Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Cotroneo,Roberto

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1573
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    11
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito Cotroneo,Roberto

    Cotroneo,Roberto

    Amo il mondo che mi si spalanca davanti quando leggo i romanzi di questo bravo scrittore,nato ad Alessandria il 10 maggio del 1961

    Il primo è stato

    "QUESTO AMORE"
    La storia di Anna,una libraia e del suo amore,Edo,un calciatore con un sogno nel cassetto ,prendere la licenza liceale ed aprire una libreria.Questa libreia diventa il centro attorno al quale ruota tutto il racconto:il finale sarà...inaspettato,commevente e triste

    poi è stata la volta di

    "PRESTO CON FUOCO"
    uno dei pochi preso a prestito in biblioteca perchè ormai non si trova più in libreria.
    Un pianista,noto per la sua eccentricità(il riferimento ad Arturo Benedetti Michelangeli è palese)trova uno spartito che si credeva perduto,della 4 Ballata di Chopin.Differisce da quello più conosciuto solo di poche note.Ma una manciata di note può cambiare il mondo intero.L'autore ci trasporta e ricrea in modo perfetto,l'atmosfera della Parigi dell'800,e ci introduce al mondo della musica e del pianoforte in maniera coinvolgente , affascinante..

    e

    "PER UN ATTIMO IMMENSO HO DIMENTICATO IL MIO NOME
    Due sono i temi principali del romanzo:uno è il quartetto di Beethoven "La grande fuga" op 133,l'altro sono gli scacchi che appaiono in tutti i ruoli in cui possono essere presentati in forma letteraria.

    La caratteristica di questo autore è che ha pochi dialoghi,è molto descrittivo,minuzioso nei particolari,sa scavare in profondità nell'animo dei personaggi.

    Interessante è il suo blog,in particolare la sezione "Dentro i cassetti,"in cui sono raccolti appunti,incipit,riflessioni,recensioni.
    www.robertocotroneo.it
    Ultima modifica di Monica; 08-21-2010 alle 10:16 AM.

Discussioni simili

  1. De Roberto, Federico - I Viceré
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 01-26-2017, 08:51 PM
  2. Saviano, Roberto - Gomorra
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 09-01-2016, 02:27 PM
  3. Rossellini, Roberto - Paisà
    Da El_tipo nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-29-2009, 04:31 PM
  4. Accialini, Roberto - la corsa
    Da Tigro nel forum Poesia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-27-2009, 07:32 PM
  5. Vecchioni, Roberto - Corporale
    Da FELIX nel forum Poesia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-22-2008, 09:26 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •