70° Artisticforum - Le nostre opere d'arte preferite

Ondine

Logopedista nei sogni
238191912_4565128613506083_6423224898382232987_n.jpg


Chop Suey - Edward Hopper
 

Grantenca

Well-known member
Mykola-Pymonenko-Mietitura-in-Ucraina.jpg


Mykola Kornylovych Pymonenko

Mietitura in Ucraina
1896

L'azzurro e il giallo della bandiera ucraina trovano un senso molto forte in questo dipinto.
Che magnifico quadro! Sembra una fotografia, ma molto, molto più espressivo! Quel bambino poi, in braccio alla sorellina, che indica la probabile madre....Devo ringraziare, ancora una volta, il forum che mi permette di ammirare artisti di cui avrei per sempre ignorato l'esistenza.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Partiamo...Chiedo a Ondine da dove ha preso la prima proposta, perché non la vedo più e non riesco nemmeno a copiarla :( Spero di poterla recuperare perché mi piaceva molto.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Ho scelto proprio questo dipinto di Hopper perché nelle due donne sedute una di fronte all'altra nel ristorante cinese trapela forse l'inquietudine del doppelganger, il tema del doppio, che mi affascina.
Mi colpisce in particolare la donna vestita di verde, ha uno sguardo assente sebbene sia in compagnia.
La luce è protagonista e invade lo spazio rendendo le figure quasi inanimate, la donna vestita di verde ci appare curatissima nel suo abbigliamento alla moda, nel suo trucco, ma è inespressiva, la luce non lascia trapelare il suo stato d'animo.
Trovo questo dipinto molto sensoriale, mi sembra di sentire il profumo del tè e del tabacco, le voci in sottofondo all'interno del caffè e i rumori provenienti dalla strada.
Trovo malinconicamente splendido il modo in cui il pittore descrive la quotidianità e la sua sottile solitudine, inoltre mi piacciono i colori così accesi.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Ho notato la passione di Ondine per questo tipo di immagini apparentemente statiche, un po' inquietanti. Anche a me piace questo genere, qui in particolare mi colpisce il contrasto tra l'atmosfera un po' lugubre e il colore. Le due donne sedute a quel tavolo mi fanno pensare alle due protagoniste di Mulholland Drive di David Lynch, non so perché. La mia impressione è che la donna in blu parli parli parli e quella in verde sia annoiata e si sia mentalmente assentata.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Mi colpisce il realismo di questo dipinto, sembra davvero una fotografia!
Mi piace molto il soggetto, il tema della mietitura, il lavoro nei campi, la vita a contatto con la natura e la spontaneità dei gesti.
I colori sono brillanti, trovo bellissimo il modo in cui viene dipinto il campo di grano con le spighe che risaltano sulla superficie della tela, ho la sensazione tattile di poterle toccare.
 

lettore marcovaldo

Well-known member
Ed ecco la seconda opera!


Mykola-Pymonenko-Mietitura-in-Ucraina.jpg


Mykola Kornylovych Pymonenko

Mietitura in Ucraina
1896
Questo quadro mi ricorda opere simili viste in una mostra del secolo scorso (letteralmente...). Si trattava di pittori dell'ottocento di area russa. Stessi temi legati alla vita dei campi, con piccoli dettagli caratteristici, quasi umoristici o comunque "leggeri" (qui il dettaglio della bambina che piange). In quest'opera su tutto domina il contrasto dell'azzurro del cielo e del giallo dorato delle spighe. Accoppiata di colori quanto mai attuale!
 

Shoshin

Well-known member
Ed ecco la seconda opera!


Mykola-Pymonenko-Mietitura-in-Ucraina.jpg


Mykola Kornylovych Pymonenko

Mietitura in Ucraina
1896
Mykola Kornylovych Pymonenko fu un pittore realista ucraino che visse e operò nell'Impero Russo.

Pymonenko fu il più eccelso pittore di genere ucraino, il cui nome è legato a doppio filo allo sviluppo delle belle arti ucraine della seconda metà dell'Ottocento, sebbene spesso fosse indicato semplicemente come pittore russo perché lavorava a Kiev, allora appartenente all'Impero Russo. Era affiliato alla Società degli Artisti della Russia del Sud, di Odessa, nel sud dell'Ucraina, e con i Peredvizhniki ("itineranti"), una società di San Pietroburgo che organizzava, per l'appunto, mostre itineranti in tutto l'impero. È principalmente noto per le sue scene di genere, urbane e rurali, di contadini, campagnoli e classe operaia. Contribuì significativamente alla creazione della pittura realistica nazionale, realizzando molti dei principali dipinti di vita quotidiana in un villaggio ucraino.

Note dal web



Questo dipinto lascia negli occhi la libertà ,il senso dei luoghi aperti sull'orizzonte .
La pace e l'operosita' degli uomini in un giorno qualunque...
Cose semplici eppure così importanti.
Cose care che possono essere spazzate via in un solo terribile attimo.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
E' un quadro molto accurato, dipinto con stile realistico e attento ai dettagli, tanto da sembrare quasi una foto.
La bellezza dell'arte sta anche nell'evocare qualcosa che apparentemente non c'entra nulla con l'opera in sè, e io in questa immagine percepisco un clima di solidarietà e amicizia, pur nella fatica, che mi ricorda i racconti di mia mamma legati, in altri tempi e in altri luoghi, al lavaggio del bucato al fiume, ovviamente raggiunto a piedi tra risate e canti.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Che bello questo dipinto! Mi piace l'atmosfera di questo interno, probabilmente la cucina, la finestra aperta dalla quale la donna sembra attendere qualcuno. Bellissimo il riflesso del viso sui vetri della finestra, ne accentua l'espressione tra il nostalgico e lo speranzoso.
La tenda trovo appesantisca un po' la scena ma forse è la tenda a creare un mistero, sembra come di spiare i sentimenti che aleggiano nell'animo della donna.
 

Shoshin

Well-known member
Ecco il prossimo quadro...
Donna che legge una lettera davanti alla finestra di Jan Vermeer (1657)

390px-Jan_Vermeer_van_Delft_003.jpg
Avevo trovato questo articolo .
Lo condivido.
https://www.exibart.com/arte-antica...a-di-vermeer-esposta-con-il-suo-nuovo-cupido/

 
Alto