Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 4 di 11 PrimoPrimo 1234567891011 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 156

Discussione: Il juke-box dei "nostri" ricordi

  1. #46
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13824
    Thanks Thanks Given 
    775
    Thanks Thanks Received 
    545
    Thanked in
    402 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Minerva è stata estratta ora tocca a lettore marcovaldo svelare il suo primo ricordo
    Io intanto vi svelo la canzone:

    The Rhythm of the Night - Corona

    Che tormentone! Però a me piaceva, avevo 17 anni e l'ho ballata spesso .
    Tra l'altro chi cantava davvero non era la ragazza scura, ma una ragazza italiana, mi sembra siciliana... ma ci dirà di più lettore insieme al suo ricordo .

  2. The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  3. #47
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5741
    Thanks Thanks Given 
    1124
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Another day in Paradise di Phil Collins



    Avevo 13/14 anni all'epoca e amavo molto questa canzone... a cosa mai può essere legata?
    Provate ad indovinare .
    Mhhhh.....13/14 anni...sei venuta a Genova, hai fatto una vacanza qua?....D. non credo c'entri, eri una bimba....
    Ultima modifica di Minerva6; 07-23-2017 alle 02:24 PM.

  4. #48
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5741
    Thanks Thanks Given 
    1124
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Io intanto vi svelo la canzone:

    The Rhythm of the Night - Corona

    Che tormentone! Però a me piaceva, avevo 17 anni e l'ho ballata spesso .
    Tra l'altro chi cantava davvero non era la ragazza scura, ma una ragazza italiana, mi sembra siciliana... ma ci dirà di più lettore insieme al suo ricordo .
    Wow....adoravo questa canzone!!!

  5. #49
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Molto bella la canzone di Phil Collins! Sempre piacevole da riascoltare...come tutta la musica che piace
    Non saprei azzardare una previsione del ricordo,Minerva cara, se dovessi farla basandomi sul testo mi mette un po di ansia...aspetto la tua rivelazione

  6. #50
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Il tormentone di Corona, scelta da marcovaldo, mi ricorda estate al mare villaggio turistico e tre figli quasi adolescenti
    Ma questo è un mio ricordo e i vostri?!?

  7. #51
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13824
    Thanks Thanks Given 
    775
    Thanks Thanks Received 
    545
    Thanked in
    402 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da SALLY Vedi messaggio
    Mhhhh.....13/14 anni...sei venuta a Genova, hai fatto una vacanza qua?....D. non credo c'entri, eri una bimba....
    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Molto bella la canzone di Phil Collins! Sempre piacevole da riascoltare...come tutta la musica che piace
    Non saprei azzardare una previsione del ricordo,Minerva cara, se dovessi farla basandomi sul testo mi mette un po di ansia...aspetto la tua rivelazione
    @ Sally:
    Perché mi chiedi di Genova ?

    D. era solo un amico a quell'epoca, però c'entra sempre un ragazzo, è stato il mio primo fidanzatino, con cui ballai per la prima volta un lento (questa canzone appunto) ad una festa. E poi lui mi chiese di metterci insieme. Mi piaceva molto già dall'anno prima e lui lo sapeva, poi quella sera, complice un amico che sapeva anche quanto adorassi la canzone, lo convinse ad invitarmi e a farmi la proposta... ero sorpresa e strafelice ... ovviamente gli risposi subito di sì . Era la fine di marzo del 1990, avrei compiuto 14 anni un mese e mezzo dopo.

    @ darida:
    a quei tempi ancora non ero fissata con la traduzione quindi non sapevo cosa diceva, mi basavo solo sulla melodia e sulla splendida voce di Collins, non c'era Google pronto ad aiutarmi oppure a rovinare l'atmosfera , infatti ho scoperto solo da poco il testo .
    Ultima modifica di Minerva6; 07-24-2017 alle 09:24 AM.

  8. The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  9. #52
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    1626
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    49
    Thanks Thanks Received 
    89
    Thanked in
    43 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    The Rhythm of the Night - Corona
    Questa la ricordo come la "colonna sonora" del mio anno di servizio militare (quando era obbligatorio... fate i conti ).
    A differenza di molti che loro malgrado si sono trovati ad affrontare una esperienza negativa o molto negativa, io per una serie di combinazioni del tutto fortuite, posso dire di aver un buon ricordo.
    Ho trascorso la quasi totalità di quel periodo in una città della costa toscana (in Marina) in un comando dove era stato eradicato da poco ogni forma di nonnismo. Insieme a questo fatto, mi sono trovato ad ogni modo in un gruppo di commilitoni per la gran parte amichevoli e di spirito allegro (come ci si aspetterebbe da ventenni "a posto" ... in buona parte direi anche tra il "nerd" e il "fricchettone").
    Quell'anno spopolava quel pezzo e ammaestrati da un gruppetto di discotecari convinti, il tormentone era stato preso a prestito per sottolineare diversi momenti della giornata, con citazioni e parodie.

    Insomma, per quanto posso dire, una specie di lungo campeggio estivo, che potenzialmente poteva avere anche esiti letali (), ma si è rivelato un periodo molto divertente .

    p.s. con alcuni dei commilitoni (di varie parti d'italia) siano rimasti in contatto per qualche tempo ancora negli anni successivi.

  10. The Following 5 Users Say Thank You to lettore marcovaldo For This Useful Post:


  11. #53
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    @ Sally:
    Perché mi chiedi di Genova ?
    D. era solo un amico a quell'epoca, però c'entra sempre un ragazzo (suo coetaneo), è stato il mio primo fidanzatino, con cui ballai per la prima volta un lento (questa canzone appunto) ad una festa. E poi lui mi chiese di metterci insieme. Mi piaceva molto già dall'anno prima e lui lo sapeva, poi quella sera, complice un amico che sapeva anche quanto adorassi la canzone, lo convinse ad invitarmi e a farmi la proposta... ero sorpresa e strafelice ... ovviamente gli risposi subito di sì . Era la fine di marzo del 1990, avrei compiuto 14 anni un mese e mezzo dopo.

    @ darida:
    a quei tempi ancora non ero fissata con la traduzione quindi non sapevo cosa diceva, mi basavo solo sulla melodia e sulla splendida voce di Collins, non c'era Google pronto ad aiutarmi oppure a rovinare l'atmosfera , infatti ho scoperto solo da poco il testo .
    Tranquilla...io il testo l'ho scoperto stamattina
    E ne ho concluso che potevo continuare a vivere nell'ignoranza nella maggior parte dei casi è la melodia che conta

  12. The Following User Says Thank You to darida For This Useful Post:


  13. #54
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5741
    Thanks Thanks Given 
    1124
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    @ Sally:
    Perché mi chiedi di Genova ?

    D. era solo un amico a quell'epoca, però c'entra sempre un ragazzo (suo coetaneo), è stato il mio primo fidanzatino, con cui ballai per la prima volta un lento (questa canzone appunto) ad una festa. E poi lui mi chiese di metterci insieme. Mi piaceva molto già dall'anno prima e lui lo sapeva, poi quella sera, complice un amico che sapeva anche quanto adorassi la canzone, lo convinse ad invitarmi e a farmi la proposta... ero sorpresa e strafelice ... ovviamente gli risposi subito di sì . Era la fine di marzo del 1990, avrei compiuto 14 anni un mese e mezzo dopo.

    @ darida:
    a quei tempi ancora non ero fissata con la traduzione quindi non sapevo cosa diceva, mi basavo solo sulla melodia e sulla splendida voce di Collins, non c'era Google pronto ad aiutarmi oppure a rovinare l'atmosfera , infatti ho scoperto solo da poco il testo .
    In effetti Genova non c'entra niente, ma so che hai dei lontani parenti ed ho pensato ad una tua vacanza qua....associazione di cose...

  14. The Following User Says Thank You to SALLY For This Useful Post:


  15. #55
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2120
    Thanks Thanks Given 
    210
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    134 Posts

    Predefinito

    Un ricordo di Elisa....

  16. The Following User Says Thank You to malafi For This Useful Post:


  17. #56
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13824
    Thanks Thanks Given 
    775
    Thanks Thanks Received 
    545
    Thanked in
    402 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da malafi Vedi messaggio
    Un ricordo di Elisa....
    Per ora sappi che il brano scelto è Quello che non ho di Fabrizio De André

    Stupenda canzone (almeno per me )

  18. The Following 2 Users Say Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  19. #57
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5741
    Thanks Thanks Given 
    1124
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Un ricordo di Malafi?!

  20. #58
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18810
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    637
    Thanked in
    381 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Per ora sappi che il brano scelto è Quello che non ho di Fabrizio De André

    Stupenda canzone (almeno per me )
    Era il 1981 e già da un anno facevo volontariato in una comunità per persone disabili, la stessa dove lavoro ancora adesso. Quando durante l'estate nel soggiorno estivo a Lignano Sabbiadoro siamo andati al concerto di Fabrizio De André, un concerto entusiasmante per me, che amavo De André sin dall'adolescenza e conoscevo tutte le canzoni a memoria. Dopo il concerto ci siamo trovati a cenare tutti assieme al ristorante e a me è capitata la "fortuna" di sedermi vicino al mio mito. Che delusione! Era sicuramente ubriaco ed era apertamente sgradevole e provocatorio, e solo una splendida e solare Dori Ghezzi riusciva a minimizzare i lati più sgradevoli. Nonostante tutto questa canzone mi ha stimolato alla coerenza e ad arrivare ad una scelta piuttosto estrema per quei tempi, andare a vivere nella Comunità per permettere ad un bambino con grave disabilità di sette anni di essere accudito e avere tutte le cure e l'affetto che l'abbandono da parte della famiglia naturale prima e di quella affidataria poi rischiava di veder confinato in un anonimo istituto. Bambino un po' cresciuto visto che adesso di anni ne ha ben 45 e ci lega ancora un sincero e franco affetto. Per me è la canzone dell'impegno, della solidarietà, della libertà di essere diversi anche in questo. Un altro ricordo mi lega a questa canzone, l'amicizia con un altro volontario, Danilo, che la sera quando stanchi ma felici ci si ritrovava a cantarla tutti assieme a squarciagola mentre lui la intonava sulla chitarra.


  21. The Following 8 Users Say Thank You to elisa For This Useful Post:


  22. #59
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    1626
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    49
    Thanks Thanks Received 
    89
    Thanked in
    43 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    Era il 1981...siamo andati al concerto di Fabrizio De André, un concerto entusiasmante per me, che amavo De André sin dall'adolescenza e conoscevo tutte le canzoni a memoria. Dopo il concerto ci siamo trovati a cenare tutti assieme al ristorante e a me è capitata la "fortuna" di sedermi vicino al mio mito. Che delusione! Era sicuramente ubriaco ...
    serata tipica al tempo:
    De André dichiarò: La mia droga è stata l'alcol, io ero proprio marcio fino al 1985. Bevevo due bottiglie di whisky al giorno, e questo praticamente da quando avevo diciotto anni, da quando ero andato via di casa. Ne sono uscito perché mio padre, con il quale avevo ricostruito un ottimo rapporto, sul letto di morte mi chiamò e mi disse: "Promettimi una cosa" e io: "Quello che vuoi papà". "Smetti di bere". E io, "Ma porca di una vacca maiala, proprio questo mi devi chiedere?". Io, praticamente, avevo il bicchiere in mano. Ma ho promesso. E ho smesso


    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    ed era apertamente sgradevole e provocatorio
    oltre alla causa evidente, citata sopra, forse avevi poca esperienza di cene con genovesi ?


    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    solo una splendida e solare Dori Ghezzi riusciva a minimizzare i lati più sgradevoli
    Ricordo una sua intervista in cui parlava dei momenti "neri" che si alternavano a quelli "chiari" magari nell'arco di una giornata. Bella donna ... in tutti i sensi.

  23. The Following 2 Users Say Thank You to lettore marcovaldo For This Useful Post:


  24. #60
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18810
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    637
    Thanked in
    381 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lettore marcovaldo Vedi messaggio
    serata tipica al tempo:
    De André dichiarò: La mia droga è stata l'alcol, io ero proprio marcio fino al 1985. Bevevo due bottiglie di whisky al giorno, e questo praticamente da quando avevo diciotto anni, da quando ero andato via di casa. Ne sono uscito perché mio padre, con il quale avevo ricostruito un ottimo rapporto, sul letto di morte mi chiamò e mi disse: "Promettimi una cosa" e io: "Quello che vuoi papà". "Smetti di bere". E io, "Ma porca di una vacca maiala, proprio questo mi devi chiedere?". Io, praticamente, avevo il bicchiere in mano. Ma ho promesso. E ho smesso



    oltre alla causa evidente citata sopra forse avevi poca esperienza di cene con genovesi ?



    Ricordo una sua intervista in cui parlava dei momenti "neri" che si alternavano a quelli "chiari" magari nell'arco di una giornata. Bella donna ... in tutti i sensi.
    io penso che a suo modo De André sia stato un cattivo maestro, non per niente La cattiva strada è uno dei pezzi più significativi del suo repertorio. Tutta quella depressione, tutto quell'alcol, hanno sicuramente segnato le nostre vite

    Tu che sei così cortese non hai 100% di sangue genovese?

Discussioni simili

  1. Come conservare al meglio i nostri libri "di valore"?
    Da Spicy McHaggis nel forum Salotto letterario
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-08-2015, 05:39 AM
  2. Lucariello, Zaira - Il genere della "vita" nella Trilogia "In Equilibrio"
    Da ZairaLucariello nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-29-2014, 04:12 PM
  3. Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 12-03-2014, 11:53 AM
  4. I nostri "non ce la faccio" letterari...
    Da Korov'ev nel forum Salotto letterario
    Risposte: 54
    Ultimo messaggio: 09-30-2014, 05:26 PM
  5. Cerco testi che abbiamo come tema "relazioni", "internazionalità", "impegno sociale"
    Da Crissiluna nel forum Sto cercando un libro che parli di...
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-18-2012, 01:58 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •