Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Perché leggere i classici

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Calvino, Italo - Perché leggere i classici

  1. #1
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Calvino, Italo - Perché leggere i classici

    Il mondo è un carciofo, ovvero i piaceri della porta, ovvero che sia la lumaca l'ultima felicità possibile?

    Se volete sapere cosa significano queste espressioni leggete questo libro.
    Calvino è grande perché mette insieme una cultura immensa, una capacità di analisi profonda e originale, una scrittura impeccabile, chiara ma allo stesso tempo ricca di tonalità che si alternano e si intersecano senza mai appesantire o rendere il discorso difficile da comprendere, un misto di rigore saggistico, ironia, passione e poesia.
    Questo è il libro dei Guinness dei Primati letterari. I più belli e divertenti sono quelli di Ariosto nell'Orlando furioso: la più brusca escursione termica nello spazio di un'ottava; massimo di dislocazioni spaziali per definire uno stato d'animo sentimentale; primato dell'entità dei danni in un'ottava sola.

    Attraverso una serie di brevi scritti di Calvino su vari autori che sono stati importanti per lui, questa raccolta postuma abbraccia la storia della letteratura dall'antica grecia ai giorni nostri.
    Ognuno di questi scritti ha scatenato in me una serie di riflessioni a catena che sto tutt'ora elaborando. Ad ogni capitolo pensavo a cosa mettere in questa recensione, di volta in volta trovavo un concetto che mi colpiva e mi dicevo che avrei dovuto assolutamente citarlo, ma poi al capitolo successivo ce n'era un altro e un altro ancora, e così, se dovessi citarli tutti, riscriverei praticamente tutto il libro qui sopra. Per fare comunque una sintesi, ho scelto le tre espressioni bizzarre che ho messo all'inizio, tre concetti i cui sviluppi sono incredibili e davvero molto interessanti, con i quali mi auguro di aver stuzzicato la vostra curiosità.
    Quindi non mi resta che consigliarvi assolutamente di leggerlo.
    Credo che Calvino avrebbe potuto essere l'insegnante di letteratura per eccellenza, quello che ogni studente sognerebbe di avere.

    PS. Io non ho letto la maggior parte dei libri di cui si parla in questi scritti e volevo precisare che leggerli mi pare non tolga nulla ad una lettura successiva, anzi mi hanno decisamente invogliato a colmare queste mie lacune.

  2. #2
    da sudovest
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terra Lat. 41°54´N; Long. 12°29´E
    Messaggi
    1880
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Grandissimo saggio, anzi, insieme di piccoli saggi. Ma forse è molto di più. Ci dice come bisogna prendere in mano un libro, soprattutto, ma non solo, se è un classico. E che fa venire la voglia, una buona volta, di leggerli davvero.

    --------------------------

    "un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire"
    I. Calvino, Perché leggere i classici.

  3. #3
    b
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    un paesino molto remoto
    Messaggi
    1890
    Inserimenti nel blog
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Mi piaciono molto questo tipo di testi.... quasi sempre trovo in essi i preziosi spunti per le prossime letture....
    Per questo: wish....!!!!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Calvino, Italo - Il barone rampante
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 12-12-2017, 12:02 AM
  2. Calvino, Italo
    Da Bag End nel forum Autori
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 12-11-2017, 08:25 PM
  3. Calvino, Italo - Le Cosmicomiche
    Da Lollina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-23-2017, 07:44 PM
  4. Calvino, Italo - Palomar
    Da mattbt nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 04-02-2017, 10:20 PM
  5. Calvino, Italo - Marcovaldo
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 01-16-2014, 11:48 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •