X Concorso Letterario di Forumlibri: votazioni, commenti e totoautore

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Questa discussione è dedicata alle votazioni dei racconti pubblicati qui
https://www.forumlibri.com/xf/index.php?threads/26906/#post-494695
nonché ai commenti, giudizi personali, osservazioni e soprattutto al divertentissimo totoautore, ovvero a indovinare chi ha scritto cosa. :D
Ho chiuso il 3d in cui ho pubblicato i racconti, ma se ho sbagliato, omesso o copiato male qualcosa, fatemelo sapere, correggerò subito.
Stavolta i racconti sono particolarmente estrosi e brillanti e secondo me il totoautore è difficile come non mai.

Votazioni:
Ciascun votante dovrà votare 3 racconti assegnando 3 punti a quello che preferisce, 2 al secondo e 1 al terzo. Poi io farò i conti, se mancherò qualche giorno potrete farli voi e poi aggiorneremo.
Vi chiedo gentilmente di dedicare un post apposito solo alla votazione e di scrivere i voti in grassetto, così non devo impazzire per trovarli :mrgreen:

Avendola provata, invidio molto la vostra adrenalina nel vedere come procede il vostro racconto e il vostro divertimento nel gioco del totoautore, ma è bello partecipare anche così :)

E adesso...via alle danze!!!!


Ecco i titoli e i partecipanti:

Attrazione fatale di Adriano Linetti
Prima di incontrarti di Akoko
Profumo di zagara di Bibbidi Bobbidi Boom
Rinascita di Carlo Scribacchini
Telefonata di mezzanotte di Giulio
Radio Give-me-Five di Jo Living
Checco ed io di Lunapop
Macigni di Masemino
L'amore è un così di MoltoBigCalamaro
Una famiglia colorata di Rainbow
Dove ho visto te di Sogno-o-son-desta

Partecipanti:
ayuthaya
Carcarlo
Dory
estersable88
francesca
Germano Dalcielo
malafi
Ondine
Pathurnia
qweedy
Roberto89

RIEPILOGO VOTI

Attrazione fatale
di Adriano Linetti 3 Ondine 3 gamine 1 estersable TOTALE 7
Prima di incontrarti di Akoko 1 Carcarlo
Profumo di zagara di Bibbidi Bobbidi Boom 1 Germano 2 Ayuthaya 1 francesca TOTALE 4
Rinascita
di Carlo Scribacchini 1 lettore marcovaldo
Telefonata di mezzanotte
di Giulio 3 Germano 3 Malafi 3 Ayuthaya 3 Minerva 3 isola 2 gamine 2 francesca TOTALE 19
Radio Give-me-Five
di Jo Living 3 estersable 3 qweedy 2 malafi 1 Pathurnia 1 Minerva 3 lettore 3 Bianca 3 francesca 2 ila78 TOTALE 21
Checco ed io di Lunapop 3 Pathurnia 3 Dory 2 Bouvard 2 Minerva6 1 isola74 TOTALE 11
Macigni
di Masemino 3 Shoshin 1 Bouvard 2 Qweedy 1 Ayu 1 malafi 2 Dory 2 isola 2 lettore 3 Carcarlo 2 Bianca 3 ila78 TOTALE 22
L'amore è un così
di MoltoBigCalamaro 2 Ondine 3 Bouvard TOTALE 5
Una famiglia colorata di Rainbow 1 Dory 1 Qweedy 2 estersable 2 Germano 2 Carcarlo 1 Bianca 1 ila78 2 Shoshin TOTALE 12
Dove ho visto te di Sogno-o-son-desta 1 Ondine 2 Pathurnia 1 gamine 1 Shoshin TOTALE 5

Hanno terminato le operazioni di voto:
Ondine
Bouvard
malafi
Dory
Pathurnia
Qweedy
Minerva6
Isola74
gamine2612
estersable88
lettore marcovaldo
GermanoDalcielo
Carcarlo
Bianca
Ayuthaya
francesca
ila78
Shoshin
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pathurnia

Well-known member
Mi sento un po' in imbarazzo a rompere il ghiaccio, lo so è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo.:mrgreen:
Li ho letti tutti più volte, sono tutti molto belli ma è giocoforza scegliere il registro con cui si sente più affinità, e per me il preferito è il registro ironico ma in fondo riflessivo. Per questo metterei al primo posto nella mia lista virtuale "Checco ed io" di Lunapop, racconto dove la tenerezza e la lievissima nostalgia vengono bilanciate da uno spiritoso e disincantato atteggiamento nei confronti del rapporto amoroso e della comunicazione fra uomini e donne.
Ho riso davvero leggendo il dialogo fra i due amici, ma poi mi ha commossa la frase " la pazienza è un’unità di misura dell’amore a lungo termine".
Questo però è solo il commento, per il voto faccio un post a parte così Alessandra non perde la testa.
In quanto all'autore avrei la mia idea ma è presto per dirlo, a pelle direi che è un ragazzo non troppo giovane...:cool:

In ogni caso complimenti a tutti.🥳
 

Pathurnia

Well-known member
Graduatoria di Paturnia (da completare)

"Checco ed io" di Lunapop punti 3
"Dove ho visto te" di Sogno-o-son-desta punti 2
 
Ultima modifica:

GermanoDalcielo

Scrittore & Vulca-Mod
Membro dello Staff
Attrazione fatale di Dory
Prima di incontrarti di Roberto89/qweedy/estersable88
Profumo di zagara di ayuthaya/Ondine
Rinascita di francesca/Roberto89
Telefonata di mezzanotte di Carcarlo/Pathurnia
Radio Give-me-Five di Dory/qweedy
Checco ed io di malafi/ayuthaya
Macigni di francesca/Dory
L'amore è un così di qweedy/Pathurnia
Una famiglia colorata di qweedy/Pathurnia
Dove ho visto te di Ondine/estersable88
 
Ultima modifica:

GermanoDalcielo

Scrittore & Vulca-Mod
Membro dello Staff
Graduatoria di Germano (darò 2° e 3° posto alle 23:50 del 19/06 per non farmi individuare subito)

"Telefonata di mezzanotte" di Giulio punti 3

Livello veramente alto, bravissimi tutti.
 

qweedy

Well-known member
Da una prima veloce lettura sono rimasta colpita da "Radio Give-me-Five", mi sembra un racconto molto ben strutturato. L'autore potrebbe essere Germano oppure Pathurnia. Magari fossi io!

Per "Checco ed io" metterei quasi la mano sul fuoco (ma non la mia :mrgreen:) per l'autore, che potrebbe essere Malafi oppure Carcarlo.

"Telefonata di mezzanotte": idea originale, a un certo punto mi sono persa con tutte le ripetizioni della parola telefonata, era quasi irritante!

Sono rimasta molto sorpresa vedendo che pur essendo a tema libero, c'è un filo conduttore che lega quasi tutti i racconti, l'amore, la coppia, la famiglia, variamente declinati.
Pensavo anche di riuscire a indovinare più facilmente gli autori, almeno alcuni, invece mi sembra ancora più difficile della volta precedente.
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Finiti tutti. Parecchie cose mi hanno colpito e in particolare alcuni elementi in comune fra i racconti: quasi tutti parlano di un rapporto sentimentale, che sia fra due amanti, innamorati, o persone comunque legate fra loro, soprattutto in una situazione di conflitto (rottura, tradimento, separazione). Ricorre anche il tema del viaggio (treno, macchina) e del cellulare (telefonate, WhatsApp).
Alcune di queste somiglianze mi hanno sorpreso per un concorso che aveva il tema libero.

Come al solito li commenterò uno per uno ma posso già dire che alcuni mi hanno colpito molto per la "forma", ovvero per la cura con cui sono stati scritti (è una cosa a cui tengo molto) ed altri per l'idea, originale o ironica. Telefonata di mezzanotte mi ha ricordato Bernhard... le ripetizioni sono il suo marchio di fabbrica! Chissà se l'autore lo conosce e ama come lo amo io?
A una prima lettura mi sono piaciuti Profumo di zagara e Rinascita. Bellissimo Macigni, penso che solo Francesca possa averlo scritto, anche se mi sembra troppo palese... Per il Totoautore ci devo pensare e anche per i voti, ho bisogno di rileggerli.
Comunque confermo l'alto livello, complimenti a tutti!
 
Ultima modifica:

estersable88

dreamer member
Membro dello Staff
Attrazione fatale di Adriano Linetti: non ancora letto, non riesco ad aprire/scaricare questo pdf.

Prima di incontrarti di Akoko: racconto molto particolare, devo rileggerlo. Mi piace lo stile, ma c'è dietro una psicologia su cui voglio soffermarmi... è sottile, bisogna ragionarci, perciò mi piace.
Proponente...: Ayu/Francesca/Qweedy/Dori

Profumo di zagara di Bibbidi Bobbidi Boom: sebbene la storia non sia proprio originale, mi sembra un racconto ben scritto, pieno di descrizioni e sentimenti contrastanti. Mi piace... e poi sa di Sicilia, di Sud.
Proponente: sicuramente una donna, forse Qweedy/Ondine/Dori

Rinascita di Carlo Scribacchini: un racconto introspettivo, quasi intimo, che lascia l'amaro in bocca e fa pensare.
Proponente: Roberto89

Telefonata di mezzanotte di Giulio: Ah Giulio! Tranquillo, per un po' Melania non ti chiama... ho questa sensazione. Anzi, non ti telefona! ;) Scherzi a parte, mi ha fatto sorridere e ne avevo bisogno!
Proponente: Carcarlo/Malafi/Pathurnia

Radio Give-Me-Five di Jo Living: beh, alto livello. Questo racconto è veramente, veramente ben scritto! Bello, bello, bello!
Proponente: Germano.

Gli altri nei prossimi giorni.
 

Carcarlo

Nave russa, vaffanculo!
Una sola parola: FA-VO-LO-SI!!!
Lasciatevelo dire: tutti bellissimi, uno più dell'altro.
Originali, brillanti, ben scritti, psicologici ma mai cervellotici, ironici...cos'altro dire?
Che non vedo l'ora di leggerne almeno uno!
Bravi, avanti così!!
 

Dory

Reef Member
Faccio come Germano, dico solo a chi do 3 punti.
Sul primo e sul secondo posto non ho dubbi, mentre il terzo è difficilissimo.
Il mio preferito è Checco ed io.

Mi sembra un racconto perfetto. Non posso non dire che darei qualsiasi cosa per scrivere come questa persona, secondo me scrive stupendamente bene, e mi meraviglio che non ci siano suoi libri nelle librerie. O ci sono? Se ci sono fammelo sapere che li compro. O se ci saranno, fammelo sapere! 😄
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Per poterli commentare ho deciso di rileggerli ed ecco le mie opinioni. Come sempre sono piuttosto severe, ma come ha scritto Pathurnia: “è un lavoro sporco, ma qualcuno lo deve pur fare!

Prima di incontrarti: scritto bene e l’inizio è molto invitante, specie quella ripetizione “prima di incontrarti…”. Però c’è una promessa non mantenuta, ovvero quel modo di rivolgersi dalla prima alla seconda persona presume l’instaurarsi di un rapporto diretto, profondo: un’amicizia, un amore, chissà… Invece da metà in poi il racconto prende una piega diversa e non abbiamo il tempo di vedere costruito questo sentimento. Finale un po’ troppo affrettato, il racconto poteva essere un po’ più lungo e ci avrebbe guadagnato, peccato.

Profumo di zagara: formalmente ottimo: descrizioni accurate, introspettivo al punto giusto, grammaticalmente impeccabile (se non mi è sfuggito qualcosa). La sua pecca è una storia non originalissima, con un finale che mi piace ma è abbastanza prevedibile. Però devo ammettere che è scritto talmente bene che si fa perdonare la debolezza della trama.

Rinascita: Bella la trama e l’evolversi della vicenda, peccato alcune imperfezioni formali e l’uso della punteggiatura che in alcuni punti non condivido (la mia solita fissa delle virgole!). Il finale aperto mi piace. Ho trovato delle somiglianze incredibili con l’ultimo racconto (il tema del viaggio in treno, l’incontro desiderato ma apparentemente fallimentare, il ritorno, la catarsi finale… incredibile).

Telefonata di mezzanotte: bellissima l’idea e adoro l’effetto ossessivo che come già detto mi ricorda uno dei miei scrittori preferiti, Bernhard. Però, trattandosi di un’idea molto semplice (un colpo di genio, direi) mi sarei aspettata un po’ più di cura nella forma, un po’ troppo affrettata. Un racconto come questo, senza sviluppo di trama, è tutto giocato sulla “forma” e secondo me poteva essere scritto un po’ meglio.
 

estersable88

dreamer member
Membro dello Staff
Continuo con i commenti.

Attrazione fatale di Adriano Linetti: anche qui, come in Profumo di zagara, ho trovato una storia non originalissima, ma molto molto ben scritta. Il rischio di scadere nel banale era dietro l'angolo, ma lo/la scrittevole l'ha abilmente evitato. Complimenti, mi è piaciuto!
Proponente: ... confusione più totale. Butto lì qualche nome, forse Mal, Dori, Qweedy? Ma, davvero, nebbia, nebbia fitta.

Checco ed io di Lunapop: bello! Un racconto intelligente, ironico, con un gran bell'omaggio musicale!
Proponente... ma perché scrivo proponente? Non siamo mica al Jukebox! Va beh, comunque Pathurnia o Carcarlo.

Macigni di Masemino: un racconto carinissimo, che si sofferma, in modo originale, su una tematica importante... grande sensibilità!
Scrittevole: Francesca.
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Radio give-me-five: bel racconto con finale a sorpresa. Ben articolato e abbastanza ben scritto, ma ci sono alcune imperfezioni, sia grammaticali, sia logiche, che non lo rendono perfetto. L’accompagnamento della radio costituisce il leit-motiv ed è sicuramente un punto a favore, ma non mi convince del tutto.
Faccio la pignola per una cosa che mi ha divertito 😁: gli alberi, per quanto alti, non vengono potati con delle gru ma con piattaforme elevatrici (o “ceste”)!

Checco ed io: come per il racconto di sopra faccio la bastian contrario! Non che non mi sia piaciuto, beninteso, ma anche qui ho trovato più di un’imperfezione grammaticale e sintattica e, ahimè, è una cosa a cui tengo molto! Però devo ammettere che l’idea è molto carina e lo svolgimento ironico… L’incipit poi è bellissimo, il migliore secondo me. Forse sarebbe stato interessante provare a procrastinare un po’ la rivelazione dell’identità di Checco, ma mi rendo conto che non era proprio semplice.

Macigni: l’unico racconto altamente “scientifico” non può che portare la firma della nostra francesca (se non è lei pago pegno!). Uno dei miei racconti preferiti, scritto benissimo e senza alcuna sbavatura (solo un refuso con un punto al posto di una virgola). Il finale è un po’ triste, ma l’idea di aver trasferito un episodio di bullismo (tanto attuale) all’interno del corpo umano è brillante. Se proprio devo trovargli un difetto lo individuo nell’eccessiva natura “tecnica”: inevitabile per un racconto come questo, ma forse lo rende un pochino meno godibile.
 

estersable88

dreamer member
Membro dello Staff
L'amore è così di MoltoBigCalamaro: un racconto realistico che parla di adolescenza, prime esperienze, impacci e lo fa senza essere melenso o particolarmente sdolcinato.
Scrittevole: ......... non lo so davvero!

Una famiglia colorata di Rainbow: altro racconto bellissimo!!! Complimenti allo/a scrittevole per la capacità di adattare il registro a quello dei bambini, è veramente realistico. Mi è piaciuto un sacco questo modo di affrontare una questione dibattuta.
Scrittevole: boooh!

Dove ho visto te di Sogno-o-son-desta: un racconto molto "letterario", psicologico, mentale. La potenza di un incontro, la commistione pericolosa tra sogno e realtà, il viaggio, il sogno... molto bello ed introspettivo.
Scrittevole: ci sono dei riferimenti che mi farebbero pensare a Qweedy, ma sento che è di Ondine.

Ragazzi, comunque... che livello! Complimenti a tutti!
 

estersable88

dreamer member
Membro dello Staff
Per la votazione mi prenderò del tempo, intanto vado col totoautore assolutamente provvisorio:

Attrazione fatale: Dori
Prima di incontrarti: Qweedy
Profumo di zagara: Ayuthaya
Una famiglia colorata: Malafi
Telefonata di mezzanotte: Carcarlo
Checco ed io: Pathurnia
Radio-give me-five: Germano
Macigni: Francesca
Rinascita: Roberto89
Dove ho visto te: Ondine.
L'amore è così: Estersable88.
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
L’amore è un così: L’idea è carina e anche lo svolgimento mi piace, inteso come successione di “sketch/episodi”, ma non vado pazza per lo stile. Il linguaggio è volutamente quello adolescenziale (giuro che per Tinder e Swipe ho dovuto usare il dizionario, quanto mi sento vecchia con i miei 39 anni!!!), ci sono alcune parti che riportano dei piccoli flussi di coscienza, ma la giustificazione non mi sembra sufficiente per una forma che secondo me poteva essere curata di più (ci sono alcuni passaggi troppo sbrigativi). Bello il finale.

Una famiglia colorata: Un racconto luminoso come suggerisce il titolo, qui lo stile si adatta bene ai protagonisti, è semplice ma allo stesso tempo grammaticalmente e formalmente corretto. C’è molta ironia nel tentativo di comprendere cosa sia il “seme” e nelle uscite di Delia, che si stufa sempre di tutto e abbandona le amiche nel bel mezzo di un gioco. Io non ho una gran predilezione per i racconti moraleggianti ma con questo non voglio dire che non mi sia piaciuto.

Dove ho visto te: anche qui il tema del viaggio, dell’incontro e del ritorno con “rivelazione”. Scritto bene e senza errori (almeno io non ne ho notati), presuppone una storia che non ci è raccontata ma che si può in parte immaginare dalle riflessioni della protagonista e le frasi di “lui”. Mi piace la parte introspettiva, ma trovo che lo svolgimento dell’incontro sia poco verosimile, soprattutto nel momento dell’incontro. Però il finale mi piace molto.

Manca solo Attrazione fatale, lo commento appena possibile.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto