Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Piccoli equivoci senza importanza

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Tabucchi, Antonio - Piccoli equivoci senza importanza

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    19017
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    249
    Thanks Thanks Received 
    746
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito Tabucchi, Antonio - Piccoli equivoci senza importanza

    Una serie di racconti pubblicati da Tabucchi nel 1985 ci svelano tanti piccoli mondi dove si muovono personaggi che creano situazioni che vengono determinate dalle coincidenze, dagli equivoci, dai ritorni e dagli addii. Nulla Ŕ come sembra, tra finzione e realtÓ, e Tabucchi conosce l'animo e lo disvela, anche con pudore ma sempre con molto rispetto ed interesse per tutto ci˛ che Ŕ doppio, dubbio o semplicemente umano.
    Una lettura interessante che conferma la mano felice sin dai suoi esordi, di questo grande scrittore.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Tabucchi, mi piace molto.

  3. #3
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14070
    Thanks Thanks Given 
    844
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito

    Lo sto leggendo in questi giorni.Adorabili!
    Alcuni racconti li ho capiti,altri meno,ma ci˛ non ha importanza perchŔ di Tabucchi mi piace soprattutto il modo in cui scrive,a prescindere dal finale della storia.
    Ripasser˛ a lettura ultimata per commento e citazioni.

  4. #4
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14070
    Thanks Thanks Given 
    844
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito Citazioni

    Finito!
    I miei preferiti sono stati: quello del titolo,Il rancore e le nuvole,Stanze,Any where out of the world e I treni che vanno a Madras.

    Pensa come Ŕ falsa la scrittura,con quella sua prepotenza implacabile fatta di parole definite,di verbi,di aggettivi che imprigionano le cose,ce le scandiscono in una fissitÓ vitrea...cosý Ŕ la scrittura,che ha la capacitÓ di allontanare di secoli il presente e il passato prossimo:fissandoli.
    Anche l'odio Ŕ una cosa diffusa,non si lascia imprigionare dalle parole,ha molteplici forme di vivere,sfumature,frange,chiaroscuri impercettibili,flussi,andamenti.FÓ sý che di una persona si arrivi a desiderare la morte....E poi,forse,non era odio. (Stanze)

    Era una vecchia,e aveva solo trent'anni.I capelli divisi in mezzo alla fronte,giÓ con alcuni fili bianchi,e quell'aspetto deprimente di donna rassegnata,e la sua eterna stanchezza.Dunque che colpa ne aveva lui se qualche anno prima l'aveva amata e ora non l'amava pi¨?Ma forse pi¨ che amore la sua era stata solidarietÓ,il loro matrimonio si era basato sulla solidarietÓ,ma non era certo stato lui a ridurla in quello stato.Per questo le portava rancore,per come si era ridotta:un volto triste e sciatto nel corpo di una donna stanca.Ma che colpa ne aveva lui della sconfitta di una donna votata alla sconfitta?
    Il fondo del mio pensiero Ŕ triste;nondimeno,io non sono un uomo triste,e non credo di contribuire a rattristare nessuno.Detto in altro modo:la mancanza di adesione al mio proprio pensare mi libera dal suo maleficio;oppure: pi¨ profonda del mio pensare Ŕ la mia fiducia nella sua umanitÓ.

    La loro era soltanto solidarietÓ,una sorta di societÓ per azioni esistenziale,questo per lui era l'amore. (Il rancore e le nuvole)

    ...preferivo cullarla e assaporarla con un certo agio,come si ama fare con le speranze alle quali teniamo molto e che sappiamo hanno poche possibilitÓ di realizzarsi.(I treni che vanno a Madras)

    PerchŔ in fondo l'abitudine Ŕ un rito,si crede di fare qualcosa come se fosse un piacere e in realtÓ si sta ubbidendo a un dovere che ci si Ŕ imposti.O anche uno scongiuro,pens˛,forse l'abitudine Ŕ anche una forma di esorcismo,e poi la si sente come un piacere. (Cambio di mano)
    Ultima modifica di Minerva6; 04-16-2013 alle 03:34 PM.

  5. #5
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6836
    Thanks Thanks Given 
    42
    Thanks Thanks Received 
    88
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Tabucchi scrive bene ma non Ŕ questo libro uno dei suoi migliori secondo me. Ho trovato alcuni racconti un poco "campati in aria", senza capo nŔ coda.......
    I miei preferiti: Stanze, Rebus e - su tutti- I treni che vanno a Madras

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Tabucchi, Antonio - Sostiene Pereira
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 12-10-2017, 06:35 PM
  2. Tabucchi, Antonio - Notturno Indiano
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-21-2015, 10:30 PM
  3. Tabucchi, Antonio - Futuro Nobel?
    Da elisa nel forum Autori
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 05-24-2012, 10:14 PM
  4. Tabucchi, Antonio- Il gioco del rovescio
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-14-2012, 11:48 AM
  5. Tabucchi, Antonio - Requiem
    Da Decio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-20-2012, 12:27 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •