Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 453 di 453 PrimoPrimo ... 353403443444445446447448449450451452453
Mostra risultati da 6781 a 6790 di 6790

Discussione: Oggi sono passato in libreria ed ho preso...

  1. #6781
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    7594
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    326
    Thanked in
    257 Posts

    Predefinito



    Acquistato ieri pomeriggio... non per me

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #6782
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    899
    Thanks Thanks Given 
    905
    Thanks Thanks Received 
    1062
    Thanked in
    614 Posts

    Predefinito



    Sto preparando la mia libreria per la Reading Challenge.
    Questo bel libro è stato scritto a quattro mani da Allison e Owen Pataki.
    Lo tengo da parte per le letture prossime.

  • #6783
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12660
    Thanks Thanks Given 
    1060
    Thanks Thanks Received 
    1561
    Thanked in
    725 Posts

    Predefinito

    Ho appena scaricato "La simmetria dei desideri di Eshkol Nevo.

    Per la mia adozione e minigruppo prossimo venturo.

  • The Following User Says Thank You to ila78 For This Useful Post:


  • #6784
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    899
    Thanks Thanks Given 
    905
    Thanks Thanks Received 
    1062
    Thanked in
    614 Posts

    Predefinito



    Il Ciarlatano è stato pubblicato da Adelphi 699
    È questa una prima edizione mondiale.
    Del Premio Nobel Isaac Bashevis Singer
    sappiamo molto.
    Ma questo suo romanzo era apparso a puntate,
    in lingua yiddish sul "Forverts"
    tra il dicembre del 1967 e il maggio del 1968.

    La traduzione è di Elena Loewenthal.Una garanzia!

    Chissà se c'è qualcuno che vuole leggerlo
    in piccolo gruppo!

    Nella mia edizione appare la prima pagina manoscritta in yiddish.
    Davvero emozionante!

  • The Following User Says Thank You to Shoshin For This Useful Post:


  • #6785
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    6346
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    355
    Thanks Thanks Received 
    202
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Il treno dei bambini. Ardone

  • #6786
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12660
    Thanks Thanks Given 
    1060
    Thanks Thanks Received 
    1561
    Thanked in
    725 Posts

    Predefinito

    Frankestein di Mary Shelley. Preso nel cestone delle offerte al super. Credo di averlo letto in inglese molti molti anni fa.

  • The Following User Says Thank You to ila78 For This Useful Post:


  • #6787
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    6314
    Thanks Thanks Given 
    700
    Thanks Thanks Received 
    1339
    Thanked in
    733 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ila78 Vedi messaggio
    Frankestein di Mary Shelley. Preso nel cestone delle offerte al super. Credo di averlo letto in inglese molti molti anni fa.
    A me sta piacendo tantissimo! Forse anche perché la voce narrante è quella di Massimo Popolizio, iper sensuale!!!

  • The Following User Says Thank You to ayuthaya For This Useful Post:


  • #6788
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    7594
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    326
    Thanked in
    257 Posts

    Predefinito

    Il testamento Donadieu, di Simenon

  • #6789
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12660
    Thanks Thanks Given 
    1060
    Thanks Thanks Received 
    1561
    Thanked in
    725 Posts

    Predefinito

    Appena ordinato: La voce del violino di Camilleri. Il quarto Montalbano.

  • The Following User Says Thank You to ila78 For This Useful Post:


  • #6790
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    899
    Thanks Thanks Given 
    905
    Thanks Thanks Received 
    1062
    Thanked in
    614 Posts

    Predefinito



    In una sinfonia di ricordi, documenti e frammenti di vita, Jan Brokken compone con magistrale equilibrio il ritratto di un eroe dimenticato dalla Storia che, al pari di Oskar Schindler, Raoul Wallenberg e Giorgio Perlasca, ha trovato il coraggio di opporsi alla brutalità del Nazismo.

    1940, l’Europa è travolta dall’avanzata di Hitler.Ondate di ebrei cechi e polacchi cercano rifugio in Lituania, l’unico Paese della regione che accoglie ancora i profughi – ma è funestamente conteso tra il Reich e l’Unione Sovietica.Nel clima di crescente precarietà l’olandese Jan Zwartendijk, direttore della filiale lituana della Philips e nuovo console onorario a Kaunas, riesce ad aprire agli ebrei un’ultima, insperata via di fuga dall’Europa nazista. In una febbrile lotta contro il tempo, operando da solo e di nascosto da tutti, Zwartendijk lavora giorno e notte per tre settimane rilasciando visti per Curaçao, nelle Indie olandesi, mentre il collega Sugihara, console giapponese, firma i visti di transito per il Giappone. Senza conoscersi né incontrarsi mai, uniti dall’imperativo morale di agire, i due diplomatici danno così inizio a una straordinaria impresa clandestina che salverà migliaia di vite, ma rimarrà a lungo ignota. Rintracciando fonti e testimonianze in giro per il mondo, accompagnato dai ricordi dei tre figli di Zwartendijk, Jan Brokken ricostruisce la storia dell’«Angelo di Curaçao», come lo chiamavano i profughi, che solo dopo la morte è stato riconosciuto tra i Giusti fra le Nazioni. E restituendo un volto alle masse erranti, segue in presa diretta l’odissea di intere famiglie che grazie a quel visto percorrono la Transiberiana, raggiungono Kōbe e trovano rifugio nell’enorme ghetto della cosmopolita Shanghai. I Giusti è un monumentale affresco storico e umano, un mosaico di vite, luoghi ed eventi in cui la realtà assume naturalmente tinte epiche e romanzesche, ma soprattutto una lezione sul coraggio e sulla responsabilità del singolo di fronte a un mondo e a un’umanità in macerie.


    Che bel libro!!

  • The Following User Says Thank You to Shoshin For This Useful Post:


  • Pagina 453 di 453 PrimoPrimo ... 353403443444445446447448449450451452453

    Discussioni simili

    1. pippy81 - da oggi ci sono anch'io...
      Da pippy81 nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
      Risposte: 31
      Ultimo messaggio: 03-03-2016, 12:48 PM
    2. ...semplicemente in una libreria
      Da bosch nel forum Salotto letterario
      Risposte: 78
      Ultimo messaggio: 01-21-2014, 11:06 AM
    3. Sono passata in libreria e ho comprato....
      Da Bloody-mary nel forum Salotto letterario
      Risposte: 4
      Ultimo messaggio: 08-24-2010, 08:59 AM
    4. Immagini dal passato
      Da paolofederici nel forum Amici
      Risposte: 56
      Ultimo messaggio: 04-12-2008, 11:29 AM

    Tags per questo thread

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •