Primo romanzo di questa giovane scrittrice francese.
molto scorrevole e delicato. Mi piaciuto moltissimo il racconto di Pierre, che finisce per diventare il vero centro del romanzo.

Sono curiosa di leggere gli altri suoi romanzi!

"Chlo, la nuora, infelice e Pierre Dippel decide di portarla in campagna. Ma nonostante tutti gli sforzi di Pierre, Chlo inconsolabile: ha trent'anni e il marito l'ha appena lasciata con due figlie piccole per una donna pi giovane. In quella cucina di campagna, appena riscaldata dal crepitio del camino, Pierre comincia a parlare. Di s e della propria vita. Di quando aveva incontrato l'amore, quello con la A maiuscola, ma non aveva lasciato la famiglia. Di quanto aveva sofferto. E in questa inattesa confessione di un uomo creduto freddo e scostante, Chlo pu trovare un messaggio indirizzato a se stessa."