Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 51

Discussione: Iniziare con la filosofia

  1. #31
    b
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    un paesino molto remoto
    Messaggi
    1890
    Inserimenti nel blog
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Smile

    Se sei davvero curioso di conoscere il mondo di filosofia, come già hanno detti tanti, bisogna partire dal suo inizio. Come mio piccolo suggerimento, propongo di trovare per prima cosa una antologia della filosofia greca, quella del Luciano de Crescenzo secondo me potrebbe andare bene, anche se ci sono di sicuro tanti che non approverano il mio suggerimento, ma se non sei infarinato in questa materia, bisogna partire con un testo che ti spiegerà bene, in modo più semplice e più banale le radici della materia. Non è importante che tu impari a memoria tutte le scuole filosofiche e le loro correnti, ma che capisci il principio... (L'archè) .Poi, e soltanto poi, quando sei arrivato fino ai tempi di Platone, comincia a leggere i testi. Comincia con Platone, è molto scorrevole, scritto senza troppe pretese, con un linguagio semplice per poter arrivare a tutti... Poi, se ti è piaciuto, torna al Eraclito (che è uno dei miei prefferiti), cioè alle sue citazioni...
    Spero di esserti stata utile.

  2. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Esatto. L'avevo sentito nominare molte volte questo, che se non sbaglio, è un pseudo romanzo.
    Alcuni invece consigliano di iniziare brutalmente prendendosi un buon testo di quelli usati nei licei classici e studiare su quelli.
    Io preferirei iniziare con libri non troppo pesanti
    Ciao
    Ho avuto la tua stessa ispirazione, qualche anno fa.

    Studiare filosofia vuol dire immergersi in un mondo di termini e di proposizioni che,
    a mio semplice avviso, solo un libro di testo ti può spiegare chiaramente.

    L'impostazione sistematica di un libro di didattica non la ritrovi facilmente.

    Inoltre, visto che non sei più un liceale, potresti accoppiare ai vari libri di testo,
    degli scritti dei filosofi che vai man mano conoscendo.

    Se posso essere sfacciato, ti consiglio "Il nuovo protagonisti e testi della filosofia",
    Di Abbagnano - Fornero.

    Fammi sapere.

  3. #33

    Predefinito

    Concordo sul cominciare coi classici greci.
    Personalmente non amo Severino e mi orienterei più su una storia della filisofia di Geimonat. Comunque all'inizio secondo me evita di andare a prenderti le singole opere perchè le troveresti forse noiose, fatti un'idea degli autori antichi e poi leggi qualcosa di mirato. La filosofia medioevale o scolastica la puoi saltare in blocco per cominciare con la moderna prendendo direttamente "discorso sul metodo" di Cartesio. Se ti piace passa alla "critica della ragion pura" e a quel punto saprai orientarti da te. Io Hegel non lo riesco a seguire come altri successivi ma i strumenti per capire fino in fondo, che sò, Marcuse, a quel punto ce li hai.
    Tutti pareri personali ovviamente

  4. #34

    Predefinito

    Dimenticavo..
    Per cominciare consiglierei "Storia della filosofia occidentale" di Bertrand Russell.
    Grande sintesi e capacità di cogliere il punto. Veloce, essenziale ma completo.
    Ciao

  5. #35
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Mondo
    Messaggi
    147
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    fors Deleuze per iniziare non è il massim, ma io lo adoro.
    Questo potrebbe aiutare a inserirsi nella sua mondo:
    "Abecedario di Gilles Deleuze".
    http://www.lafeltrinelli.it/products...=212878&cat1=1

    Cè anche una bella (e interminabile ) sua intervista!

  6. #36
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Potresti cominciare dalle basi della filosofia greca, cercando magari saggi sul naturalismo.
    Se invece vuoi cominciare in ordine sparso testi facili da leggere sono Lettera Sulla Felicità di Epicuro e i testi di Seneca.

  7. #37
    Alfaheimr
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Erewhon
    Messaggi
    1585
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ci sono i tre divertenti volumi di Zap Mangusta. Non è certo un modo ortodosso di iniziare a leggere di filosofia, ma sono libriccini divertenti ed "indicativi".
    Con ironia l'autore passa in (brevissima) rassegna il pensiero delle menti più importanti d'Occidente.

    Ecco uno dei tre volumi:




    Poi ci sarebbero Bertrand(ino) Russell e quel pippone di Adorno ma...se non ha mai letto nulla non mi pare il caso.

    Alternativa potrebbe essere l'ipotesi di dar fuoco alle polveri con un Platone: Il Simposio, Il Fedone, Il Parmenide van bene.
    Platone aveva il dono di una buona scrittura e si lascia apprezzare facilmente - dono raro per un filosofo occidentale (si pensi alle oscenità di quei due Brienza dello stile: Kant - Hegel).

    Altra idea potrebbe essere quella di prender alla mano un tomo di letteratura italiana (il Luperini [blu] sarebbe l'ideale) e leggerne i periodici paragrafi dedicati al panorama filosofico. Ciò in maniera tale da "legare" con la passione per la letteratura.

  8. #38
    Member
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    46
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito dal mio piccolo

    ti direi: comincia con l'abbagnano. parallelamente alle lettere a lucilio. è un mondo fantastico ma tremendamente complicato. auguri. phiilosophia vera libertas.

  9. #39
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Pistoia
    Messaggi
    601
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Io ho iniziato col buon vecchio Federico Guglielmo.
    (Nietzsche per i meno intimi ).
    Sicuramente non si può capirlo a fondo senza avere una conoscenza di base, tuttavia il suo stile discorsivo e la forza espressiva delle sue idee lo rendono comprensibile anche ai neofiti, nonchè particolarmente interessante se si vogliono approfondire certe tematiche storiche e artistiche di importanza capitale.
    Occhio però, che a farsi conquistare dalla sua eloquenza senza usare il giusto spirito critico, si rischiano dei gran danni.

    In alternativa, anch'io consiglierei Platone e i classici greci: personalmente preferisco sempre partire dando un'occhiata ai testi, per trovare i giusti stimoli, e poi approfondire con la manualistica.

  10. #40
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Chissà se poi hai iniziato lo studio della Filosofia.

    Anch'io come Annaluna ti consiglierei Antiseri-Reale, Il pensiero occidentale dalle origini ad oggi Vol. I. Si usa nei licei, o meglio si usava ora non saprei, ma è molto chiaro come testo. Eviterei Abbagnano. Severino non l'ho letto. Il libro va dai Naturalisti alla Patristica, passando per Protagora, Socrate ...... Plotino.

  11. #41

    Predefinito

    Mi piacerebbe sapere qualcosa della filosofia, ma però purtroppo ho fatto il commerciale e la filosofia non c'era. Forse comincerò a studiarla. Pensate che dovrei avere bisogno di qualche libro di filosofia che mi introduca pienamente alla comprensione della filosofia o comincio subito con la filosofia direttamente?

  12. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoansioso Vedi messaggio
    Mi piacerebbe sapere qualcosa della filosofia, ma però purtroppo ho fatto il commerciale e la filosofia non c'era. Forse comincerò a studiarla. Pensate che dovrei avere bisogno di qualche libro di filosofia che mi introduca pienamente alla comprensione della filosofia o comincio subito con la filosofia direttamente?
    un libro che ti introduca, sarebbe la cosa migliore, per me.

  13. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoansioso Vedi messaggio
    Mi piacerebbe sapere qualcosa della filosofia, ma però purtroppo ho fatto il commerciale e la filosofia non c'era. Forse comincerò a studiarla. Pensate che dovrei avere bisogno di qualche libro di filosofia che mi introduca pienamente alla comprensione della filosofia o comincio subito con la filosofia direttamente?
    Citazione Originariamente scritto da Nikki Vedi messaggio
    un libro che ti introduca, sarebbe la cosa migliore, per me.
    embé? non me lo merito un complimentone vivissimo?

  14. #44
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2009
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    2849
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ecco un suggerimento, che ho trovato molto interessante, tratto da "La filosofia come scienza rigorosa", di E. Husserl:

    "Certo abbiamo bisogno anche della storia. Non però di perderci, come fa lo storico, nell'analisi delle connessioni in cui si sono sviluppate le grandi filosofie; piuttosto noi abbiamo bisogno di queste filosofie per se stesse, da stimolo che proviene dal loro proprio contenuto spirituale. [...] Ma non diventeremo filosofi grazie alle filosofie. Rimanere ancorati alla sola dimensione storica, cercare di occuparsene in un'attività storico critica, voler raggiungere la scienza filosofica in un'elaborazione eclettica o in un rinascimento anacronistico: sono questi soltanto tentativi senza speranza. Non dalle filosofie, ma dalle cose e dai problemi deve provenire l'impulso alla ricerca."

  15. #45

    Predefinito

    Leggendo questo passo che citi, di Edmond Husserl, capisco che forse per poter avanzare nel livello della filosofia avrei dovuto fare altri studi ma ho fatto quelli tecnici. Comunque grazie a tutti dei consigli.

Discussioni simili

  1. consiglio per iniziare a...
    Da witch nel forum Salotto letterario
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 04-17-2008, 01:26 PM
  2. Hegel, Georg W.F. - La filosofia dello spirito
    Da Sir_Dominicus nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 04-05-2008, 02:38 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •