Trentaseiesimo Artisticforum - Le nostre opere d'arte preferite

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Il prossimo quadro è fuori stagione ma fa lo stesso, Autunno di Alfons Mucha
Mucha_Autumn_1896.jpg
 

ariano geta

New member
Il prossimo quadro: Rami di mandorlo in fiore di Van Gogh

vincent_van_gogh_002_mandorlo_in_fiore_1890.jpg

É un quadro chiaramente ispirato alle stampe giapponesi, che Van Gogh amava molto. Lo stile in effetti ambisce a riprodurre la bellezza dei rami fioriti nella loro semplicità e essenzialità, con uno stile realistico ma non "fotografico": una rappresentazione che mantiene la magia della pittura.
 

ariano geta

New member
Il prossimo quadro è fuori stagione ma fa lo stesso, Autunno di Alfons Mucha
Mucha_Autumn_1896.jpg

Quando si parla di Mucha sono di parte perché è un artista che adoro.
Mi piace la sua stilizzazione dell'immagine reale, mi piace il suo uso accattivante del colore, mi piace la sua imitazione del classicismo e il superamento del classicismo con una raffigurazione che attinge a piene mani all'illustrazione pubblicitaria e libresca (in effetti spesso i suoi lavori nascevano spesso come manifesti pubblicitari). Mi piace, in fine, la raffinata e irreale bellezza dei suoi soggetti femminili.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Mucha_Autumn_1896.jpg

Non sono in grado di fare un commento appropriato come quello di ariano :) né conoscevo l'artista ... però ... mi piace!!! Guardando questo quadro sembra che l'autunno sia una stagione meravigliosa, piena di gioia e di sorprese. I colori emanano calore, la ragazza raffigurata sembra perfettamente felice e a suo agio.
 

ariano geta

New member
Mucha_Autumn_1896.jpg

Non sono in grado di fare un commento appropriato come quello di ariano :) né conoscevo l'artista ... però ... mi piace!!! Guardando questo quadro sembra che l'autunno sia una stagione meravigliosa, piena di gioia e di sorprese. I colori emanano calore, la ragazza raffigurata sembra perfettamente felice e a suo agio.

Mucha è uno dei cardini del movimento cosiddetto "art nouveau" fra fine '800 e inizi del '900. É stato pittore, illustratore, "grafico pubblicitario" (non credo che all'epoca esistesse questo termine) e anche designer di interni e creatore di oggetti di uso quotidiano. Merita sicuramente una navigazione mirata sul web per scoprirlo meglio o, come ho fatto io, l'acquisto di un libro monografico sulla sua arte ;)
 

wolverine

New member
Il prossimo quadro: Rami di mandorlo in fiore di Van Gogh

vincent_van_gogh_002_mandorlo_in_fiore_1890.jpg

di van gogh non critico mai nulla per me era un genio e poi avevo il poster del quadro volo dei corvi da un campo di grano appeso in camera quando ero molto più giovane ....accanto a un quadro di munch!mi piace lo sfondo blu-celeste in varie sfumature e come si diramano i rami sembra caotico ed invece c'è una certa logica,anche se va sentire un groviglio interiore ....è una sensazione di rinascita.
 

wolverine

New member
Il prossimo quadro è fuori stagione ma fa lo stesso, Autunno di Alfons Mucha
Mucha_Autumn_1896.jpg

quando vidi per la prima i lavori di Mucha pensai che fossero per fumetti o tratti comunque da albi illustrativi ....errore mio,ma lo associo ancora adesso così e adoro le sue opere proprio per la sua nitidezza e la capacità di raccontare più storie con una sola opera.ad esempio quest'opera potrebbe essere una versione femminile di bacco o l'incoronazione di uno spirito autunnale o più semplicemente un festeggiamento per san martino quando il mosto diventa vino.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Lei - Che meraviglia lasciarmi trasportare tra le braccia di questo fascinoso giovine, ma non devo far notare troppo alla gente quello che sto provando ... meno male che mia cugina mi ha prestato il vestito nuovo per l'occasione. Il cappello invece è mio, l'ho comprato in città, ho speso tutti i miei risparmi -
Lui - Che eleganza, e proprio pudica come piace a me ... spero che non ci passi troppo tempo prima che me la ... ehm ... che accetti di uscire con me -

