Sono tre brevi racconti, si seguono le vicende di tre personaggi che per motivi diversi si ritrovano ad affrontare tre viaggi in tre epoche diverse: '300, '500, '800, e durante queste peregrinazioni chi legge si imbatte, a volte direttamente, in alcuni illustri personaggi di quei periodi.

E' un libro che consiglierei per far conoscere uno scrittore che a me piace tanto ma di cui non ho trovato tracce sul forum, Cesare De Marchi, che ha secondo me come sua miglior dote quella di scegliere con estrema oculatezza le parole da usare per ogni tipo di descrizione.