Libreria personale di Bontempi

In questa pagina è visibile la libreria personale di Bontempi. Prossimamente sarà possibile disporre in un ordine differente i vari libri.

appunti Bontempi

Ispirato da fatti di cronaca "Ma io ti vedo" è un romanzo che affronta, da un punto di vista sociologico, lo scottante tema dellabuso sui minori. Il romanzo nasce dalla convinzione che alla base del fenomeno della pedofilia vi sia il più impari dei rapporti esistenti tra vittima e carnefice. Ma io ti vedo ribalta le relazioni di forza di questa drammatica dialettica, fornendo una rappresentazione dellinfanzia surreale, in costante contatto con il divino regalando, per quanto possibile, un'immagine vincente dei bambini violati. Ambientata nella Roma dei giorni nostri, la storia di suor Cristiana, una donna anziana e schiva, si imbatte in una progressiva presa di coscienza, nella drammatica verità di Miriam, una bambina di dieci anni che sta per fare la prima comunione. Miriam come Mattia, il bimbo paffuto e riccio che non vuole andare a scuola; il piccolo rom che chiede lelemosina come Silvia, che lascia la terra natia ancora giovanissima. Bambini accomunati dalla stessa onta, che si stringono silenziosamente gli uni verso gli altri in un invisibile parallelo, sospeso tra cielo e terra.

immagine

vv

Scaffali (argomenti e generi) personali



copertina libro non disponibile

 Ioime, Marinella    MA IO TI VEDO