Faletti, Giorgio - Fuori da un evidente destino

bludemon

New member
come già letto su qualke altro post...
Ecco un'altra scoperta degna di nota di una persona ke mai mi sarei sognato fosse uno scrittore e anke bravo..
storia davvero bella.. anticipo ke è un romanzo e come ciò bisogna leggerlo.. ma la storia assicuro ke è scritta bene incrociando vari personaggi... presenti e passati... direi ke forse una lacrimuccia nel finale si possa anke lasciarla cadere...
letto in una settimana con calma ma me lo sarei divorato.. se continua così faletti meriterebbe il nobel... ah ah ah
 
Ultima modifica di un moderatore:

nonno libero

New member
Ciao, sono rimasto sorpreso anch'io di Faletti come scrittore, tant'è che devo a lui il mio recente ritorno alla lettura. Il suo primo libro "Io uccido" mi ha letteralmente affascinato, infatti appena uscito il secondo "Niente di vero tranne...", mi sono precipitato a comprarlo, ma qua ho ricevuto una doccia fredda: vi ho trovato alcune volgarità gratuite che poco avevano a che fare con la trama o comunque l'autore poteva ricorrere ad una descrizione dei fatti con un linguaggio più soft. Dico questo anche perchè avevo raccomandato la lettura a delle persone non avezze a quel linguaggio. Ciò non toglie la mia ammirazione per Faletti in quanto sto leggendo "Fuori da un evidente..." e finora non ho ritrovato quel linguaggio sboccato del secondo libro. Spero sia stata una sbandata temporanea perchè è un peccato rovinare così delle belle opere come le sue. Ciao da Nonno Libero!
 
Ultima modifica di un moderatore:

bludemon

New member
ti assiucro ke con questo nn rimani deluso.. anzi prenoti in anticipo la prossima copia del nuovo libro... poi mi dirai.. :)
 

Lentina

Mobile Member
Beh, è vero, i libri di Faletti sono una gran bella scoperta. Io ho divorato "Io uccido" e "Niente di vero tranne gli occhi" l'estate scorsa e ho aspettato con ansia "Fuori da un evidente destino". Devo dire che riuscire a capire qual è il più bello è difficile, almeno per me. L'ultimo sicuramente è diverso dagli altri, meno thriller ma non meno bello.

PS:Ciao a tutti, mi sono appena iscritta! :wink:
 

bludemon

New member
mah secondo me risulta il più bello l'ultimo.. forse perkè adoro le storie indiane.. però cè un qualkosa in uel libro ke mi attrae
 

TheLand

New member
Anche se non ho letto "Fuori da un evidente destino", "Io uccido" è il miglior thriller che abbia mai letto, mi ha davvero impressionato
 

Robby

New member
Ho iniziato la lettura di questo ultimo di Faletti e non risco a mollarlo.... Veramente coinvolgente!

"Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. Jim è costretto a districarsi fra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e donne che credeva di aver dimenticato e presenze che sperava cancellate dal tempo. E soprattutto è costretto a confrontarsi con la persona che più ha sfuggito per tutta la vita: se stesso. Ma il coraggio antico degli avi è ancora vivo ed è un'eredità che non si può ignorare quando si percorre la stessa terra. Nel momento in cui una catena di innaturali omicidi sconvolgerà la sua esistenza e quella della tranquilla cittadina dell'Arizona, Jim si renderà conto che è impossibile negare la propria natura quando un passato scomodo e oscuro torna per esigere il suo tributo di sangue."
 
Ultima modifica di un moderatore:

Robby

New member
Ho fatto la nottata, non riuscivo proprio ad appoggiare il ibro sul comodino.... Oggi sono un po' fuori fase...

Una storia veramente intrigante... :D
 

Didinho

New member
Tanto di cappello a faletti... 3 libri e 3 successi..
pensate che appena avevo visto il primo libro in libreria pensavo fosse un omonimo del faletti che conoscevo per i suoi trascorsi di comico e cantante.. non avrei mai pensato fosse lui...
Ho aspettato parecchio prima di prendere "io uccido" ma poi già a metà del libro ho preso anche gli altri due...
sicuramente il più bello rimane "io uccido" per la storia che è fenomenale...certe volte mi chiedo anche come uno scrittore riesce a pensarle certe cose...
gli altri 2 sono allo stesso livello.. forse il secondo più reale del terzo ma entrambi cmq molto ma molto belli...
Che dire... è arrivato un nuovo mito... speriamo che continui così...

p.s.: qualcuno ha qualche indiscrezioni sul prossimo romanzo e quando uscirà??
 
Ultima modifica di un moderatore:

maurowar

New member
Anche io ho letto i tre libri di Faletti, ma trovo che nonostante le storie siano ben assortite, spesso, scivoli in alcune banalità che mi fanno rimanere perplesso.
Nel complesso reputo " Io Uccido " come il migliore dei tre ( forse perchè era una novità).

P.S.
Sono comunque tutti libri scorrevolissimi e veloci da leggere un'occhiata la consiglio a tutti.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Minnie

New member
Scusate il mio intervewnto critico in controtendenza.

Faletti ed il primo romanzo erano una rivelazione,
il secondo era ancora accettabile,
il terzo no ... che stia ricalcando la falsariga dei racconti new-age?

Pollice verso al terzo racconto, non si capisce se volesse descrivere gli indiani d'america o il gabbiano Johnatan Livingston ....

criticate gente, criticate .......
 

giudit

New member
forse un pò in ritardo:

sono d'accordo con minnie e alssio; non mi è piaciuto per niente l'ultimo Faletti; speriamo nel prossimo

giulia
 
anch'io sono d'accordo con minnie. IO UCCIDO è bellissimo, il secondo non mi ha fatto impazzire e il terzo proprio no comment!!!Mi ha deluso davvero, non era il genere che mi aspettavo di leggere, e sinceramente se scrive un altro libro ci penso non due volte, ma 100!!!!
 

Candy Candy

New member
io nn riesco a leggerlo questo libro...mi risulta stano il connubio FALETTI\ARIZONA c sto provando ma sento che rimarrà a metà...
 
Ultima modifica di un moderatore:

mado84

New member
eccomi di nuovo qua a parlare di faletti e purtroppo non in positivo. sicuramente io uccido è un thriller veramente bello, ma per quanto riguarda fuori da un evidente destino quoto al 100% minnie & C.
non mi ha preso per niente.
inoltre penso che faletti sia stato sopravvalutato; personalmnte non lo ritengo quel grande scrittore come lo giudicano molti. in futuro si vedrà. magari mi sbaglio.

ciao
 
Ultima modifica di un moderatore:

Hold-Fast

New member
La componente fantasy (ma fino a che punto) inserita in questo romanzo alla fine non rovina il risultato finale. Mentre "Niente di vero..." sembrava un po' tirato e stereotipato, qui ci sono atmosfere e luoghi veramente straordinari. E' un buonissimo libro ed il personaggio è appassionante. Questo Jim Mackenzie che mi sono raffigurato come una sorta di "Ligabue a stelle e strisce" :)
Sarò mezzo esaurito, ma l'impressione che mi diede quando lessi questo libro fu proprio questa!
 
Alto