Chi colleziona i resti del genere umano? Chi sono i macabri pulitori che spuntano dal nulla ovunque c'è un cadavere, ovunque si piange un parente appena trapassato? E' la domanda chiave di questo sorprendente romanzo, in cui l'umanità ha finito per soccombere al morbo della Disperazione. Di fronte all'avanzare della terrificante epidemia di suicidi, qualcuno comincia a chiedersi: è veramente suonata l'ultima ora?

bella l'idea di questo romanzo, un'epidemia che colpisce l'umanità provocando una catena incontrollata di suicidi e dei misteriosi individui che accorrono nel luogo del suicidio per raccogliere i cadaveri. peccato che la storia sviluppata invece sa di già visto in questo genere, ritmo veloce ma un finale scontato che mi ha lasciato indeciso sul libro

3/5