Trama:
Grace Alexander, 29 anni, è single da quattro anni dopo una terribile esperienza con un uomo egoista e insensibile. Ma la sua amica Selena sa esattamente cosa ci vuole per lei: ha per le mani un antico volume nel quale è custodito uno splendido esemplare di uomo, su cui è stata lanciata una maledizione che lo costringe a restare relegato tra quelle pagine per l’eternità, a meno che, con un incantesimo, non venga evocato al fine di diventare per un mese lo schiavo d’amore di colei che lo richiama. Julian il Macedone, metà uomo, metà dio, è così incredibilmente bello che ogni donna cade ai suoi piedi e ogni uomo finisce per odiarlo. Quando Grace lo evoca, Julian è già rassegnato e pronto a soddisfare ogni sua fantasia sessuale. Lei però ha in mente tutt’altro...

Commento:
La trama di per sè l'ho trovata parecchio intrigante e curiosa...e così ho acquistato il libro... L'ho letto tutto d'un fiato...e devo dire che è uno dei libri più belli che abbia letto! Mi ha toccata fin nell'anima!
Potrei addirittura arrivare a sostenere che è bello quanto "Twilight" (e sequel) della Meyer... beh, quasi!...ma si avvicina parecchio!
Ho finito di leggerlo subito prima di mettermi a nanna e...wow avevo il sorriso sulle labbra per le belle emozioni e sensazioni che mi aveva lasciato... Non riuscivo a dormire perchè ripensavo ancora al libro! (e sta cosa mi ha fatto riflettere e decidere che è meglio se evito di leggere prima di mettermi a dormire! )
Vi troverete in bilico tra desiderio, malinconia, rabbia, erotismo, suspence, azione, mitologia......

Lo consiglio col cuore!