Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il signore delle mosche

Pagina 4 di 4 PrimoPrimo 1234
Mostra risultati da 46 a 53 di 53

Discussione: Golding, William - Il signore delle mosche

  1. #46

    Predefinito

    P.S: non per essere pignolo, ma cosa ci fa Golding nella narrativa e nella letteratura americana?

    I pataccati di questo luogo non sanno che essere inglesi vuol dire essere europei e non americani?

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #47
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pivi Vedi messaggio
    P.S: non per essere pignolo, ma cosa ci fa Golding nella narrativa e nella letteratura americana?

    I pataccati di questo luogo non sanno che essere inglesi vuol dire essere europei e non americani?
    Se viene ravvisato un errore nella catalogazione, che tutti gli utenti possono liberamente fare, è giusto segnalarlo per porvi rimedio.
    Il tutto con educazione.
    Si è qui per stare tranquilli e in amicizia, non necessitiamo di personaggi coloriti come vuoi mostrarti.

  • #48
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2844
    Thanks Thanks Given 
    399
    Thanks Thanks Received 
    334
    Thanked in
    179 Posts

    Predefinito

    ricordo di averlo letto e quando l'anno dopo a scuola il professore di psicologia voleva assegnarlo come lettura estiva gli dovetti chiedere un altro libro, ma volle un commento su questo e io ricordo di avergli risposto che bastava una sola parola: Avvincente!

  • #49
    Utente stonato
    Data registrazione
    Aug 2016
    Località
    Chissà dove
    Messaggi
    516
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    222
    Thanked in
    126 Posts

    Predefinito

    Guardando la mia biblioteca ho scorto Il signore delle mosche, letto quasi un anno fa, e ho voluto vedere il parere degli utenti del forum. Ho scoperto di non esser il solo a cui non è piaciuto.
    Pur essendo un amante di questi romanzi in cui viene rivelata la (autentica?) natura maligna dell' uomo, in cui v' è quel non so che di pessimistico, ho trovato il libro noiosissimo quasi fino alla fine e fastidiosi i bambini. Il finale, che mi è piaciuto, forse per contrasto col resto del libro, ha migliorato il mio parere su quest'ultimo.
    6/10
    P.s dico il tutto con umiltà, è solo il mio parere e, anzi, mi fa piacere vedere che ad altri è piaciuto: ciò dimostra come siano diversi i gusti e le opinioni!
    Ultima modifica di Marzati; 09-07-2016 alle 07:23 PM.

  • #50

    Predefinito

    Libro sicuramente particolare. Inizialmente non mi ha preso molto ma verso la fine il senso di angoscia e inquietudine aumenta di conseguenza il libro si "anima".Non penso però sia una descrizione, come ho letto in commenti precedenti,di una realtà futura. L ho trovata, invece, una visione personale di Golding sulla natura umana e soprattutto sul sopravvento della paura e del potere nell'essere umano.
    Ho apprezzato molto l originalità con cui ha dato vita alla sua visione!

  • #51

    Predefinito

    L'ho letto tanti anni fa.... bello. Se lo leggi a 14 anni ti potrebbe anche sconvolgere. C'hanno fatto più film che panetti

  • #52
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5647
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1964
    Thanks Thanks Received 
    1231
    Thanked in
    812 Posts

    Predefinito

    Non posso dire di aver amato molto questo libro... mi era parso troppo pessimista e violento
    Anche se, immagino, l'ipotesi di Golding si avvererebbe, in una situazione simile

  • #53
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    1880
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    1176
    Thanks Thanks Received 
    992
    Thanked in
    611 Posts

    Predefinito

    Chi ha detto che la natura dell'uomo – in generale – e dei bambini – in particolare – è buona? E' quello che tutti vogliamo credere, è ciò di cui ci autoconvinciamo forse per autoassolverci, ma è veramente così?
    In questo libro a metà tra romanzo d'avventura e racconto di fantascienza, William Golding prova ad immaginare cosa accadrebbe se un gruppo di bambini e ragazzi inglesi si trovasse bloccato in un'isola deserta, scampato probabilmente ad un incidente aereo… Golding ci mostra come, da una fragile unione iniziale, ben presto la fame di potere, la volontà di affermare forza ed arguzia portano i ragazzi a combattersi a vicenda fino ad uccidersi. E pensare che la soluzione, ciò che li avrebbe salvati molto prima, era stata suggerita dal più saggio dei ragazzi, inascoltato e deriso, ed era proprio ciò che per poco non ha decretato la fine loro e dell'intera isola.
    Un libro avvincente che si legge velocemente, ma con un senso di frustrazione e catastrofe che cresce all'aumentare della crudeltà dei ragazzi. Questi, poi, subiscono un'evoluzione nel corso della storia, che per alcuni è un'effettiva maturazione, un abbandono dell'innocenza e della fanciullezza, mentre per altri è solo un acuirsi della meschinità. Sebbene sia un racconto di fantasia non c'è nulla che porti a ritenere questo libro poco realistico e ciò lo rende, paradossalmente, più inquietante e degno di attenzione. Tanti possono essere gli spunti sociologici e psicologici che mi portano a consigliarne la lettura a tutti, senza riserve.

  • The Following User Says Thank You to estersable88 For This Useful Post:


  • Pagina 4 di 4 PrimoPrimo 1234

    Discussioni simili

    1. Thackeray, William - La fiera delle vanità
      Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 15
      Ultimo messaggio: 01-19-2018, 02:23 PM
    2. Tolkien, J.R.R. - Il signore degli anelli
      Da bludemon nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 101
      Ultimo messaggio: 03-12-2015, 08:50 PM
    3. Pazzi, Roberto - Il signore degli occhi
      Da Robby nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 07-28-2008, 01:13 PM
    4. Appiano, Alessandra - Le vie delle signore sono infinite
      Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 12-13-2007, 09:38 PM
    5. Montaldi, Valeria - Il signore del falco
      Da evelin nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 07-04-2007, 09:59 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •