Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il colibrì

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Veronesi, Sandro - Il colibrì

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2734
    Thanks Thanks Given 
    5593
    Thanks Thanks Received 
    2814
    Thanked in
    1681 Posts

    Predefinito Veronesi, Sandro - Il colibrì

    "Marco Carrera, il protagonista del nuovo romanzo di Sandro Veronesi, è il colibrì. La sua è una vita di continue sospensioni ma anche di coincidenze fatali, di perdite atroci e amori assoluti. Non precipita mai fino in fondo: il suo è un movimento incessante per rimanere fermo, saldo, e quando questo non è possibile, per trovare il punto d’arresto della caduta – perché sopravvivere non significhi vivere di meno. Intorno a lui, Veronesi costruisce altri personaggi indimenticabili, che abitano un’architettura romanzesca perfetta. Un mondo intero, in un tempo liquido che si estende dai primi anni settanta fino a un cupo futuro prossimo, quando all’improvviso splenderà il frutto della resilienza di Marco Carrera: è una bambina, si chiama Miraijin, e sarà l’uomo nuovo.
    Un romanzo potentissimo, che incanta e commuove, sulla forza struggente della vita."

    E' il romanzo di una vita, della vita di Marco Carrera. Un romanzo che parla di amore, di dolore, di morte, ma soprattutto di forza, di resilienza.
    E' scritto in modo colto, elegante e scorrevole, con tante citazioni, e per rendere le pagine dolorose più accettabili, i capitoli si alternano in modo disordinato, non in ordine temporale, e i capitoli sono uniti uno all'altro dai documenti, lettere, e-mail, che funzionano come congiunzione per il voluto disordine cronologico. Grande maestria e grande tecnica di Veronesi: " Mi sono ispirato a uno dei più grandi romanzi che siano stati scritti nel Novecento: Bambini nel tempo. Ian McEwan, nella sua opera, ci fa capire come, disgregando la cronologia del tempo, sia possibile superare anche il dolore più indicibile. Ho deciso di scrivere i capitoli a caso, senza seguire un ordine."
    Nonostante il dolore descritto in varie declinazioni il libro trasmette un messaggio positivo di speranza, con l'uomo del futuro, che in realtà è una bambina Miraijin.

    Consigliato! Voto 5

    “Tu sei un colibrì perché come il colibrì metti tutta la tua energia nel restare fermo. Settanta battiti d’ali al secondo per rimanere dove già sei. Sei formidabile, in questo. Riesci a fermarti nel mondo e nel tempo, riesci fermare il mondo e il tempo intorno a te, certe volte riesci addirittura anche a risalirlo, il tempo, e a ritrovare quello perduto, così come il colibrì è capace di volare all’indietro.”

    “I lupi non uccidono i cervi sfortunati. Uccidono quelli deboli”.

    "Ma è vero che se una storia d’amore non finisce, o come in questo caso nemmeno comincia, essa continuerà a perseguitare la vita dei protagonisti con il suo nulla di cose non dette, azioni non compiute, baci non dati..."

    “Io ora ho una missione da compiere, che dà senso a tutto quello che ho avuto e non ho avuto, compresa te: allevare l’uomo nuovo, e l’uomo nuovo è la bambina di otto anni che dorme sotto questo tetto”.

    “Ubi nihil vales, ibi nihil velis”. Dove nulla puoi, niente devi volere.

    “Preghiamo per lui e per tutte le navi in mare”

  2. The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12931
    Thanks Thanks Given 
    1980
    Thanks Thanks Received 
    2029
    Thanked in
    1373 Posts

    Predefinito

    Anche a me è piaciuta moltissimo la struttura apparentemente disordinata ma che, in realtà, accompagna in maniera pulita il lettore verso la conoscenza delle varie verità al momento giusto. L'autore, attraverso il personaggio di Marco, ci parla con voce riconoscibile e ben definita, in maniera colta ma allo stesso tempo semplice, introspettiva, a tratti lieve, a tratti invece dolorosa - nonostante il disordine che, è vero, allevia l'impatto - per via dell'efficace descrizione di emozioni e sensazioni che, tuttavia, è quasi sempre condita da un'ironia amara e tagliente.
    Marco è un colibrì non solo per il suo soprannome infantile legato alla statura, ma perché, come il colibrì, riesce ad andare avanti stando fermo. Ed è per questo che difficilmente gli altri esseri umani, per lo più votati al cambiamento, lo capiscono. E la sua difficoltà a comunicare, malgrado una straordinaria intelligenza, condiziona tutta la sua vita e traspare continuamente dalle pagine.
    Il libro parte con un dialogo incalzante e vivace, per questo l'ho acquistato e devo dire che ha confermato le mie aspettative.
    Molto bello, l'unica cosa che non mi è piaciuta sono state le prime lettere che Marco e Luisa, la donna amata, si scrivono da giovani, mi è sembrato un tentativo non particolarmente riuscito di riprodurre un sentimento adolescenziale. Ma è un "pelo nell'uovo", niente che infici la qualità del libro.

  • The Following User Says Thank You to alessandra For This Useful Post:



  • Discussioni simili

    1. Veronesi, Giovanni - Italians
      Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
      Risposte: 4
      Ultimo messaggio: 12-01-2015, 10:37 PM
    2. Veronesi, Sandro - La forza del passato
      Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 6
      Ultimo messaggio: 07-19-2015, 09:07 PM
    3. Veronesi, Sandro - XY
      Da Minerva6 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 10-12-2013, 06:31 PM
    4. Veronesi, Sandro - La profezia
      Da Minerva6 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 07-06-2011, 11:43 AM
    5. Veronesi, Sandro - Caos calmo
      Da elisa nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 22
      Ultimo messaggio: 04-16-2011, 11:14 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •