Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

  • Arthur Schopenhauer - O si pensa o si crede

    Ciò che ci rende quasi inevitabilmente persone ridicole è la serietà con cui trattiamo ogni volta il presente, che reca in sè una necessaria parvenza di importanza. Soltanto pochi grandi spiriti hanno superato tale parvenza e da persone ridicole sono diventate persone ridenti.
    [...]
    Nella filosofia moderna Dio è ciò che gli uomini re franchi erano tra i majores domus, un nome vuoto che si conservava per poter vivere più comodamente e senza contestazioni
    This article was originally published in blog: Arthur Schopenhauer - O si pensa o si crede started by asiul