di un intero mondo, il nostro, moralmente allo sfascio, senza valori, in cui dominano l'egoismo e l'affannosa ricerca dei piaceri materiali (Houellebecq porta in primo piano soprattutto il sesso, ma fortunatamente qui, rispetto al successivo Le particelle elementari, in maniera assai meno esibita).
    Il libro si inserisce in una tradizione che si potrebbe chiamare "rabbiosamente contestataria-disperatamente nichilista", abbastanza fiorente nelle letterature europee (Viaggio al termine della notte di Celine, per citare un titolo).
    E' scritto abbastanza bene a mio parere, specie quando l'autore si sforza di rendere nei dettagli la meschinità delle persone che lo circondano. In genere è piuttosto lucido. Ma nulla di eccezionale secondo me.

Discussioni simili

  1. Houellebecq, Michel - Le particelle elementari
    Da Darkay nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 03-23-2015, 10:02 PM
  2. Houellebecq, Michel - La possibilità di un'isola
    Da Dory nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 09-25-2012, 04:33 PM
  3. Houellebecq, Michel - anticipatore sociale
    Da Darkay nel forum Autori
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 06-05-2008, 12:33 PM
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-18-2007, 04:51 PM
  5. alessissimo84 - La lettura come estensione della vita
    Da alessissimo84 nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 09-08-2007, 09:06 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •