Baricco, Alessandro - Novecento

Avete presente il film "La leggenda del pianista sull'Oceano"? Beh, questo è il libro da cui è stato tratto. Baricco lo scrisse sotto forma di monologo teatrale, e Giuseppe Tornatore lo trasformò in una splendida opera cinematografica. Lo potete trovare a basso costo, edizione Feltrinelli. Vi posto la parte più significativa di tutto il libro:

"Danny Boodman T.D. Lemon Novecento. L'ultima volta che l'ho visto era seduto su una bomba. Sul serio. Stava seduto su una carica di dinamite grande così. Una lunga storia...Lui diceva: "Non sei fregato veramente finchè hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla". Lui l'aveva una...buona storia. Lui era la sua buona storia. Pazzesca, a ben pensarci, ma bella...E quel giorno, seduto su tutta quella dinamite, me l'ha regalata. Perchè ero il suo più grande amico, io...E poi ne ho fatte di fesserie, e se mi mettono a testa in giù non esce più niente dalle mie tasche, anche la tromba mi sono venduto, tutto, ma...quella storia, no...quella non l'ho persa, sta ancora qui, limpida e inspiegabile come solo era la musica quando, in mezzo all'Oceano, la suonava il pianoforte magico di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento."
 
Ultima modifica di un moderatore:

Ellis

New member
Devo averlo già detto da qualche parte nel forum...per me Novecento è un libro proprio speciale!
"Novecento...perchè non scendi?"
Il film è bello d'accordo, ma non rende in pieno l'idea del libro, invece sentire il monologo a teatro già è un'altra cosa!!!
 
Ultima modifica di un moderatore:
sono anch'io una fan di Barrico, mi associo al commento entusiasta del romanzo.. anche se... il film non mi ha particolarmente colpita, forse perchè mi aspettavo troppo.
 
Penso che sia uno dei pochi libri, forse l'unico, in cui film e libro si equivalgono, e anzi, il film è quasi migliore! :p
 

Mrs. Rog

New member
Scusatemi se sto "riesumando" un pò di topic vecchi, ma questo è (come ho già detto in diverse occasioni) il mio libro preferito.
Lo ho letto meno di un mese fa, ed ho consegnato proprio oggi la recensione all prof.
Sono 62 pagine che una volta lette ti restano dentro, come una parte dell'anima. Ti fa riflettere in modo ironico.
E' un libro che va letto tutto d'un fiato. Stupendo, veramente bello.
Impossibile non innamorarsi di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
 

agnesina

New member
Ho sia letto il libro che visto il fim, stupendi entrambi! La mia parte preferita (se ce ne può essere una) è la parte iniziale, quando parla del primo che vede l'America...me la sono imparata a memoria!
 

polly

New member
" Lo era davvero, il più grande. Noi suonavamo musica, lui era qualcosa di diverso. Lui suonava... Non esisteva quella roba, prima che la suonasse lui, okay?, non c'era da nessuna parte. E quando lui si alzava dal piano, non c'era più... e non c'era più per sempre"

E' stato il primo libro di Baricco che ho letto, e me ne sono innamorata immediatamente. Quello di Tornatore è sicuramente un bel film ma, a mio parere, molti gradini sotto il libro... ma è difficile che io rimanga soddisfatta da un film tratto da un testo che mi è piaciuto molto, come credo sia normale. Inarrivabile invece è lo spettacolo teatrale: ho avuto anche io la fortuna di vedere il grandissimo Arnoldo Foà interpretare questo monologo, qui a Milano, ed era davvero come stare in un sogno.

" Potevi pensare che era matto. Ma non era così semplice. Quando uno ti racconta con assoluta esattezza che odore c'è in Bertham Street, d'estate, quando ha appena smesso di piovere, non puoi pensare che sia matto per la sola stupida ragione che in Bertham Street, lui, non c'è mai stato. Negli occhi di qualcuno, nelle parole di qualcuno, lui, quell'aria, l'aveva respirata davvero. A modo suo: ma davvero. Il mondo, magari, non lo aveva visto mai. Ma erano ventisette anni che il mondo passava su quella nave: ed erano ventisette anni che lui, su quella nave, lo spiava. E gli rubava l'anima."
 

Mrs. Rog

New member
Secondo me il pezzo più bello è durante la sfida con il famoso jazzista...e quando gli dice della sigaretta....che uomo!!!!
...NOVECENTO!!!!
 
Alto