Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'uomo è forte

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Alvaro, Corrado - L'uomo è forte

  1. #1
    da sudovest
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terra Lat. 41°54´N; Long. 12°29´E
    Messaggi
    1880
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Alvaro, Corrado - L'uomo è forte

    Scritto nel 1938, pesantemente censurato dal regime fascista ne fu vietata la pubblicazione nella Germania nazista e nella Russia stalinista.

    E’ la vicenda dell’ ingegner Dale che, dopo una lungo soggiorno all’estero rientra in patria (l’Italia fascista? La Russia stalinista? Sembra la questione sia dibattuta nelle accademie letterarie, ma in fondo, forse, non è importante).

    Qui si trascinano gli ultimi strascichi di una terribile guerra civile, tra “Bande” e “Partigiani”, questi ultimi vittoriosi, e si compie una rivoluzione che inevitabilmente, come tutte le rivoluzioni porterà ad una società più sana, giusta e forte, simboleggiata dalla formidabile descrizione nell’incipit del libro di una scultura in gesso: un uomo e una donna che si tengono per mano ed avanzano con passo deciso guardando sicuri davanti a sé.

    La realtà è ben diversa, e nell’abisso tra realtà e mondi sognati ci si può perdere e sprofondare. In realtà tutto tende ad “incoraggiare” l'uomo a vivere per la collettività e non più per se stesso: ciò che è privato viene sistematicamente distrutto da un sistema totalitario ben più cupo, angosciante ed inquietante del 1984 di Orwell, in cui la violenza verso l’uomo è aperta e manifesta. In Alvaro, la leva di cui si serve il regime onnipotente che tutto vede e tutto sa per condizionare l’io ed imprigionarlo senza scampo è il senso di colpa, instillato in ogni donna e uomo in una serie di non detti e non accaduti eppure immanenti, concretissimi e brutali.

    Si dipana così la vicenda di Dale, del suo rientro in patria, della sua attività lavorativa nell’istituto industriale di stato, del suo rapporto col Direttore in sospetto di eresia, e con Barbara, amica di infanzia ritrovata al suo ritorno. Il tutto in un’atmosfera cupa, pesante, ossessiva e pervasa da un senso di paura, in cui tutto ciò che di bello inevitabilmente sgorga da cuore dell’uomo, non può che soffocare e morire per decisione e mano stessa di chi lo vive.

    Ma, c’è sempre un ma... “L’uomo è forte”. Appunto…

    Buona lettura!


    non ci apparteniamo più. Qualcosa ci ha invaso. Qualcuno è padrone di noi. Non materialmente, ma moralmente. Ha invaso i nostri sogni, i nostri pensieri, i nostri propositi e la nostra volontà” (C. Alvaro - "L'uomo è forte", dal discorso del Direttore all’ingegner Dale)
    Ultima modifica di Zefiro; 10-22-2009 alle 02:19 PM.

Discussioni simili

  1. Foer, Jonathan Safran - Molto forte, incredibilmente vicino
    Da Debby nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 10-16-2015, 08:47 AM
  2. Arminio, Franco - Vento forte tra Lacedonia e Candela
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-16-2014, 11:29 AM
  3. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-11-2013, 05:39 PM
  4. Augias, Corrado - Inchiesta sul cristianesimo
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-09-2009, 05:05 PM
  5. Safran Foer, Jonathan - Molto forte, incredibilmente vicino
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 09-15-2008, 09:11 AM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •