Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La strada delle croci

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Deaver, Jeffery - La strada delle croci

  1. #1
    free member
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    merate (lc)
    Messaggi
    825
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    4
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito Deaver, Jeffery - La strada delle croci

    Trama:
    Torna in campo, più smaliziata e irresistibile che mai, Kathryn Dance, eroina della "Bambola che dorme", infallibile quanto Lincoln Rhyme, affascinante quanto Amelia Sachs.Un thriller che è un gioco di specchi perfetto, dal quale è impossibile non lasciarsi ipnotizzare --- Penisola di Monterey, California. Sulla Highway 1, un poliziotto vede a bordo strada un'inquietante croce di legno su cui è incisa la data del giorno dopo: pensa a un errore, o a uno scherzo di pessimo gusto. Non sa che di lì a ventiquattro ore proprio in quel punto verrà trovata una ragazza in fin di vita. Quando un'altra croce compare lungo la strada, e poi un'altra, sempre ad annunciare morti non ancora avvenute, è chiaro che qualcuno sta giocando a scrivere il futuro. E si sta divertendo un mondo. Il caso arriva sulla scrivania di Kathryn Dance: per l'agente del California Bureau of Investigation comincia una nuova, rocambolesca caccia al serial killer; ma per risolvere il caso della strada delle croci c'è l'esperta di body language, insieme al collega O'Neil, dovrà muoversi in un territorio a lei sconosciuto, e terribilmente ingannevole: il mondo dei giochi di ruolo online, dove la verità ha fin troppe facce. Ed è lì, tra social network e universi sintetici, che il diciassettenne Travis Brigham ha imparato a vivere tutte le vite che vuole, passando con sconvolgente disinvoltura dal ruolo di vittima a quello di carnefice, dal personaggio del martire a quello dello spietato vendicatore. Ci vorranno tutta l'intelligenza e la prontezza dell'agente Dance per tirare le fila di una storia piena di deviazioni e false piste, e capire qual'è quella giusta tra le tante versioni possibili della verità
    Commento: Kathryn Dance è un personaggio che a me piace molto, la cinesica è un'argomento che mi affascina molto anche se rispetto al precedente romanzo (la bambola che dorme) la protagonista è più intenta a investigare che a interrogare i sospettati e i testimoni. Vengono riproposti in chiave attuale temi già trattati da Deaver in profondo blu sul mondo del web sottolineando pregi (pochi) e difetti (molti) dei blog e della "vita sintetica". Come al solito i colpi di scena non mancano, il contesto del romanzo l'ho trovato interessante anche se la trama non scorre speditamente anche a causa di eventi paralleli che sembrano messi per far pagine. Rimane comunque una lettura piacevole. 3 stellette
    Ultima modifica di elisa; 06-12-2010 alle 08:40 AM. Motivo: edit caratteri e titolo

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Non rinunciare mai
    Data registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    291
    Thanks Thanks Given 
    171
    Thanks Thanks Received 
    122
    Thanked in
    88 Posts

    Predefinito

    Libro davvero pieno, emotivamente una bomba, di solito i libri di Deaver sono molto concentrati sulle battute finali, invece in questa serie sono belli corposi già dai primi capitoli, e questo libro in particolare affronta tantissimi temi particolarmente complessi, come il bullismo e le sue conseguenze su un soggetto molto fragile. Sono uscita veramente distrutta da questa lettura, che non è assolutamente una cosa negativa.


  • Discussioni simili

    1. Deaver, Jeffery - Il giardino delle belve
      Da Sant'uomo nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 6
      Ultimo messaggio: 12-26-2018, 10:21 PM
    2. Deaver, Jeffery - Profondo blu
      Da Hoya nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 9
      Ultimo messaggio: 12-12-2017, 11:54 AM
    3. Deaver, Jeffery
      Da Minnie nel forum Autori
      Risposte: 40
      Ultimo messaggio: 11-23-2015, 10:43 PM
    4. Deaver, Jeffery - Suspense
      Da Sant'uomo nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 06-30-2008, 04:13 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •