Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

- Complici del silenzio

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Incerti, Stefano - Complici del silenzio

  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12545
    Thanks Thanks Given 
    1763
    Thanks Thanks Received 
    1781
    Thanked in
    1203 Posts

    Predefinito Incerti, Stefano - Complici del silenzio

    Maurizio, giornalista sportivo italiano incaricato di seguire i campionati mondiali di calcio nell'Argentina del 1978, approfitta della trasferta per fare visita ad alcuni parenti che vivono lì. Ben presto, dopo aver parlato con il cugino Carlos e in seguito all'incontro con la misteriosa Ana, si renderà conto del fatto che il governo di Videla sfrutta l'atmosfera gioiosa e il fermento dovuto al campionato di calcio per insabbiare una realtà atroce.

    Bellissimo film, che denuncia fatti di cui si parla poco, all'epoca molto probabilmente ignorati persino in patria. Il regista gioca magistralmente sul contrasto tra l'euforia dei mondiali e le atrocità della dittatura, senza risparmiare i dettagli cruenti, tuttavia mai gratuiti ma efficaci nel sensibilizzare e indignare lo spettatore. Nel 1978 avevo solo 10 anni ma ricordo vagamente il campionato mondiale, ricordo i miei parenti appassionati intorno alla TV, chissà, magari tifavano per l'Argentina e hanno gioito per la sua vittoria, mentre i suoi cittadini venivano privati di ogni libertà di espressione e di associazione politica, sindacale e così via, ogni attività intellettuale veniva vietata, i giornali e le facoltà universitarie venivano chiuse, i diritti umani cancellati, la tortura veniva utilizzata sistematicamente e la tragedia dei desaparecidos prendeva forma. Nonostante l'intento di denuncia, questo film è totalmente privo di pesantezza intellettuale, si limita a raccontare i fatti nudi e crudi e tiene incollati allo schermo, indugiando sui sentimenti di rabbia e impotenza dei protagonisti.

    Da vedere.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Edwards, Kim - Figlia del silenzio
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 05-15-2017, 11:40 AM
  2. Battaglia, Romano - Silenzio
    Da Valentina Bellucci nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-26-2011, 09:13 PM
  3. La Bellezza del Silenzio
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-23-2011, 09:50 PM
  4. Bergman, Ingmar - Il silenzio
    Da fabiog nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-16-2010, 10:20 PM
  5. Sinoué, Gilbert – Il silenzio di Dio
    Da mìmir nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-27-2009, 01:43 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •