Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 6 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 76 a 90 di 94

Discussione: Che cosa stai facendo per aiutare il Mondo e/o l'Umanità?

  1. #76
    Moderator
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Como
    Messaggi
    2583
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito La Stampa.it

    È l’Overshoot Day, il giorno
    in cui la Terra finisce le risorse dell’anno. Venticinque anni fa
    la data cadeva a dicembre,
    ora arriva ad agosto
    E gli studiosi avvertono: l’umanità avrebbe bisogno
    di una Terra e mezza
    è il momento di pensare
    al futuro e di invertire
    la tendenza

    VALENTINA ARCOVIO
    ROMA
    Siamo ancora lontani dalla fine dell’anno e già la Terra è andata «in rosso». Ieri si sono esauriti ufficialmente i beni naturali che il pianeta è in grado di rigenerare in un anno. Praticamente, in soli 234 giorni, anziché 365 abbiamo sperperato tutto quello che la Terra ha da offrire all’umanità. Siamo quindi giunti in larghissimo anticipo al «Global Overshoot Day», concetto ideato dalla New Economics Foundation di Londra, che calcola il rapporto tra la biocapacità globale (l’ammontare di risorse naturali che la Terra genera ogni anno) e l’impronta ecologica (la quantità di risorse e di servizi che richiede l’umanità), moltiplicato per tutti i giorni dell’anno.

    I risultati nel 2012 sono sconfortanti: fino alla fine dell’anno vivremo in debito. Non che sia una novità, ma rispetto al 2011 la Terra si è scaricata con 36 giorni d’anticipo. «Il giorno della resa dei conti è arrivato», dice l’organizzazione non governativa Global Footprint Network, che calcola l’impronta ecologica annuale. «Nel corso degli ultimi 50 anno il deficit ecologico sta crescendo in modo esponenziale», afferma Mathis Wackernagel, fondatore di Gfn. Un pianeta solo non è più sufficiente per soddisfare le nostre esigenze e per assorbire i nostri rifiuti. Ora i bisogni dell’umanità superano il 50% delle risorse disponibili. Già oggi avremmo bisogno di un pianeta e mezzo e, di questo passo, l’umanità necessiterà di due «Terre» entro il 2050. Gli effetti del sovra-consumo sono molto evidenti: scarsità idrica, desertificazione, ridotta produttività dei campi coltivati, collasso degli stock ittici e cambiamenti climatici.

    «Il degrado dell’ambiente naturale, poi, porta inevitabilmente a una riduzione della superficie produttiva e il nostro debito aumenta, condannando le generazioni future», dice il presidente del Gfn. Basta guardare l’andamento degli ultimi anni per farsi un’idea più chiara. Il primo Overshoot Day dell’umanità è stato il 19 dicembre 1987, anche se i calcoli hanno stabilito che il «debito ecologico» è iniziato già negli Anni Settanta dello scorso secolo. Tre anni dopo, nel 1990, il giorno del sovra-consumo era già passato al 7 dicembre, e dieci anni dopo (1997) al 26 ottobre.

    L’anno scorso il deficit ecologico è stato raggiunto il 27 settembre, ma quest’anno si è appunto riusciti ad anticipare ulteriormente arrivando al 22 agosto. «Questo giorno è inteso come una indicazione piuttosto che la data esatta», precisano gli scienziati del Gfn. «Ma mentre non possiamo determinare con esattezza il giorno in cui sorpassiamo la soglia – aggiungono - sappiamo che ci stiamo spostando su un livello di domanda di risorse non sostenibile, e molto prima che l’anno sia finito». Dal 2003 gli esperti hanno iniziato a valutare la quantità di risorse nel mondo e il modo in cui vengono gestite. Utilizzando l’ettaro globale come unità di misura dell’impronta ecologica (gha), gli scienziati hanno confrontato il consumo effettivo dei paesi analizzati alla biocapacità. Nel 2008 (i dati per gli anni successivi non sono stati ancora elaborati), l’impronta ecologica è stata del 2,7 gha pro-capite per un limite di capacità di 1,8 gha pro-capite. I principali responsabili del disavanzo sono state le emissioni di anidride carbonica che da sole hanno riguardato il 55% dell’impronta ecologica globale.

    Ma ci sono Paesi che hanno più colpe di altri. Sui 149 presi in esame, 60 sono responsabili del debito. In cima alla classifica troviamo il Qatar che ha finito per superare il Kuwait e gli Emirati Arabi Uniti con un consumo di 11,68 gha pro-capite. Per gli esperti non abbiamo più tempo da perdere. Bisogna approfittare di questo momento di grande cambiamento per l’economia globale per aiutare il pianeta a «rigenerarsi». «Ora che tentiamo di ricostruire le nostre economie sane e robuste, è il momento di proporre delle modalità che siano valide e adatte per il futuro», conclude Wackernagel.

  2. #77
    Member
    Data registrazione
    Aug 2012
    Località
    Udine
    Messaggi
    38
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ugly Betty Vedi messaggio
    l'olio come carburante per l'auto?
    Ma funziona?
    Beh, sì funzionava. Aveva alterato qualcosa nel motore, non so cosa. Quando metteva in moto, per strada, c'era odore di patatine fritte, di pesce fritto,...

  3. #78
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Asia
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    73
    Thanks Thanks Received 
    129
    Thanked in
    55 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Antonia Vedi messaggio
    Beh, sì funzionava. Aveva alterato qualcosa nel motore, non so cosa. Quando metteva in moto, per strada, c'era odore di patatine fritte, di pesce fritto,...
    Viene usato l'olio di colza,che ha odore di pesce:é economico,bisogna fare una piccola modifica al motore ma in Italia,é illegale sia la vendita che l'utilizzo....perderebbero le accise sui carburanti..

  4. #79
    Member
    Data registrazione
    Aug 2012
    Località
    Udine
    Messaggi
    38
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zanblue Vedi messaggio
    Viene usato l'olio di colza,che ha odore di pesce:é economico,bisogna fare una piccola modifica al motore ma in Italia,é illegale sia la vendita che l'utilizzo....perderebbero le accise sui carburanti..
    Infatti, questo succedeva quando ero in Canada, ormai 5/6 anni fa.

  5. #80
    Member
    Data registrazione
    Aug 2012
    Località
    Udine
    Messaggi
    38
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Antonia Vedi messaggio
    Infatti, questo succedeva quando ero in Canada, ormai 5/6 anni fa.
    Aggiungo che questo signore girava i diversi ristoranti e si faceva dare l'olio inutilizzabile: così diceva.

  6. #81
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5742
    Thanks Thanks Given 
    1126
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Nel frattempo ho smesso di mangiare carne e pesce,sto attenta alla verdura e frutta che compro..anzi,sto provando a fare l'orto in terrazza,mi faccio in casa il pane,il dado,lo yogurt,il gelato,il pesto,la ricotta...una decina d'anni fà usavo la frittolosa (friggeva senza olio),ora nemmeno più quella,per pulire ho eliminato un sacco di detersivi e uso litri di aceto...per quelli proprio necessari guardo che siano bio e cruelty-free,mi scaldo col pellet e tolgo i ragni con la scopa,non uso insetticidi,e per tener lontano le formiche invece della classica polvere uso il sale.....cosmetici,creme e saponi rigorosamente vegetali e cruelty-free,anche le crocchette per cani...niente multinazionali.

  7. #82
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Località
    nel mondo
    Messaggi
    1064
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    151
    Thanked in
    67 Posts

    Predefinito

    Ho comprato un'automobile ibrida elettrica e a benzina. Non uso l'auto in citta' ma vado in centro con i mezzi pubblici. Ho abolito l'acquisto di acqua in bottiglia, uso quella del rubinetto e se la voglio gasata la gaso da me con il gasatore. Faccio la raccolta differenziata. Scelgo marche meno costose, meno pubblicizzate, se possibile eco sostenibili. Compro il latte nei distributori che lo vendono sfuso riutilizzando le bottiglie e facendolo bollire in casa, e' piu' buono e costa molto meno.
    Ho provato a coltivare i pomodori sul terrazzo ma i risultati sono stati pessimi per cui li devo comprare. Faccio lo yougurt in casa con i 'vermetti' bianchi...( fermenti lattici ).

  8. #83
    Member SuperNova
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terni...
    Messaggi
    3348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    142
    Thanks Thanks Received 
    150
    Thanked in
    66 Posts

    Predefinito

    abbiamo scovato un'azienda agricola che vende frutta e verdura a km 0...
    Oggi è stato il primo round di rifornimento

  9. #84
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sono praticamente vegetariana, uso da anni cosmetici bio, creme e saponi rigorosamente fatti artigianalmente come si usava nel passato, e mangio cibo bio comprato direttamente dal coltivatore diretto.

  10. #85
    Member
    Data registrazione
    Sep 2012
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    39
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    assolutamente fan del bio,, cerco di risparmiare acqua e luce,,,purtroppo la macchina la devo usare x andare al lavoro, non posso fare diversamente..raccolta differenziata...cerco di far cambiare idea alle persone che, continuano a dire: fare questo non serve a niente, perchè tu lo fai ma altre 100 no. la cosa che mi da più fastidio però sono i politici di tutto il mondo.... sono quelli che avrebbero le possibilità per obbligarti a fare le cose giuste, invece sono i primi che nascondono il problema.. c'è un documentario che approfondisce l'argomento per chi fosse interessato, ecco il titolo: UNA SCOMODA VERITà...si può trovare anche in biblioteca....

  11. #86
    Outsider is better
    Data registrazione
    Mar 2013
    Località
    Udine
    Messaggi
    388
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sono membro dell'Associazione Friulana Donatori di Sangue... Alla prossima donazione di sangue donerò anche un po' di midollo osseo...

    Ogni volta che riesco cerco di partecipare ad incontri di volontariato per aiutare gli anziani...

    Agli amici cerco sempre di donare un sorriso

  12. #87
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    2876
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    483
    Thanks Thanks Received 
    609
    Thanked in
    302 Posts

    Predefinito

    Molto poco in realtà. Predico bene e razzolo male.

    Si, chiudo il rubinetto quando mi lavo i denti e si in casa non tengo mai più di 19 gradi. E si, di certo non butto mai nulla in giro.

    Ma uso troppo l'auto, anche quando non serve.

    Però mi alimento in modo da avere meno impatto possibile sul pianeta.

    Mi sto rendendo conto che ad alcune cose presto attenzione, ad altre meno.

    Utilizzare quei detersivi/saponi bio degradabili sarebbe buona cosa, ad esempio.

    Qualcuno li usa?

  13. #88
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5742
    Thanks Thanks Given 
    1126
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zingaro di Macondo Vedi messaggio
    Molto poco in realtà. Predico bene e razzolo male.

    Si, chiudo il rubinetto quando mi lavo i denti e si in casa non tengo mai più di 19 gradi. E si, di certo non butto mai nulla in giro.

    Ma uso troppo l'auto, anche quando non serve.

    Però mi alimento in modo da avere meno impatto possibile sul pianeta.

    Mi sto rendendo conto che ad alcune cose presto attenzione, ad altre meno.

    Utilizzare quei detersivi/saponi bio degradabili sarebbe buona cosa, ad esempio.

    Qualcuno li usa?
    Certo...ora qualsiasi iper ha la sua linea bio, alla coop c'è la viviverde, se poi vuoi fare ancora di più, guarda che dietro ci sia la scritta ICEA-LAV, coniglietto ecc ecc ....ti dico subito che non è facile, se prima facevi la spesa in mezzora, quando cominci a leggere sul serio le etichette è un lavoro bello e buono

  14. #89
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    2876
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    483
    Thanks Thanks Received 
    609
    Thanked in
    302 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da SALLY Vedi messaggio
    Certo...ora qualsiasi iper ha la sua linea bio, alla coop c'è la viviverde, se poi vuoi fare ancora di più, guarda che dietro ci sia la scritta ICEA-LAV, coniglietto ecc ecc ....ti dico subito che non è facile, se prima facevi la spesa in mezzora, quando cominci a leggere sul serio le etichette è un lavoro bello e buono
    Sarà fatto, ma a parte il certificato Anti vivisezione, che è cosa buona e giusta, quei prodotti lì inquinano meno le acque?

  15. #90
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5742
    Thanks Thanks Given 
    1126
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zingaro di Macondo Vedi messaggio
    Sarà fatto, ma a parte il certificato Anti vivisezione, che è cosa buona e giusta, quei prodotti lì inquinano meno le acque?
    certo, sono prodotti eco-sostenibili a basso impatto ambientale e poi tieni conto dell'inquinamento domestico, sai che tutti gli spray, i detersivi, gli sgrassatori che noi usiamo rendono l'aria delle nostre case altamente inquinata ?! a questo proposito ci sono anche delle piante da tenere in casa che potrebbero aiutarci, che sono poi quelle piante d'appartamento che quasi tutti hanno in casa....i ficus, l'anthurium (non so se è scritto giusto), la sansevieria...

Discussioni simili

  1. Che cosa è un libro ?
    Da Kronos10 nel forum Le Sempreverdi - Discussioni con Bellezza eterna
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 12-02-2015, 11:24 AM
  2. cosa leggere
    Da crisp_65 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-22-2009, 05:12 PM
  3. Cosa fareste se...
    Da Dory nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 06-01-2009, 09:47 PM
  4. Immagini dal mondo
    Da paolofederici nel forum Amici
    Risposte: 106
    Ultimo messaggio: 04-05-2008, 12:43 PM
  5. Cosa è il bookcrossing?
    Da Fabio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 01-15-2008, 08:29 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •