Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il ponte sul fiume Kwai

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Boulle, Pierre - Il Ponte sul Fiume Kwai

  1. #1
    Retired member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Padova
    Messaggi
    549
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Boulle, Pierre - Il Ponte sul Fiume Kwai

    Chi è questo Nicholson nella vicenda del ponte sul fiume Kwai, questo ufficiale di Sua Maestà Britannica che comanda un gruppo di prigionieri inglesi e che, contro ogni logica apparente, collabora con i giapponesi? Certo egli è un soldato fatto tutto d’un pezzo, un uomo che pospone l’intelligenza delle situazioni al dovere. E come è tragica la sua fine nel famoso film omonimo, ancora più disperata e assurda è la sua vicenda nel libro di Pierre Boulle, da cui è stato tratto il soggetto. Ma se questo colonnello è una formidabile figura esemplificativa, un personaggio sul quale dobbiamo meditare, vive e credibili sono tutte le altre figure, dallo spietato ma debole colonnello Saito, a Clipton il medico saggio e civile, a Warden, a Greeves, al giovane Joyce.

    Libro indubbiamente molto ben scritto dove le varie situazioni si susseguono con logica.
    I particolari tecnici sulla costruzione del ponte sono molto esaurienti, del resto l’autore era laureato in ingegneria a Parigi.
    Gli stati d’animo e le sofferenze patite dai prigionieri inglesi sono esaurientemente descritte.
    Impareggiabili sono le pagine dove si descrive l'angoscia del giovane Joyce quando si rende conto che potrebbe dover uccidere a sangue freddo una essere umano.
    La trama è essenzialmente d’azione e per questo motivo ne consegue che il film è molto più avvincente del libro. La colonna sonora nel film lo rende indimenticabile.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5821
    Thanks Thanks Given 
    1237
    Thanks Thanks Received 
    427
    Thanked in
    257 Posts

    Predefinito

    Non ho letto il libro,ma ricordo il film,uno di quei vecchi film da non perdere,bellissimo,se non mi sbaglio con William Holden e Alec Guinness,memorabile la colonna sonora.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Paterson, Katherine - Un ponte per Terabithia
    Da Lois Lane nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-21-2014, 01:23 AM
  2. Jeunet, Jean-Pierre - Il favoloso mondo di Amelie
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 12-23-2013, 08:05 PM
  3. Lean, David - Il ponte sul fiume Kwai
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 11-04-2010, 12:01 AM
  4. Malet, Leo - Nebbia sul ponte di Tolbiac
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-25-2009, 11:14 PM
  5. Roché, Henri-Pierre - Jules e Jim
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 10-26-2007, 09:10 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •