Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Marcovaldo

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: Calvino, Italo - Marcovaldo

  1. #1

    Predefinito Calvino, Italo - Marcovaldo

    L'ho appena finito di leggere... è un libro molto bello, ben scritto, direi accogliente. Sono venti racconti incentrati sulla figura di Marcovaldo, un uomo di fatica di una grossa azienda che affronta la città con la semplicità di un bambino.

    L'amore per la natura di Marcovaldo è quello che può nascere solo in un uomo di città: per questo non possiamo sapere nulla d'una sua provenienza extracittadina; questo estraneo alla città è il cittadino per eccellenza.

    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:18 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18933
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    Sono gli occhi incantati di un puro, un personaggio del nostro tempo, fuori dal tempo. Fa tenerezza perchè è fuori dal coro.

  3. #3
    Federico
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    castelfranco di sotto
    Messaggi
    62
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    l'ho letto anch'io, libro assolutamente facile e veloce da leggere... unico difetto è che la comicità usata è sempre dello stesso tipo! non cambia direzione è sempre nello stesso modo...
    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:18 PM. Motivo: edit caratteri

  4. #4

    Predefinito

    Marcovaldo mi ha affascinato per la sua semplicità, per il suo andare controcorrente e contro tutti e perchè, nonostante le sventure in cui incappa, non si perde mai d'animo...
    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:19 PM. Motivo: edit caratteri

  5. #5
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Non so se riuscirò a leggerlo. Ho provato con "Il barone rampante", ma non mi è piaciuto per niente, e quindi Calvino mi è caduto un po' in disgrazia.

  6. #6
    Federico
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    castelfranco di sotto
    Messaggi
    62
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Poirot
    Non so se riuscirò a leggerlo. Ho provato con "Il barone rampante", ma non mi è piaciuto per niente, e quindi Calvino mi è caduto un po' in disgrazia.
    leggilo marcovaldo tanto è veloce e corto! se invece t vuoi dedicare a qualcosa di più serio per riscattare calvino t consiglio vivamente "il cavaliere inesistente".

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessissimo84
    Marcovaldo mi ha affascinato per la sua semplicità, per il suo andare controcorrente e contro tutti e perchè, nonostante le sventure in cui incappa, non si perde mai d'animo...
    Quoto.

    Citazione Originariamente scritto da f.melillo
    unico difetto è che la comicità usata è sempre dello stesso tipo! non cambia direzione è sempre nello stesso modo...
    Questo però non lo rende un libro meno divertente secondo me... ogni "tipo" di comicità è comunque suscettibile di infinite variazioni al suo interno, e se uno ha molta inventiva, come in questo caso Calvino, riesce a non annoiare pur non cambiano genere, credo.
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 01:14 PM.

  8. #8
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    non credo che la cosa più bella in Marcovaldo sia la comicità, ma la nostalgia che lo stesso avverte nei confronto della campagna...
    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:19 PM. Motivo: edit caratteri

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Decio
    non credo che la cosa più bella in Marcovaldo sia la comicità, ma la nostalgia che lo stesso avverte nei confronto della campagna...
    Beh, dipende dai gusti sec me. Comunque questo è sicuramente il tratto più spiccato del personaggio.
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 01:15 PM.

  10. #10
    Junior Member
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    roma/milano
    Messaggi
    7
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho letto Marcovaldo quando andavo a scuola, non ricordo molto del libro ma ricordo bene che non mi era piaciuto neppure un po', mi sembrava un personaggio troppo assurdo! Chissà, forse dovrei provare a rileggerlo ora e vedere se non ho colto qualcosa...
    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:20 PM. Motivo: edit caratteri

  11. #11
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto
    Citazione Originariamente scritto da Decio
    non credo che la cosa più bella in Marcovaldo sia la comicità, ma la nostalgia che lo stesso avverte nei confronto della campagna...
    Beh, dipende dai gusti sec me. Comunque questo è sicuramente il tratto più spiccato del personaggio.
    Si ma è una comicità non voluta da se stesso...sono cose che gli capitano...
    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:20 PM. Motivo: edit caratteri

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Decio
    Citazione Originariamente scritto da Masetto
    Citazione Originariamente scritto da Decio
    non credo che la cosa più bella in Marcovaldo sia la comicità, ma la nostalgia che lo stesso avverte nei confronto della campagna...
    Beh, dipende dai gusti sec me. Comunque questo è sicuramente il tratto più spiccato del personaggio.
    Si ma è una comicità non voluta da se stesso...sono cose che gli capitano...
    Sì. Con "questo" intendevo la nostalgia, come hai detto tu 8) . La nostalgia della campagna è il suo tratto più spiccato, è vero
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 01:15 PM.

  13. #13
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto
    Citazione Originariamente scritto da Decio
    Citazione Originariamente scritto da Masetto
    Citazione Originariamente scritto da Decio
    non credo che la cosa più bella in Marcovaldo sia la comicità, ma la nostalgia che lo stesso avverte nei confronto della campagna...
    Beh, dipende dai gusti sec me. Comunque questo è sicuramente il tratto più spiccato del personaggio.
    Si ma è una comicità non voluta da se stesso...sono cose che gli capitano...
    Sì. Con "questo" intendevo la nostalgia, come hai detto tu 8) . La nostalgia della campagna è il suo tratto più spiccato, è vero
    non volevo mettere i puntini sulle i
    solo chiarire il mio punto di vista...

    Ultima modifica di elisa; 08-23-2010 alle 05:22 PM. Motivo: edit caratteri

  14. #14
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    ok

  15. #15
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Finito da poco, fatico a parlare di Calvino mantenendo un'obiettività di fondo. Anche stavolta si è dimostrato all'altezza delle mie aspettative.
    Quando l'ho iniziato non immaginavo minimamente che fosse strutturato così. Mi aspettavo un racconto e non una serie di storie. Invece ogni singolo avvenimento, spesso prendendo spunto da eventi climatici, contribuisce a formare un quadro tenero e incantato: la neve che cancella la città creandone una nuova, la notte interrotta sistematicamente dallo GNAC e un fiume di sapone che disseta la città e la fantasia dei suoi abitanti. Il personaggio di Marcovaldo è una prospettiva diversa da cui guardare il mondo.
    Molto molto bello.
    Voto 4

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Calvino, Italo - L'entrata in guerra
    Da f.melillo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 03-04-2017, 09:26 PM
  2. Calvino, Italo - Il cavaliere inesistente
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 09-16-2016, 11:55 PM
  3. Calvino, Italo - Il barone rampante
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 06-22-2016, 05:42 PM
  4. Calvino, Italo - Le città invisibili
    Da Darkay nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 07-24-2015, 02:43 PM
  5. Calvino, Italo - Il visconte dimezzato
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 07-13-2013, 05:17 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •