Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Tokyo Blues - Norwegian Wood

Pagina 1 di 7 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 97

Discussione: Murakami, Haruki - Norwegian Wood (Tokyo Blues)

  1. #1

    Predefinito Murakami, Haruki - Norwegian Wood (Tokyo Blues)

    Ragazzi... questo è un vero capolavoro! I personaggi sono costruiti magistralmente, davvero un libro da non perdere...

    Uno dei più clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro più intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentimenti e della solitudine. Norwegian Wood è anche un grande romanzo sull'adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli "altri" per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel costi. Come il giovane Holden, Toru è continuamente assalito dal dubbio di aver sbagliato o poter sbagliare nelle sue scelte di vita e di amore, ma è anche guidato da un ostinato e personale senso della morale e da un'istintiva avversione per tutto ciò che sa di finto e costruito. Diviso tra due ragazze, Naoko e Midori, che lo attirano entrambe con forza irresistibile, Toru non può fare altro che decidere. O aspettare che la vita (e la morte) decidano per lui.

    Per qualche dettaglio in più vi mando al link wikipedia:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Tokyo_Blues

    Ciao!
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 03:58 PM. Motivo: edit titolo

  2. #2

    Predefinito

    uhm...molto interessante.........!!!!!!!!!!!

  3. #3

    Predefinito

    è un libro che mi è stato raccomandato da un'amica. e io l'ho raccomandato a tutti gli amici. Sono rimasti tutti molto colpiti dal libro!

  4. #4

    Predefinito

    la scelta di linkare wikipedia non è stata brutta...ma sai la trama, ovviamente, è un po' freddina...perchè non mi dici qualcosa che ti ha particolarmente colpito??

  5. #5
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da non_so_dove_volare
    la scelta di linkare wikipedia non è stata brutta...ma sai la trama, ovviamente, è un po' freddina...perchè non mi dici qualcosa che ti ha particolarmente colpito??
    Lo stavo per chiedere io!!!

  6. #6

    Predefinito

    Adoro il modo in cui Murakami scava la psicologia dei personaggi... Cito la recensione di "nonsolocinema.com":

    "Il protagonista, Toru, ha ormai trentasette anni quando l'ascolto casuale di Norwegian Blues dei Beatles provoca in lui ricordi intensi, indelebili legati a persone importanti che hanno portato per sempre con loro un piccolo pezzo del suo cuore. La memoria torna così indietro all'età dell'adolescenza e dei primi anni universitari quando il protagonista e Naoko camminavano silenziosamente per le strade dell'affollatissima Tokyo senza mai affrontare la tragica vicenda del passato che li lega indissolubilmente. Gli avvenimenti si svolgono durante il movimento studentesco di rivolta del sessantotto, vissuto con distacco poichè l'attenzione principale è riservata agli accadimenti personali dei personaggi immersi nelle loro problematiche: la solitudine, l'alienazione e l'abbandono delle persone importanti. Il romanzo è molto di più di una semplice storia d'amore, è piuttosto il racconto del passaggio dall'adolescenza all'età adulta attraverso un percorso doloroso fatto di perdite e di delusioni che portano il protagonista a scegliere di vivere e a non restare per sempre fermo all'età di venti anni anche grazie all'irruzione nella sua esistenza di Midori. Dunque Toru decide di affrontare la vita donando un pò di sè stesso alle persone che più ha amato e portandole in eterno nel suo cuore. Murakami immette il lettore all'interno di un Giappone rivolto totalmente ad occidente nel modo di vestire, nei disinibiti atteggiamenti sessuali e nella scelta della musica. La musica è appunto, in questo romanzo, una grande protagonista in grado di fissare in eterno il ricordo di un momento o di una persona. Ogni personaggio contribuisce a creare una colonna sonora di cui fanno parte: Beatles, Miles Davis, Doors, Rolling Stones, Burt Bacharach e tanti altri. Il protagonista ama anche il libri e in alcune circostanze ne riprende gli atteggiamenti o il modo di parlare come avviene per Il grande Gatsby di Fitzgerald di cui Murakami ha curato delle traduzioni.

    La scrittura è intensa, senza pause, piacevole: descrive accuratamente i caratteri dei personaggi lasciando però il protagonista in una sorta di limbo in cui il lettore non riesce a coglierne completamente l'essenza. La scelta risulta accattivante poichè ha il merito di svelare lentamente la personalità di Toru che imprimerà una svolta decisiva alla sua vita solo alla fine del libro."
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 04:01 PM. Motivo: edit caratteri

  7. #7
    b
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    419
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    CAPOLAVORO!!!

    Magistrale lo spunto dell'alzabandiera e la critica al nazionalismo

  8. #8
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    Ho iniziato a leggerlo da poco, su consiglio di matt, e devo dire che mi ha preso per la leggerezza e nello stesso tempo la profondità della scrittura e dei contenuti. L'umorismo e la capacità descrittiva sia dei personaggi che delle situazioni. E nello stesso tempo si parla di emozioni e sentimenti. Nell'andare avanti vi saprò dire, per il momento grazie matt!
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 04:01 PM. Motivo: edit caratteri

  9. #9
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    sto ancora leggendo Tokyo Blues e ho notato una cosa particolare, l'edizione che ho io si chiama solo Tokyo Blues mentre in libreria ho notato un'edizione più recente che si intitola Norwegian Wood - Tokyo Blues. Qualcuno sa come mai questo doppio titolo?

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    PERUGIA
    Messaggi
    109
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'edizione che ho io, economica feltrinelli (ora la stampa è passata ad einaudi), è intitolata Tokyo Blues- Norwegian Wood.
    Sarà la stessa cosa credo!
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 04:01 PM. Motivo: edit caratteri

  11. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa
    sto ancora leggendo Tokyo Blues e ho notato una cosa particolare, l'edizione che ho io si chiama solo Tokyo Blues mentre in libreria ho notato un'edizione più recente che si intitola Norwegian Wood - Tokyo Blues. Qualcuno sa come mai questo doppio titolo?
    credo che sia perchè inizialmente il titolo era "Tokyo blues", mentre il titolo giapponese era "Noruwei no mori" che è la traduzione in giapponese di "Norwegian wood", canzone dei beatles. Effettivamente non capisco perchè inizialmente il titolo scelto fosse Tokyo blues e non "Norwegian Wood". Forse per una questione di copyright sulla canzone dei beatles???? Infatti in italiano "Bosco norvegese" non sarebbe stato per nulla attinente come titolo di un romanzo giapponese... forse è proprio per questo!

  12. #12
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zaratia
    Citazione Originariamente scritto da elisa
    sto ancora leggendo Tokyo Blues e ho notato una cosa particolare, l'edizione che ho io si chiama solo Tokyo Blues mentre in libreria ho notato un'edizione più recente che si intitola Norwegian Wood - Tokyo Blues. Qualcuno sa come mai questo doppio titolo?
    credo che sia perchè inizialmente il titolo era "Tokyo blues", mentre il titolo giapponese era "Noruwei no mori" che è la traduzione in giapponese di "Norwegian wood", canzone dei beatles. Effettivamente non capisco perchè inizialmente il titolo scelto fosse Tokyo blues e non "Norwegian Wood". Forse per una questione di copyright sulla canzone dei beatles???? Infatti in italiano "Bosco norvegese" non sarebbe stato per nulla attinente come titolo di un romanzo giapponese... forse è proprio per questo!
    avevo anche io pensato che il titolo poteva essere fuorviante, magari qualcuno vedendo Norwegian Wood, scritto da Murakami, avrebbe pensato ad un romanzo ambientato nei boschi norvegesi e scritto da uno scrittore finlandese!

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2599
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    si comunque dopo tanto parlarne mi avete convinta che dopo il profumo leggerò questo!!!

  14. #14
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    è un libro un pò particolare, ci sono degli argomenti che mi hanno scosso, particolarmente delicate in un'età come quella adolescenziale
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 04:02 PM. Motivo: edit caratteri

  15. #15

    Predefinito

    oggi ho comprato questo libro e ho appena iniziato a leggerlo...e già mi ha preso!!molto bello!!! per l'edizione italiana si era scelto il titolo tokyo blues...non so per quale motivo...visto che nel 2006/7 ha cambiato edizione si è pensato di ritornare al titolo norvegian wood....da quanto ho letto nella nota dell'autore lui è molto felice di questa cosa....poi ci tiene particolarmente che questo libro venga apprezzato dai lettori italiani perchè l'ha scritto quasi tutto in italia...
    Ultima modifica di elisa; 05-20-2009 alle 04:02 PM. Motivo: edit caratteri

Discussioni simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-12-2015, 05:22 PM
  2. Eisler, Barry - Pioggia nera su Tokyo
    Da elydark nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-19-2011, 09:06 AM
  3. Hayder, Mo - Le notti di Tokyo
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-06-2007, 04:55 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •