Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Venuto al mondo

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 40

Discussione: Mazzantini, Margaret - Venuto al mondo

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    vagabondo triestino
    Messaggi
    320
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Mazzantini, Margaret - Venuto al mondo

    Una mattina Gemma sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, Pietro, un ragazzo di sedici anni. Destinazione Sarajevo, città-confine tra Occidente e Oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla all'aeroporto, Gojko, poeta bosniaco, amico, fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle Olimpiadi invernali del 1984 traghettò Gemma verso l'amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi invecchiati in un dopoguerra recente. Una storia d'amore appassionata, imperfetta come gli amori veri. Ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita. Il cammino misterioso di una nascita che fa piazza pulita della scienza, della biologia, e si addentra nella placenta preistorica di una guerra che mentre uccide procrea. L'avventura di Gemma e Diego è anche la storia di tutti noi, perché questo è un romanzo contemporaneo. Di pace e di guerra. La pace è l'aridità fumosa di un Occidente flaccido di egoismi, perso nella salamoia del benessere. La guerra è quella di una donna che ingaggia contro la natura una battaglia estrema e oltraggiosa. L'assedio di Sarajevo diventa l'assedio di ogni personaggio di questa vicenda di non eroi scaraventati dalla storia in un destino che sembra in attesa di loro come un tiratore scelto. Un romanzo-mondo, di forte impegno etico, spiazzante come un thriller, emblematico come una parabola.


    Non so perchè ma leggo quasi sempre scrittori uomini e a dirla tutta di libri incentrati in buona parte sui sentimenti amorosi non ne ho letti tantissimi ma un pò anche spinto da mia moglie, che lo stava finendo, ho letto questo romanzo. Beh sono a 60 pagine dalla conclusione e devo dire che farò molta fatica ad abbandonare questi personaggi e la loro triste storia. Una vicenda cruda, sentita, fatta di odori e di sangue, di abbandoni e di ritorni, di un grande amore e di cosa si fa per questo sentimento, di una guerra bastarda e di tutto quello che la guerra nella ex Jugoslavia si è portato via. Alla fine devo dare ragione a mia moglie, sto libro mi ha conquistato

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2

    Predefinito

    Non posso dare ancora un giudizio complessivo ma...dai primi capitoli sembra davvero coinvolgente...scritto davvero bene e molto ben ambientato...

  • #3

    Predefinito

    Ho finito ieri notte di leggere questo splendido romanzo.
    Penso che "Venuto al mondo" sia veramente un capolavoro della Mazzantini.
    Adoro la scrittura schietta e dura che fa rimanere incollati alle pagine. Appena ho chiuso il libro, ho provato una sensazione di vuoto...ora come faccio senza quei personaggi?
    Aspetto con ansia il film di Sergio Castellito e il prossimo romanzo di quel genio di sua moglie.... ahahah
    Lo consiglio vivamente a tutti!

  • #4
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    17
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    E' un libro bellissimo mi è piaciuto molto la trama e lo stile della Mazzantini!

  • #5

    Predefinito

    Letto tutto in un fiato... Un libro che fa pensare..

  • #6

    Predefinito mazzantini

    io l'ho comprato, ma non ho ancora avuto il coraggio di inziarlo... lo farò presto e spero di rimanenrne coinvolta come è capitato a voi!
    baci
    al

  • #7
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    15
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Capolavoro autentico.
    A mio parere, uno dei libri più belli degli ultimi anni.
    Il finale poi, assolutamente inaspettato, mi ha lasciato una sensazione di stupore misto a rabbia.
    In realtà lo stupore deriva dal fatto che Sarajevo è molto più lontana da noi da quanto non indichi la cartina geografica.

    Lo consiglio a tutti.

  • #8
    Junior Member
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    4
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    un libro bellissimo..letto in due giorni quasi no-stop perchè la curisità e la tensione di conoscere gli avvenimenti era troppo forte.
    Consigliatissimo!

  • #9
    Mathematician Member
    Data registrazione
    May 2009
    Messaggi
    698
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Condivido pienamente i giudizi degli altri lettori. Un libro di grandissimo spessore. Dopo "Non ti muovere" non era facile pensare che la Mazzantini potesse addirittura superarsi o quantomeno rimanere sugli stessi livelli. Il tutto nella speranza che suo marito ci regali una volta di più un film all'altezza del romanzo. Pur non essendo amante dei contemporanei, e quindi nemmeno molto preparato in materia, mi sento di dire che Mazzantini e Faletti, pur in ambiti differenti, siano i fiori all'occhiello della letteratura italiana contemporanea.

  • #10
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    6144
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    303
    Thanks Thanks Received 
    165
    Thanked in
    108 Posts

    Predefinito

    E' là nella libreria che mi aspetta, temo sia triste perciò rimando la lettura.

  • #11
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    6144
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    303
    Thanks Thanks Received 
    165
    Thanked in
    108 Posts

    Predefinito

    Letto in pochi giorni. Una trama che coinvolge e che commuove, grazie al modo di scrivere della Mazzantini, rapido e crudo. Forse volutamente crudo, nel senso che in certi punti mi è sembrato che calcasse la mano in modo eccessivo con l'intento di commuovere a tutti i costi. In quei punti non ho trovato l'autrice "onesta". Mi riferisco alla descrizione dell'uccisione del bambino blu o alle violenze sulle donne. Non sembra un libro di denuncia, ma un modo x scatenare la lacrimuccia. (...e ci riesce).
    Ma se cerchiamo una bella trama, merita essere letto.

  • #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    301
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Letto tempo fa ed anche il mio è un giudizio positivo

  • #13
    Junior Member
    Data registrazione
    Apr 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    14
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Anche io penso che sia un libro semplicemente splendido.. Mi sono emozionata, arrabbiata, commossa, immedesimata leggendolo.. Penso che sia il libro più bello della Mazzantini.

  • #14
    °LA STREGA°
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Éirinn
    Messaggi
    158
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Red face

    Citazione Originariamente scritto da Sabry0209 Vedi messaggio
    Ho finito ieri notte di leggere questo splendido romanzo.
    Penso che "Venuto al mondo" sia veramente un capolavoro della Mazzantini.
    Adoro la scrittura schietta e dura che fa rimanere incollati alle pagine. Appena ho chiuso il libro, ho provato una sensazione di vuoto...ora come faccio senza quei personaggi?
    Quotissimo!!
    E' un libro struggente... uno di quelli che, per riprenderti una volta terminato, ci metti un pò...

  • #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    roma
    Messaggi
    193
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Assolutamente d'accordo con i vostri giudizi, un libro veramente eccezionale che và dritto al cuore. Mi discosto solo dal giudizio di Pigrego sui migliori autori italiani del momento....questione di gusti!

  • Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Atwood, Margaret - Il racconto dell'ancella
      Da elisa nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 7
      Ultimo messaggio: 10-08-2018, 09:55 PM
    2. Mitchell, Margaret - Via col vento
      Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 30
      Ultimo messaggio: 08-14-2017, 05:40 PM
    3. Mazzantini, Margaret - Non Ti Muovere
      Da Minnie nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 66
      Ultimo messaggio: 06-30-2017, 08:35 PM
    4. Mazzantini, Margaret - Zorro. Un eremita sul marciapiede
      Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 9
      Ultimo messaggio: 01-25-2016, 11:47 AM
    5. Atwood, Margaret - Occhio di gatto
      Da elisa nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 11-30-2007, 09:23 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •