Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il signore delle mosche

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 53

Discussione: Golding, William - Il signore delle mosche

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    b
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    vagabondo triestino
    Messaggi
    320
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Golding, William - Il signore delle mosche

    E' da un pò che leggo commenti + o meno buoni su questo libro, intanto oggil'ho comprato. Vedremo ....

    trama
    Un gruppo di ragazzi inglesi, sopravvissuti a un incidente aereo, resta abbandonato a se stesso su un'isola deserta e si trasforma in una terribile tribù di selvaggi sanguinari dai macabri riti. Golding nel 1983 ha ottenuto il Nobel per la letteratura

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    2550
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mi raccomando quando avrai finito di leggerlo scrivici il tuo commento!

  • #3
    Leghorn Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Livorno
    Messaggi
    831
    Thanks Thanks Given 
    21
    Thanks Thanks Received 
    38
    Thanked in
    24 Posts

    Predefinito

    Letto molti anni fa in prima o seconda superiore ... ne ho un ricordo piacevole anche se riconosco sia un libro difficile da calssificare è avvincente e mi ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultima pagina tant'è che oggi lo ricordo ancora abbastanza bene (sono passati 14 anni circa ... come sono vecchia !!!!!!!)!!!!!!!!!!!!!

    Sun spero che alla fine della lettura abbia pareri positivi per questo libro !!!!! :P
    Ultima modifica di RosaT.; 04-29-2008 alle 04:41 PM.

  • #4
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20773
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    447
    Thanks Thanks Received 
    1445
    Thanked in
    953 Posts

    Predefinito

    Io l'ho trovato un po' pessimista e non l'ho amato molto proprio per questo

  • #5
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    a me è piaciuto tantissimo.
    Mi è sembrato molto realistico il modo in cui ha raccontato la follia, la paura e l'irrazionalitÃ* umana. Bella anche l'ambientazione e l'idea di scegliere come protagonisti dei bambini (così puri, senza filtri, da risultare anche crudeli).

  • #6
    Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    78
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    E' nella mia lista di libri da leggere da tantissimo tempo! La trama mi ispira moltissimo, spero di riuscire a leggero al più prestO! Poi vi dirò!

  • #7

    Predefinito

    Anch'io me lo ricordo abbastanza bene, perchè sono rimasta un po' "scioccata" dalla cattiveria dei bambini...
    E' un libro che fa pensare!! Il mio giudizio è più che positivo!

  • #8

    Predefinito

    molto bello... l'ho letto in lingua originale!

  • #9
    Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Milano
    Messaggi
    55
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    un libro semplicemente fantastico sulla natura umana ed il convivere "sociale"
    chiaramente un libro che non è che ti metta di buon umore perchè ti fa vedere, secondo me, la vera essenza dell'uomo....ma assolutamente da leggere!

  • #10
    Mobile Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho "fregato" il libro a mia madre che l'aveva appena finito di leggere! :P Comunque anche per me è un bel libro, che fa riflettere molto su come gli uomini cambino i loro comportamenti a seconda della situazione in cui si trovano, fino anche ad inselvaggirsi. L'unica cosa è che forse all'inizio è un po' lento, da metà in poi mi ha preso di più e non l'ho mollato fino alla fine.
    Ultima modifica di elisa; 08-13-2011 alle 10:03 AM. Motivo: edit caratteri

  • #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6123
    Thanks Thanks Given 
    250
    Thanks Thanks Received 
    387
    Thanked in
    184 Posts

    Predefinito

    Molto bello, duro, anzi feroce per certi versi, ma, ahimè, temo che prospetti uno scenario nemmeno troppo fantasioso...

  • #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6123
    Thanks Thanks Given 
    250
    Thanks Thanks Received 
    387
    Thanked in
    184 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Molto bello, duro, anzi feroce per certi versi, ma, ahimè, temo che prospetti uno scenario nemmeno troppo fantasioso...
    mi quoto -adoro quotarmi - perche' non e' detto che nelle riletture le sensazioni rimangano le stesse

    questo il mio attuale commento, tratto dal GdL- a distanza di qualche anno dalla prima lettura:

    ...non e' un libro che ho riletto volentieri, nella prima parte mi son concessa un paio di tagli per la noia, poi decolla ma pervade sempre quel senso moralistico ed esageratamente pessimista, mi e' piaciuto decisamente meno della prima volta


  • #13
    Scrittore & Vulca-Mod
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Sarzana La Spezia
    Messaggi
    4226
    Thanks Thanks Given 
    53
    Thanks Thanks Received 
    72
    Thanked in
    31 Posts

    Predefinito presenti spoiler

    Se questo libro fosse passato attraverso un editing professionale e dignitoso, o addirittura se fosse stato partorito da un thrillerista nato e non da Golding, sarebbe stato un romanzo coi controfiocchi. Invece, ahimè, l'idea è venuta a un narratore prosaico e con pochi mezzi, capace di imbastire dialoghi da prima elementare e descrizioni vessanti e soporifere.
    Di questo libercolo salvo solamente le ultime 40 pagine, dal climax dell'aggressione a Simone, dove il livello anche tecnico, non solo meramente narrativo, si alza. E' come se Golding avesse dormito per quattro quinti del libro, o avesse scritto tanto per, e poi avesse ingranato la marcia in dirittura d'arrivo.
    Ho trovato suggestive e coinvolgenti, quasi visive, le due scene delle morti, col mare che si macchia di sangue e la risacca che porta via il cadavere. Discreta anche la caratterizzazione psicologica di Ralph, che si ritrova da solo contro tutti gli altri, con le sue fobie, le sue fisime (la metafora dello sportello della mente è apprezzabile), ma anche qui, sìndaco sul fatto che per 200 pagine sfaccettature psicologiche se ne son viste poche (non mi basta l'ossessione sul fuoco o sulla conchiglia per delineare un personaggio, mi spiace).
    Ho trovato toccante e di effetto la scena finale, col pianto liberatorio e l'ufficiale che "capisce".
    Sulla morale del libro avete già detto tutto voi e sono d'akkordo con Golding: l'essere umano è cattivo a livello istintuale, non c'è spazio per il buon senso di cui parla Ralph.
    Summa finale: Golding deve accendere un cero alla Madonna per essersi arricchito con questo libro, corro subito a rivenderlo su internet.

    Voto: 1/5

  • #14
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2751
    Thanks Thanks Given 
    189
    Thanks Thanks Received 
    693
    Thanked in
    364 Posts

    Predefinito

    Quando si finisce di leggere un libro si prova o una sensazione di piacere, di soddisfazione, oppure un senso di delusione e quindi di liberazione (del tipo finalmente l'ho finito!), poi ci sono dei libri che più forte del senso di piacere o di dispiacere ci lasciano dentro un senso di disagio. A me Il signore delle mosche ha lasciato questa sensazione. Dovendo fare un gioco di associazione di parole, tutti saremmo, istintivamente, portati ad associare alla parola infanzia la parola innocenza. Questo libro ci dice che questa associazione non è così scontata e soprattutto non è così vera. Dei ragazzini su un'isola deserta, senza gli adulti a dirgli "fai questo" "non fare quello", senza la scuola ed il peso dei suoi compiti, senza il vincolo degli orari, dovrebbero vivere la loro "vita ideale", fatta di giochi e divertimento. Invece scoprono ben presto che le leggi sono necessarie, è necessaria la disciplina e l'assolvimento dei propri compiti altrimenti si precipita in un mondo di violenza. Il libro mette a disagio perché se da una parte si è pronti a puntare il dito contro i ragazzini "scomodi" e a condannarli, dall'altra la nostra coscienza ci ricorda che in condizioni estreme ognuno di noi può dare il peggio di sé. Il signore delle mosche (il Male) può crescere nelle angosce e nelle paure di ognuno di noi, adulto o bambino.

  • #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    la ridente cittadina
    Messaggi
    441
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    non mi è piaciuto..e poi se non sbaglio una puntata dei simpson era ispirata a questo romanzo.sbaglio?voi la ricordate?

  • Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Thackeray, William - La fiera delle vanità
      Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 15
      Ultimo messaggio: 01-19-2018, 02:23 PM
    2. Tolkien, J.R.R. - Il signore degli anelli
      Da bludemon nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 101
      Ultimo messaggio: 03-12-2015, 08:50 PM
    3. Pazzi, Roberto - Il signore degli occhi
      Da Robby nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 07-28-2008, 01:13 PM
    4. Appiano, Alessandra - Le vie delle signore sono infinite
      Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 12-13-2007, 09:38 PM
    5. Montaldi, Valeria - Il signore del falco
      Da evelin nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 07-04-2007, 09:59 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •