Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Prenditi cura di me

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Recami, Francesco - Prenditi cura di me

  1. #1
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Recami, Francesco - Prenditi cura di me

    STORIA:
    Stefano ha quarant'anni, vive a Firenze e la sua vita fa acqua. Non ha figli e la moglie lo ha lasciato. E dopo due attività messe in piedi con amici e presto fallite, si ritrova a fare il trasportatore con partita Iva per una coop. Pieno di debiti. Capace soltanto di inconsistenti fantasie, brevi come uno spot pubblicitario. Per anni, suo obiettivo è stato impadronirsi del gruzzolo depositato sul conto bancario della madre: per raggiungerlo non ha risparmiato bassezze (perfino una finta gravidanza della moglie). Ma l'anziana signora non ha mai ceduto: convivono in lei le chiusure sospettose del mondo contadino e la nuova grettezza urbana. E una donna anziana e nel suo rapporto con il figlio e con il marito morto si riflette tutta l'ansia solitaria di chi è maggioranza anagrafica ed è nel contempo fuori posto nella nuova società italiana che affida a badanti la vecchiaia. La partita crudele tra i due sembra risolversi quando la madre ha un ictus. Una morte sospesa che però di partita ne apre un'altra: ora è Stefano che deve prendersi cura della madre, e questa responsabilità lo tramortisce. C'è da affrontare l'inferno dell'insensatezza delle strutture sanitarie, della solidarietà ambigua, di un futuro caotico e congestionato come il traffico della città, che per Stefano nel suo furgone è incubo quotidiano. A questo punto non ci sarebbero più scuse per differire la sospirata delega bancaria. Poi le condizioni della madre migliorano e la signora comincia a tornare in sé.

    Godibilissimo. Una vera sorpresa.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Guccini, Francesco
    Da elisa nel forum Musicando parlando discutendone
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 01-16-2015, 06:41 PM
  2. Yalom, Irvin - La cura Schopenhauer
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-01-2011, 07:24 PM
  3. Moiraghi, Carlo (a cura di) - Tai Hsuan Ching:I Ching segreto
    Da mìmir nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 05:06 AM
  4. Recami Francesco, Il ragazzo che leggeva Maigret
    Da an.bal nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-04-2009, 09:07 PM
  5. Lansdale, Joe R. - Maneggiare con cura
    Da Cozza Taddeo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 04-19-2009, 11:34 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •