Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 25 di 25

Discussione: Parole stonate 8

  1. #16
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1819
    Thanks Thanks Given 
    1513
    Thanks Thanks Received 
    1264
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito

    Mi piacciono molto i testi che parlano della quotidianità.
    Questo testo mi fa pensare ad un periodo della mia vita in cui mi recavo al lavoro in autobus, guardavo dal finestrino la gente che si muoveva, chissà per andare dove, le finestre delle case, alcune ancora chiuse, altre già aperte, le saracinesche dei negozi alzate, i bar col profumo di dolce e di caffè, il giorno che inizia.
    Guardavo le persone che viaggiavano con me, con le loro decine di vite diverse ma nello stesso tempo comuni, mi sentivo parte di un microcosmo.
    Mi viene voglia di svegliarmi presto la mattina, andare in città e camminare, e fermarmi a far colazione, entrare in un forno e sentire il profumo del pane appena sfornato, qualche volta lo faccio, abitando in campagna mi manca questo contatto quotidiano con le persone e la loro routine, mi calma.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #17
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    480
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    295
    Thanked in
    162 Posts

    Predefinito

    Confesso che non impazzisco per Baglioni, però riconosco che questo testo nello specifico ha una sua efficacia nel rendere il momento in cui riparte una giornata feriale, quel senso di fretta, fastidio e lieve malinconia che subito vengono riassorbiti dall'abitudine.
    "E tutti adesso / incontro a un sogno / che non è lo stesso / ma ne abbiamo già bisogno"... Infatti è così, ne abbiamo già (sempre) bisogno.

  • #18
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12329
    Thanks Thanks Given 
    1641
    Thanks Thanks Received 
    1616
    Thanked in
    1113 Posts

    Predefinito

    Bentornato a questo sole
    nelle camere di tutto il mondo
    quando allaga letti e cuori
    che si girano per un secondo...
    Uno specchio che si invecchia
    mentre raschiano i sogni e il mento
    per ricominciar le strade
    e li coglie di fianco il vento...

    E spalle strette vanno
    nelle vie echi di luce come di candela
    camicie silenziose nel mattino
    che si spacca in due come una mela...
    Ombre di donne pigre
    s'aggiustano le calze e baciano rossetti
    si affrettano alla vita inseguite
    da un mare di capelli e di tetti...

    E tutti amore
    a dare indietro ieri
    per un altro cuore
    e un mucchio di pensieri...
    E tutti in fila
    verso il vento del duemila
    e noi
    al centro di un frammento della vita...
    della vita...
    al centro della vita...

    Sotto questo cielo muto
    una scena ferma che riprende
    e si affaccia alle finestre
    mentre tirano sospiri e tende...
    E la gente si alza insieme
    come quando c'è un gol allo stadio
    e si accendono rumori
    e notizie fresche della radio...

    Quando gli uomini
    correndo stringono le giacche ed i polmoni
    ognuno e la sua storia in macchine
    di latta che si inseguono a milioni...
    E le ragazze dei tram
    che scrivono messaggi dentro le bottiglie
    e in fondo ad un diario e sognano
    appese ai desideri e alle maniglie...

    E tutti quanti
    a risalir dal fondo
    e andare avanti
    come se iniziasse il mondo...
    E tutti accanto
    e ognuno un po' da solo
    a dire quando
    si potrà partire in volo...

    E i ragazzi
    in giacche colorate ai gusti misti
    ribelli e un po' svogliati vanno in classe
    come si entra dai dentisti...
    Gli innamorati pazzi
    che vivono il più bello degli amori
    gli occhi traboccanti cantano
    più forte dei motori...

    E tutti adesso
    incontro a un sogno
    che non è lo stesso
    ma ne abbiamo già bisogno...
    E tutti
    ci guardiamo intorno
    e ci chiediamo se
    se questo è un nuovo giorno
    o un giorno nuovo...
    un giorno nuovo...
    nuovo... un giorno nuovo

    Un giorno nuovo o un giorno nuovo - Claudio Baglioni

    In questo testo Claudio - che a me invece piace molto - traccia scorci di vite umane, partendo dal tedio della quotidianità e delle giornate sempre uguali - alzarsi, fare colazione, lavarsi, il rossetto, le calze, la corsa verso il luogo di lavoro o la scuola dei figli - e poi passando a descrivere diverse tipologie di persone e le loro vite. Ma poi, ci dice, c'è un solo motivo per cui abbiamo il coraggio di affrontare la vita: l'andare tutti verso una stessa e nel contempo diversa direzione, quella del prossimo sogno. La speranza che, finalmente, quello che sta iniziando sia un giorno nuovo e non soltanto un nuovo giorno. Bellissima.

  • #19
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    Un giorno nuovo o un nuovo giorno , non mi dispiace Baglioni, questa canzone è un quadro...mi sembra di vederci i quadri di Hopper, dipinti del quotidiano, donne alla finestra, al bar, in stazione....la routine in musica.

  • The Following User Says Thank You to SALLY For This Useful Post:


  • #20
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12329
    Thanks Thanks Given 
    1641
    Thanks Thanks Received 
    1616
    Thanked in
    1113 Posts

    Predefinito

    Partiamo con i commenti sulla prossima canzone ... l'ultima

    Boston - More than a feeling (1976).

    Più di una sensazione

    Ho guardato fuori questa mattina
    e il sole se n’era andato
    ho messo su della musica
    per iniziare la giornata
    mi sono perso in una canzone che conoscevo
    ho chiuso gli occhi e il tempo mi è volato
    È più di una sensazione (più di una sensazione)
    quando sento quella vecchia canzone
    che suonavano anni fa (più di una sensazione)
    inizio a sognare (più di una sensazione)
    finché non vedo Marianne andare via
    vedo Marianne andare via
    Così tante persone sono passate
    e se ne sono andate
    le loro facce diventano sfuocate
    col passare degli anni
    ma ancora quando vago con la mente
    mi tornano in mente
    chiare come il sole nel cielo estivo
    È più di una sensazione (più di una sensazione)
    quando sento quella vecchia canzone
    che suonavano anni fa (più di una sensazione)
    inizio a sognare (più di una sensazione)
    finché non vedo Marianne andare via
    vedo Marianne andare via
    Quando sono stanco
    e i miei pensieri diventano negativi
    mi rifugio nella mia musica
    dimentico la giornata
    e sogno una ragazza che conoscevo
    ho chiuso gli occhi e se n’è andata
    se n’è andata.
    È più di una sensazione (più di una sensazione)
    quando sento quella vecchia canzone
    che suonavano anni fa (più di una sensazione)
    inizio a sognare (più di una sensazione)
    finché non vedo Marianne andare via

  • #21
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1819
    Thanks Thanks Given 
    1513
    Thanks Thanks Received 
    1264
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito

    Ho scelto questo pezzo perché mi piace moltissimo e mi dà una carica pazzesca (cosa di cui ho molto bisogno in questo periodo).
    Un brano musicale, come dice la canzone, ha il magico potere di trasportarti nel tempo, di farti ricordare dei momenti passati, di farti vivere più intensamente il presente, e di fantasticare sul futuro, la musica emoziona e moltiplica le emozioni, nelle sue mille sfaccettature, all'ennesima potenza.

  • #22
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    480
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    295
    Thanked in
    162 Posts

    Predefinito

    La canzone è molto bella, ormai è un classico del pop americano, penso sia difficile non canticchiarla mentre la si ascolta.
    Il testo è "crepuscolare" per così dire, fa venire in mente certe poesie dei nostri poeti crepuscolari sul filo della malinconia e dei ricordi, nonché dell'amore per le cose "passate".
    Molto rasserenante, proprio come la melodia musicale.

  • The Following User Says Thank You to ariano geta For This Useful Post:


  • #23
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    Non conoscevo il testo, ma la musica si...quoto Ondine, è un pezzo per l'anima.

  • The Following User Says Thank You to SALLY For This Useful Post:


  • #24
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12329
    Thanks Thanks Given 
    1641
    Thanks Thanks Received 
    1616
    Thanked in
    1113 Posts

    Predefinito

    A quanto pare sono uno strano caso, ma non ricordo assolutamente la canzone ...forse il titolo sì

    Quanto al testo, non ho niente da aggiungere ... è vero, è un testo "crepuscolare", malinconico, un po' tipico dell'epoca. Lei è andata via parecchio tempo prima e lui soffre ancora, ma in maniera sorda e la musica accompagna la sua malinconia, aiutandola a emergere ma, nello stesso tempo, a evitare di trasformarsi in vero malessere.

  • The Following 2 Users Say Thank You to alessandra For This Useful Post:


  • #25
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12329
    Thanks Thanks Given 
    1641
    Thanks Thanks Received 
    1616
    Thanked in
    1113 Posts

    Predefinito

    Tolgo dal rilievo e apro il prossimo

  • Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12

    Discussioni simili

    1. Parole stonate 7
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 26
      Ultimo messaggio: 03-06-2018, 06:08 PM
    2. Parole stonate 4
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 25
      Ultimo messaggio: 12-04-2017, 04:34 PM
    3. Parole stonate 3
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 18
      Ultimo messaggio: 10-30-2017, 04:14 PM
    4. Parole stonate 2
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 40
      Ultimo messaggio: 10-02-2017, 06:22 PM
    5. Parole stonate
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 56
      Ultimo messaggio: 08-07-2017, 10:55 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •