Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Lolita

Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 70

Discussione: Nabokov, Vladimir - Lolita

  1. #1

    Predefinito Nabokov, Vladimir - Lolita

    Libro che negli anni 50 scandalizzò moltissimo. Io l'ho letto dopo 50 anni e cmq durante le prime pagine avvertivo un certo fastidio poi è stato impossibile sottrarsi alla comprensione nei confronti di un pover uomo che ama una "ninfetta".

  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18922
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    è un libro da leggere, prima di tutto perchè è ben scritto, poi perchè se ne parla e pochi lo conoscono e poi perchè tratta un tema che va affrontato, nonostante sia ancora scabroso

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa
    è un libro da leggere, prima di tutto perchè è ben scritto, poi perchè se ne parla e pochi lo conoscono e poi perchè tratta un tema che va affrontato, nonostante sia ancora scabroso
    Soltanto perchè è ben scritto, sec me.
    Ultima modifica di Masetto; 04-30-2008 alle 10:46 AM.

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    uno dei classici del 900 scritto in modo magistrale

  5. #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18922
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    Sto leggendo Leggere Lolita a Teheran e devo dire che l'interpretazione che viene fatta di questo romanzo è molto interessante. L'autrice compara le vicende del protagonista che tiene in balia la bambina con quelle della situazione politica che c'è in Iran, vedendo in Lolita una simbologia del potere assoluto nei confronti del popolo. Pensando che Nabokov era russo e quindi il suo romanzo diventa una metafora del potere e della violenza del più forte nei confronti del più debole. Naturalmente nel romanzo c'è anche tutta l'ambiguità del rapporto vittima e carnefice e di come il protagonista riesce a sedurre anche il lettore convincendolo della sua tesi perversa, ossia che è la bambina di dodici anni, ad averlo provocato e sedotto, dimenticando tutta la sofferenza e tutte le angherie che il protagonista fa subire alla ragazzina.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Mah...non lo so...è un romanzo estremamente complesso...e la materia della seduzione è troppo scottante e viziata da preconcetti culturali per poterla affrontare con animo sereno.
    Si tratta certamente di un capolavoro. Che però io non ho mai amato molto. Forse perchè c'è un effetto serra che me lo rende asfissiante.
    Così come non ho amato molto nemmeno la versione cinematografica. Che pure era firmata Stanley Kubrick.

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Friuli - Venezia Giulia
    Messaggi
    58
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un capolavoro tout-court.
    La mia simpatia è tutta per Humbert Humbert. Lolita è una ragazzina odiosa anche se mi dispiace per la sua fine prematura.

  8. #8
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18922
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Belinda47 Vedi messaggio
    Un capolavoro tout-court.
    La mia simpatia è tutta per Humbert Humbert. Lolita è una ragazzina odiosa anche se mi dispiace per la sua fine prematura.
    è il grande genio di Nabokov che riesce con arte a farci simpatizzare per Humbert e non per la bambina, dalla tragica vita, vittima di un pedofilo. E' una critica al potere di ogni tempo e alle sue vittime e al tragico destino che spesso i deboli devono affrontare, contro il più forte soccombono e nessuno li salva

  9. #9
    Cuore Infranto
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Inferno
    Messaggi
    79
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Thumbs down

    Non è un tema scabroso (a meno che non si sia dei bigotti). Il libro si legge tutto d'un fiato e presenta alcuni passaggi veramente indimenticabili... un vero capolavoro, non ci sono altre parole per descriverlo.

  10. #10
    Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Sicilia orientale
    Messaggi
    49
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Prossimo libro che mi aspetta dallo scaffale...

  11. #11
    Amelia Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    285
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Anch'io sono dell'idea che sia un capolavoro.
    Scritto in modo impeccabile, vicenda originalissima, si finisce con lo 'stare dalla parte' di Humbert. L'ho letto qualche anno fa, ma il ricordo è molto vivido.
    C'è qualcuno che può consigliare qualcos'altro di Nabokov?

  12. #12

    Predefinito

    La difesa di Luzin è molto bello

  13. #13

    Predefinito

    Nabokov è un grandissimo. Lolita è molto bello e certo a leggerlo oggi non è scabroso, solo molto profondo. Di lui sono molto belle le Lezioni che tenne sui classici, edito (mi pare) da Garzanti.

  14. #14
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Finito di leggere questa sera!
    Sicuramente il romanzo è scritto molto bene, in qualche passaggio pecca forse un pò di scorrevolezza (...anche se probabilmente era anche il caldo ad annebbiarmi la mente...), ma a mio avviso la grande capacità di Nabokov sta nel far nascere nel lettore, cui egli si rivolge direttamente, un sentimento di simpatia e solidarietà nei confronti di Humbert Humbert, il quale diviene consapevole di aver privato Dolly della sua infanzia, pur non riuscendo a farne a meno.

    Bel libro! Voto 4/5

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6027
    Thanks Thanks Given 
    154
    Thanks Thanks Received 
    234
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Simenon Vedi messaggio
    Mah...non lo so...è un romanzo estremamente complesso...e la materia della seduzione è troppo scottante e viziata da preconcetti culturali per poterla affrontare con animo sereno.
    Si tratta certamente di un capolavoro. Che però io non ho mai amato molto. Forse perchè c'è un effetto serra che me lo rende asfissiante.
    Così come non ho amato molto nemmeno la versione cinematografica. Che pure era firmata Stanley Kubrick.
    Piu' che certa di non essere bigotta...sono d'accordo, il film poi non sono mai riuscita a vederlo fino all fine, per noia neh, semplicemente per noia

Ti potrebbero interessare:

 

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •