Alberta French, chiamata " Faccia d'angelo " è innamoratissima del marito finchè un giorno il mondo le crolla sotto i piedi.
Prima scopre che il marito ha una relazione con un altra donna e poi il marito viene accusato dell'omicidio di quest'ultima e condannato. Alberta, certa dell'innocenza dell'uomo che ancora ama, decide di scagionarlo.
Scopre così che altri 4 uomini avevano avuto una relazione con la donna ed una buona ragione di ucciderla, inizia così a indagare per trovare il vero colpevole.
Altro romanzo della Serie Nera, questa volta Woolrich effettua fin da subito un colpo a sorpresa : la narrazione è in prima persona ed è quello della protagonista stessa. Inoltre rispetto ad altri romanzi della serie, come la Sposa in nero o Appuntamenti in nero, qui non c'è una vendetta in corso contro i colpevoli, ma solo lo scopo di ottenere giustizia anche se per fare ciò Alberta si troverà a fare cose che spesso rovineranno le vite dei sospettati.
Più che giallo è un vero e proprio romanzo " noir ", i personaggi sono interessanti e ben delineati, la trama, se pur non particolarmente ricca di colpi di scena, appassiona e commuove, soprattutto per la profondità del sentimento che guida ad ogni pagina Alberta.
Sicuramente uno dei romanzi più originali di Woolrich, da leggere