Scherzi a parte, bellissimo. Però davvero lei mi sembra fine e lui un po' rustico. Bellissima l'atmosfera, la posizione dei due nel ballo, i colori, le persone che si divertono sullo sfondo, l'aria di festa.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Benjamin Lacombe - Ondine

Benjamin Lacombe è proprio un illustratore di fiabe, romanzi, opere liriche e biografie.
Si ispira alla pittura dell’età vittoriana e al quattrocento italiano e a correnti più contemporanee come Tod Browning e Tim Burton.
Per le sue illustrazioni utilizza varie tecniche, dalla pittura ad olio alla grafite passando per il ferro a caldo.
A me piace molto l'uso dei colori vivi, le linee tondeggianti dei suoi disegni e la sua rilettura in forma gotica delle diverse storie.
Questa illustrazione per me ha dei colori stupendi, lo sguardo malinconico di Ondine contrasta con i colori accesi, i suoi lunghi capelli immersi nell'acqua mi affascinano e mi inquietano al tempo stesso, le ninfee addolciscono l'ambiente.
Sono da sempre affascinata dalle ninfee, da questo fiore acquatico che mi ricorda molto il fiore di loto giapponese.
 
Ultima modifica:

Ondine

Logopedista nei sogni
Van Gogh - Rami di mandorlo in fiore

Van Gogh mi piace moltissimo, sarà perché leggendo la sua biografia ne sono rimasta molto colpita e rivedo nei suoi quadri l'espressione della sua inquietudine.
In questo quadro in particolare mi colpisce la serenità che trasmette, infatti questo artista si interessò all'arte giapponese per la semplicità della cultura giapponese, in armonia con i ritmi della natura, descritta benissimo con questo mandorlo in fiore e la scelta di colori tenui come il celeste, colore che a me rilassa.
Il mandorlo poi ha il significato di speranza e di ritorno alla vita (i fiori di mandorlo sono il preludio della primavera) ma allo stesso tempo è delicato e fragile, questo colore tra il bianco e il rosa rappresenta per me questa condizione, la pennellata corposa li rende ai miei occhi quasi come se fossero fiori di vetro.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Monet - Donna con parasole

Di questo quadro di Monet mi piace la leggerezza, il senso di libertà che mi trasmette.
Immagino che questa donna si sia voluta allontanare un momento dalla compagnia per starsene da sola con i propri pensieri.
Sembra un dipinto in movimento, ho l'impressione che il vestito si muova sotto l'effetto del vento e che da un momento all'altro il foulard le scivoli dal collo.
La figura è elegante, i colori del prato si mescolano al celeste del cielo dando una sensazione di sospensione, mi sembra che la donna sia eterea quasi, che non abbia i piedi a terra, il suo corpo così come la sua mente sembrano altrove, in un'altra dimensione.
Mi piace citare questa frase di Battiato contenuta nel brano "Bist du bei mir": La luce abbagliò i miei sensi come in un quadro di Monet.
In effetti ciò che colpisce nei quadri di Monet è la luce.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Caravaggio: Ragazzo che monda un frutto

Non conoscevo quest'opera di Caravaggio, mi colpisce l'aspetto gentile e distinto, la grazia con cui taglia la frutta.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Monet - Regate ad Argenteuil

Luminosissimo questo dipinto, quasi rarefatto, sembra dissolversi sulla tela.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Mucha - Autunno

Conosco pochissimo l'Art Nouveau e Mucha mi era sconosciuto fino a questo momento.
Il dipinto mi piace, ha colori accesi e ha il contorno ben delineato, sembra un'illustrazione.
 
Alto