Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La solitudine del manager

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Montalban, Manuel Vazquez - La solitudine del manager

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18810
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    382 Posts

    Predefinito Montalban, Manuel Vazquez - La solitudine del manager

    Inconcludente.
    Devo arrivare all'ultima pagina per capirci qualcosa dell'intreccio giallo e la soluzione è la meno convincente che ci sia.
    Non si giri nella tomba il simpatico scrittore catalano, ma il giallo che ha messo su sembra un pretesto per parlarci di cibo, di sesso, di politica e per fare i conti con vari scrittori, i cui libri vengono utilizzati per accendere il caminetto.
    E' il secondo libro che leggo di Montalban, il primo è Il centravanti verrà assassinato all'alba, e tutto mi sembrano fuorché dei gialli.
    Se non ci fuorviasse con la ricerca dell'assassino sarebbero anche divertenti, anche se sembrano esserci molti punti in comune con il nostro Camilleri, direi che la formula è la stessa ma cambia il risultato, in Camilleri è un mix ben dosato, in Montalban è un bric à brac un po' caotico.
    Montalbano poi è molto più umano di Carvalho, improbabile "annusapatte" idealista e cinico allo stesso tempo.
    Ultima modifica di elisa; 08-26-2008 alle 07:21 PM.

  2. #2

    Predefinito

    Montalban ha avuto un grande successo negli anni '90.
    Io mi sono sciroppato molte sue produzioni inconcludenti, chiamiamoli intrecci,compresa la solitudine del manager, fino a dirmi che non ne valeva la pena.
    Magnifica invece la sua biografia del Caudillo.Ponderosa ma storicamente ineccepibile.
    E poi un testo che comprai per una mia mia ragione affettiva.
    Il più bel libro di Montalban, dedicato al più grande anarchico iberico: Galindez.

Discussioni simili

  1. Giordano, Paolo - La solitudine dei numeri primi
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 146
    Ultimo messaggio: 07-23-2017, 04:47 PM
  2. Garcia Marquez, Gabriel - Cent'anni di solitudine
    Da destino nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 98
    Ultimo messaggio: 12-27-2015, 03:46 PM
  3. Fraser, A. - Maria Antonietta. La solitudine di una regina
    Da giuggiola nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 05-10-2011, 05:03 PM
  4. Ortese, Anna Maria - Visione e solitudine
    Da elisa nel forum Autori
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-09-2010, 05:39 PM
  5. Manfredi, Valerio M. - La torre della solitudine
    Da Ambra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-28-2008, 11:38 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •