Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 39 di 39

Discussione: 18° Poeticforum - Le poesie che amiamo

  1. #31
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13829
    Thanks Thanks Given 
    776
    Thanks Thanks Received 
    546
    Thanked in
    403 Posts

    Predefinito

    Non è che io non abbia voglia di commentare... è che sono indietro anche di parecchie recensioni in PB e poi faccio sempre difficoltà ad esprimere le mie emozioni legate ad una poesia .
    Prometto di partecipare la prossima volta . Anche solo due righe ma sarò presente .

  2. #32
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Anche se mi avete lasciato qui a "poetare" da sola inserisco la prossima proposta, chissà che qualcuno non cambi idea

    Il postino
    - Nazim Hikmet

    Notizie della patria, dell'uomo, del mondo, .
    notizie degli uccelli, delle bestie, degli alberi,
    all'alba e a mezzanotte
    ho portato agli uomini
    nella borsa
    del mio cuore.

    Da ragazzo volevo fare il postino,
    ma il postino vero, non come i poeti.
    Con mozziconi di matite colorate
    disegnavo ritratti di postini,
    disegnavo, come i bambini sulla ghiaia,
    goffo,
    ma esatto,
    disegnavo postini
    sui libri di geografia
    e sui romanzi di Jules Verne.


    Ecco un uomo in passamontagna.
    I cani tirano la slitta sul ghiaccio.
    Sui pacchi postali
    e sulle scatole di conserva
    splende l'aurora boreale.
    Stretta la cinghia ancora d'un buco,
    io attraverso lo stretto di Behring.


    Eccomi con la borsa nella steppa
    sotto il peso delle nubi,
    distribuisco lettere di soldati
    e bevo tiepido latte.


    Oppure cammino
    per una via rumorosa,
    e cerco un indirizzo.
    Dov'è questo nome?
    Nella mia borsa
    porto soIo buone notizie,
    solo speranza.


    Oppure, ecco
    tempesta, neve,
    tenebre alla finestra.
    Una piccola ragazza è ammalata,
    brucia di febbre.


    Come è lunga questa notte...
    Qualcuno bussa alla porta:

    « Posta! ».
    Gli occhi della piccola ragazza
    guardano come fiordalisi dal buio.
    Domattina
    suo padre
    uscirà di prigione. .
    E proprio io, postino, l'ho trovata qui,
    proprio io nella neve e nel gelo
    ho portato a questa ragazza
    la più bella notizia del mondo.


    Da ragazzo volevo fare il postino,
    anche se nella mia Turchia
    questo è un mestiere duro:
    nelle lettere c'è dolore e tristezza, .
    raramente qualche buona notizia.


    Sì, hai ragione, Minerva, è molto difficile commentare le poesie. Questa, ad esempio, è quasi di per sé un racconto, si commenta da sé; ho poco da dire, se non che l'ho scoperta per caso e la trovo bellissima. Che fantasia di particolari, come si dilunga il poeta/postino quando si sofferma sulle belle notizie che potrebbe portare, e com'è drastico il cambio di registro nell'ultima strofa, così semplice, cruda e agghiacciante, a voler sottolineare quanto è dolorosa la realtà rispetto ai sogni di ragazzo.

  3. #33
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Inserisco l'ultima poesia, è di Herman Hesse Nel caso in cui venisse l'ispirazione a qualcuno Dopo di che direi che andiamo un po' in vacanza, se siete d'accordo, che ne dite? Se non risponderete applicherò l'antica regola "chi tace acconsente"

    Tienimi per mano al tramonto,
    quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle…
    Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto…
    Tienimi per mano…
    portami dove il tempo non esiste…
    Tienila stretta nel difficile vivere.
    Tienimi per mano…
    nei giorni in cui mi sento disorientata…
    cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…
    Tienimi la mano,
    e stringila forte prima che l’insolente fato possa portarmi via da te…
    Tienimi per mano e non lasciarmi andare…
    mai…

  4. #34
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13829
    Thanks Thanks Given 
    776
    Thanks Thanks Received 
    546
    Thanked in
    403 Posts

    Predefinito

    Ho letto poco di Hesse, ma questa poesia la trovo stupenda .
    Anche per una che col tempo e le delusioni è diventata disincantata come me .
    Ultima modifica di Minerva6; 07-03-2015 alle 01:37 PM.

  5. #35
    Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    60
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Inserisco l'ultima poesia, è di Herman Hesse Nel caso in cui venisse l'ispirazione a qualcuno Dopo di che direi che andiamo un po' in vacanza, se siete d'accordo, che ne dite? Se non risponderete applicherò l'antica regola "chi tace acconsente"

    Tienimi per mano al tramonto,
    quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle…
    Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto…
    Tienimi per mano…
    portami dove il tempo non esiste…
    Tienila stretta nel difficile vivere.
    Tienimi per mano…
    nei giorni in cui mi sento disorientata…
    cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…
    Tienimi la mano,
    e stringila forte prima che l’insolente fato possa portarmi via da te…
    Tienimi per mano e non lasciarmi andare…
    mai…
    Che orrore...
    Ti offendi troppo se penso che sia orrida?

  6. #36
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bathory Vedi messaggio
    Che orrore...
    Ti offendi troppo se penso che sia orrida?
    Io no di certo, non solo non l'ho scritta io ma nemmeno scelta.
    Perché la trovi orrida?

  7. #37
    Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    60
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Perché la trovi orrida?
    Perché è banale, ultrapiatta, patetica. L'ha scritta quando aveva 15 anni?

  8. #38
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    La mia parte razionale la trova un po' banale, ma la mia parte emotiva si lascia trascinare e avvolgere dalla dolcezza delle frasi e del suono dei versi. Prevale la seconda.

  9. #39
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13829
    Thanks Thanks Given 
    776
    Thanks Thanks Received 
    546
    Thanked in
    403 Posts

    Predefinito

    Più che banale io la definirei semplice e diretta, immediata e comprensibile a tutti, senza dover per forza lambiccarsi il cervello e con questo caldo è l'ideale .
    Poi magari d'inverno mi farà un'impressione diversa e cercherò qualcosa di più arzigogolato .

Discussioni simili

  1. 15° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 39
    Ultimo messaggio: 12-30-2014, 08:02 PM
  2. 9° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da Minerva6 nel forum Poesia
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 09-04-2013, 04:15 PM
  3. 5° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 42
    Ultimo messaggio: 02-03-2013, 11:31 PM
  4. 7° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 73
    Ultimo messaggio: 01-25-2013, 11:55 AM
  5. 3° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 56
    Ultimo messaggio: 03-28-2012, 05:10 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •