Egitto 1940. Jack e Harry, amici d'infanzia, partecipano a una spedizione archeologica nella piana di Gîza. Lì incontrano Rachel, giovane studiosa ebrea di cui entrambi si innamorano. Tre anni dopo. Le sorti della guerra volgono ormai a vantaggio degli alleati. I tedeschi organizzano un'ultima, disperata operazione: uccidere il presidente Roosevelt al Cairo, dove atteso per una conferenza segreta con Winston Churchill. Il drammatico corso degli eventi costringe i tre amici di un tempo a prendere parte, su opposti schieramenti, a un gioco ambiguo e pericoloso, che rischia di ribaltare il corso della storia e travolgere per sempre le loro vite.

Libro molto bello e coinvolgente .. un mix fra spie , archeologia e amore! 10 e lode..