Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Due di due

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: De Carlo, Andrea - Due di due

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito De Carlo, Andrea - Due di due

    Per descrivervi questo libro splendido vi posto il retro-copertina:

    Romanzo apparso per la prima volta nel 1989, "Due di due" è la storia dell'amicizia fra Mario, l'io narrante, e Guido, un suo compagno di scuola. Sono così diversi da essere speculari, Mario e Guido: il primo è un adolescente come tanti, impaurito e attratto dalla vita, indeciso, succube dell'autorevolezza o del carisma altrui; il secondo invece ha carisma, entusiasmo per la vita ed è diverso da tutti gli altri. Nonostante le differenze, o forse proprio per le differenze, l'amicizia tra Mario e Guido si consolida e prosegue lungo gli anni Settanta e Ottanta attraverso tappe obbligate, manifestazioni studentesche e amori, vittorie e sconfitte, successi e delusioni, fino alle soglie della maturità che mette in discussione i ruoli che sembravano prestabiliti senza però intaccare la forza del loro legame. Un romanzo sulle difficoltà, le contraddizioni, i valori di un'intera generazione, sui "dubbi, le scelte e le possibilità contrastanti che - come scrive l'autore nell'introduzione - nel corso della vita una persona si trova di fronte".
    Ultima modifica di elisa; 03-21-2009 alle 12:46 PM. Motivo: correzione caratteri

  2. #2

    Predefinito

    mah...questo libro mi è piaciuto abbastanza e per questo ho letto anche di noi tre...che lo stesso mi è piaciuto...ma gli altri, che noia mortale...sempre le stesse cose...e poi non ha uno stile particolare, un po' banalotto anche nella prosa...

  3. #3
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Ha uno stile abbastanza monotono diciamo. Cioè, non ti prende veramente, però la storia è comunque bella.

  4. #4
    Mobile Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    A me De Carlo piace molto, ma devo dire che Due di Due me l'aspettavo molto meglio. Non è stato il primo suo che ho letto e, forse, me avevo troppe aspettative visto quello che sentivo dagli altri. Sinceramente altri suoi romanzi mi sono piaciuti molto di più.

  5. #5

    Predefinito

    letto questa estate, me lo aspettavo un po' diverso ma mi è piaciuto!

  6. #6

    Predefinito

    L'amaro in bocca e la voglia di terminare il prima possibile questo libro. Ecco cosa mi ha lasciato questo libro. Avevo letto con molta soddisfazione Mare delle verità, mentre DUE DI DUE mi ha lasciato un senso di noia mista a insofferenza. Il romanzo è la storia di due amici Mario e Guido. Due ragazzi che si conoscono sui banchi di scuola e le loro vite si intrecciano l'una a l'altra in maniera viscerale. Guido più di carattere, più affascinante ed egocentrico, Mario più tranquillo e pacato che vorrebbe sempre rimanere ai margini del fiume. La vita va avanti e tutti e due stanchi della Milano "da bere" quella piena di fabbriche palazzi di cemento, un viaggio con Guido cambia la vita di tutti e due, e li allontana per un po'. Guido sempre più stravagante nella sua vita e Guido sempre più isolato nella sua.

    Il libro sembra un diario, un genere che non amo molto, e soprattutto nelle prime cento pagine ho tentato più di una volta a mollare. Poi mi ha cominciato a prendere, soprattutto quando sulle pagine scorre il viaggio in Grecia, poi però il racconto perde spunto e dinamismo. Il racconto diventa uguale, monotono e noioso, tanto che non vedevo ormai l'ora di finire. Mi spiace ma il secondo libro che leggo di Andrea de Carlo non mi ha entusiasmato come il primo.
    Ultima modifica di elisa; 03-21-2009 alle 12:50 PM. Motivo: correzione caratteri

  7. #7
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Appena finito di leggerlo, questo libro, nonostante mi sia piaciuto, l'ho definito un "libro grigio"...sembra una storia incolore...non emoziona molto...

  8. #8
    Mobile Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Esattamente, è quello che penso anche io!! Sinceramente altri libri di De Carlo mi hanno emozionato molto di più, anche se questo è definito il suo capolavoro!!

  9. #9

    Predefinito

    ke dire di questo libro....anke se la lettura a volte è apparsa pesante, c'è da ammettere ke DE CARLO delinea il profilo dei suoi personaggi in modo impeccabile: li tratteggia sotto tutte le loro sfaccettature emotive e psicologiche.NON so se vi siete accorti ma si tratta sempre di persone instabili...Io penso ke guido sia 1 dei + bei personaggii della letteratura,attrae e incuriosisce,sicuramente 1 modello x mario che appare fragile e insicuro sembra rispecchiare alla perfezione l'emblema dell'uomo contemporaneo:1 uomo che crede o almeno vorrebbe credere in qualche ideale ma allo stesso tempo è incerto sul futuro,la guerra del VIETNAM e ciò ke segue l' hanno smarrito e quello ke resta è 1 persona incerta sull'avvenire e sulla sua stessa identitÃ*.

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Pavia
    Messaggi
    296
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    concordo pienamente con evelin89. anche a me è piaciuto molto lo stile con cui de carlo tratta i suoi personaggi. devo dire che a me non è dispiaciuto affatto come libro

  11. #11

    Predefinito

    A me non è piaciuto molto. Non sono riuscita ad immedesimarmi nei personaggi, l'ho terminato a fatica.
    Dopo questo libro, non ho letto più nulla di De Carlo.

  12. #12

    Predefinito due di due

    questo è l'unico libro di De Carlo che mi sia piaciuto, quando lo lessi lo divorai. Credo sia stato bravo a tratteggiare le inquietudini della sua generazione, la prima forse che poteva concedersi i dubbi esistenziali sapendo che poi non si sarebbe passati alla storia . Quei dubbi che nel tempo e con le generazioni successive sono stati più una lagna che dei dilemmi eistenziali...

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Re: due di due

    Citazione Originariamente scritto da pokypoky
    questo è l'unico libro di De Carlo che mi sia piaciuto, quando lo lessi lo divorai. Credo sia stato bravo a tratteggiare le inquietudini della sua generazione
    Concordissimo.



    Purtroppo De Carlo è la quintessenza degli scrittori che si ripetono all'infinito, sia nelle situazioni che nei personaggi...
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 10:51 AM.

  14. #14

    Predefinito

    Mi è abbastanza piaciuto,un libro tutto sommato bello, coinvolgente al punto giusto, non tra i miei preferiti, ma da leggere!

  15. #15
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3574
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    94
    Thanks Thanks Received 
    61
    Thanked in
    35 Posts

    Predefinito Molto bello

    Questo è stato il libro che mi ha fatto innamorare di De Carlo... pazzamente.
    Ho divorato questo bellissimo libro.

    Poi sono corso in libreria a leggermi altri libri dell'Andrea e piano piano (i veri nomi, macno, etc...) il pazzo amore per De Carlo è svanito come neve () al sole!

    Tanto bello questo libro è!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Lucarelli, Carlo
    Da Comasco nel forum Autori
    Risposte: 44
    Ultimo messaggio: 08-20-2017, 01:23 PM
  2. Lucarelli, Carlo - Almost Blue
    Da Sir_Dominicus nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 05-10-2017, 07:56 PM
  3. De Carlo, Andrea - Mare delle verità
    Da lele74 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 04-17-2016, 01:42 PM
  4. De Carlo, Andrea
    Da Lentina nel forum Autori
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 12-27-2008, 02:06 PM
  5. De Carlo, Andrea - I veri nomi
    Da pokypoky nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-12-2008, 09:35 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •