Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Intervista col Vampiro

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Rice, Anne - Intervista col Vampiro

  1. #1
    Phoenix Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Milano Provincia
    Messaggi
    405
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Rice, Anne - Intervista col Vampiro

    "New Orleans cupa, malinconica, ambigua… come i personaggi che la abitano; vampiri condannati, vittime e carnefici al tempo stesso, stanchi e disincantati, uomini tormentati come solo la Rice sa descrivere.
    Sopra a tutti spicca Louis, talmente esausto da voler condividere la sua pena con un incredulo giornalista al quale racconta la sua esistenza, fatta di perdite continue, solitudine, ed effimeri momenti di apparente felicità dovuti all'impossibilità di poter amare. Come legarsi a una donna senza poter invecchiarle accanto, o senza provare il desiderio di affondare i denti nella vena pulsante della gola?
    Come unica fedele compagna, la notte.
    Come unico e infedele amico Lestat, il vampiro che, mordendolo, gli ha fatto dono di un'eterna vita di dannazione.
    Louis e Lestat sono agli antipodi, l'uno l'alter ego dell'altro.
    Dominati da un incontrollabile desiderio di sangue, dall'assurdità che se loro vivono è perché altri muoiono, sono alla ricerca costante di quella pace che non vogliono o non riescono a conquistare. Con mezzi differenti bramano lo stesso irragiungibile piacere.
    Ma il nostro ascoltatore, il giornalista, non coglie il significato di un racconto di dolore, dal quale si dovrebbe venire respinti e non attratti, ma resta in superficie, bramando l'eternità, quel morso sul collo che potrebbe donargli la vita eterna.
    Un sogno, agli occhi di un uomo che non conosce il significato della parola "condanna"."

    Beh direi che molti di noi hanno visto il film... il libro è diverso. Come sempre.
    Con questo romanzo la Rice ci spalanca le porte del SUO universo di vampiri... dove queste creature sono ancora molto umane e veramente mostri.
    Vale la pena di leggerlo, io ne sono stata conquistata...
    E' ovviamente il primo libro della saga delle "Cronache dei Vampiri", composta in totale da dieci libri di cui nove pubblicati in italia.

    Cronache dei vampiri

    * Intervista col vampiro (Interview with the Vampire) - 1976
    * Scelti dalle tenebre (The Vampire Lestat) - 1985
    * La regina dei dannati (The Queen of the Damned) - 1988
    * Il ladro di corpi (The Tale of the Body Thief) - 1992
    * Memnoch il diavolo (Memnoch The Devil) - 1995
    * Armand il vampiro (The Vampire Armand) - 1998
    * Merrick la strega (Merrick) - 2000
    * Il vampiro Marius (Blood and Gold) - 2001
    * Il vampiro di Blackwood (Blackwood Farm) - 2002
    * Blood Canticle - 2003
    Ultima modifica di fenicemidian; 07-20-2008 alle 01:27 AM. Motivo: completare

  2. #2
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un vero capolavoro nn saprei cos'altro dire..ADORO questa autrice!

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    padova
    Messaggi
    99
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ho letto il libro 1 mese fa , l'ho trovato un capolavoro! ti immaginavi la voce del vampiro che raccontava.......un capolavoro! nn c'è altro da dire

  4. #4
    Young Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    145
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    io ho visto il film era molto spettrale!

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Verona
    Messaggi
    255
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Lo sto leggendo....Mi piace il personaggio di Luis, vampiro con sentimenti.....Però mi sto annoiando un pò, forse non era periodo di vampiri questo, dovevo leggere qualcos'altro....mah....Vi riaggiorno quando l'ho finito....

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    provincia di Milano
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Qua vado in controtendenza rispetto agli altri utenti. Questo libro non mi è proprio piaciuto, troppo lento, mi ha annoiato da matti. Arrivato a metà, non vedevo l'ora di giungere alla fine...
    Proprio per questo, temo che non leggerò più nulla della Rice, quantomeno per un bel po' di tempo...
    Voto 2

  7. #7
    Re Shulgi di Ur
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Mesopotamia meridionale
    Messaggi
    59
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Voto 3.
    Non l'ho trovato così male ai tempi, lo salvo assieme al seguito Scelti dalle Tenebre, sul resto della saga invece il mio giudizio è pessimo.

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    chieti
    Messaggi
    32
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    forse solo perchè è il primo libro della saga, spesso è considerato il migliore... eppure secondo me è molto meno interessante di "scelti dalle tenebre".
    Si tratta sempre di una storia appassionante e scritta abbastanza bene ma è tutto merito di LeStat e la bambina vampiro se ho dato un giudizio positivo

  9. #9
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bohemian Vedi messaggio
    forse solo perchè è il primo libro della saga, spesso è considerato il migliore... eppure secondo me è molto meno interessante di "scelti dalle tenebre".
    Si tratta sempre di una storia appassionante e scritta abbastanza bene ma è tutto merito di LeStat e la bambina vampiro se ho dato un giudizio positivo
    Secondo me invece, solo perchè è il primo libro della saga, non deve essere considerato "il migliore"...sono molto più interessanti i seguiti (sempre secondo me), forse perchè con gli anni, la scrittrice ha affinato il suo stile.

  10. #10

    Predefinito

    Io ho visto il film e mi è piaciuto davvero tanto! Cosa dite val la pena di leggere anche il libro?

  11. #11
    Re Shulgi di Ur
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Mesopotamia meridionale
    Messaggi
    59
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Per me vale la pena leggere i primi due, i libri successivi mi sanno tanto di una minestra continuamente riscaldata che oramai ha perso il sapore originario.

  12. #12
    Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    78
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mah a me non è che sia piaciuto come libro... mi ha annoiato parecchio! Forse per il fatto che avevo già visto il film, o non ero proprio in vena di vampiri quando l'ho letto... ci riproverò un giorno ma non con troppo entusiasmo

  13. #13
    Junior Member
    Data registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abito in una delle paludi del Nord-Est
    Messaggi
    6
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da supersimo06 Vedi messaggio
    Io ho visto il film e mi è piaciuto davvero tanto! Cosa dite val la pena di leggere anche il libro?
    il libro è nettamente superiore al film, come sempre se ami leggere, soprattutto perchè l'introspezione dei personaggi è profonda ed è fondamentale alla storia, mentre nel film è quasi assente.

  14. #14
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Post

    A me questo libro è piaciuto abbastanza perchè non è solo un romanzo horror ma a tratti è anche filosofico, le domande che si pone Luois sul suo destino, sulla morte, su Dio, sui diversi stadi del male sono interrogativi che ci poniamo anche noi(in un'ottica diversa). La figura di questo vampiro tormentato da se stesso, un vampiro che prova sentimenti non legati solamente alla sfera del "sensuale" mi ha incuriosito e affascinato molto, anche perchè avendo visto il film(che rispecchia poco la complessità del libro) mi ero fatta un'idea molto diversa quindi come primo approccio direi che è stato positivo, sicuramente leggerò altro di questa autrice!

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da smg2 Vedi messaggio
    Qua vado in controtendenza rispetto agli altri utenti. Questo libro non mi è proprio piaciuto, troppo lento, mi ha annoiato da matti. Arrivato a metà, non vedevo l'ora di giungere alla fine...
    Proprio per questo, temo che non leggerò più nulla della Rice, quantomeno per un bel po' di tempo...
    Voto 2
    Quoto e mi aggrego al controcorrente. Mi ricorderò sempre come un incubo la pesantezza di usare sempre tre aggettivi per descrivere qualsiasi cosa
    Ho letto anche Scelti Dalle Tenebre perchè Lestat mi piaceva come personaggio, ma neanche questo libro mi ha convinto.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Rice, Anne - Vampiri storici e filosofi...
    Da elisa nel forum Autori
    Risposte: 41
    Ultimo messaggio: 05-04-2016, 08:43 PM
  2. Anne rice:chi di vuoi si è fatto catturare dalle sue parole
    Da Bloody-mary nel forum Salotto letterario
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 08-28-2008, 01:31 AM
  3. Rice, Anne - Pandora
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 08-02-2008, 03:46 PM
  4. Rice, Anne - La Regina dei Dannati
    Da fenicemidian nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-20-2008, 12:45 AM
  5. Rice, Anne - Scelti dalle tenebre
    Da Alfredo_Colitto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 01-07-2008, 10:42 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •