Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

 50 e 50

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Levine, Jonathan - 50 e 50

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20984
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    464
    Thanks Thanks Received 
    1515
    Thanked in
    1002 Posts

    Predefinito Levine, Jonathan - 50 e 50

    Ad Adam viene diagnosticato un cancro, a cui si soppravive nel 50 per cento dei casi. Ha 27 anni e una vita molto normale, deve cominciare ad affrontare la chemioterapia con il sostegno dell'amico d'infanzia, di una fidanzata, i genitori, la psicoterapeuta, ognuno cerca di farlo a modo suo, trovandosi tutti in difficoltà davanti ad una prognosi così pesante.

    Nonostante le apparenze il film di Levine ha una leggerezza e una verità insolite per questo genere di film, grazie soprattutto alla sceneggiatura di Will Reiser, che descrive la sua esperienza personale e all'interpretazione di attori insolitamente in parte e credibili nei loro ruoli. Certo il film ha momenti di forte commozione, ma anche di umorismo, mostrando in modo molto sincero, quello che potrebbe accadere alla persona e a chi ti sta vicino, quando si viene a conoscenza di avere un tumore maligno. a me è piaciuto molto, nonostante alcune svirgolate emotive, che però nel contesto ci stanno e in mezzo a tanta fuffa questo film sicuramente dice qualcosa.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    giovaneholden
    Guest

    Predefinito

    Inusuale commedia che parte dal dramma della malattia per raccontarne anche i risvolti tragicomici. Pur con qualche pecca,il film si lascia apprezzare per aver raccontato un tema assai difficile da un punto di vista non convenzionale. Una vera scoperta il protagonista,già apprezzato in diverse pellicole,tra cui alcune di Christopher Nolan e di Spike Lee tra gli altri.


  • Discussioni simili

    1. Franzen, Jonathan - Le correzioni
      Da zolla nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 31
      Ultimo messaggio: 09-21-2017, 08:17 PM
    2. Franzen, Jonathan - Libertà
      Da Wilkinson nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 7
      Ultimo messaggio: 04-19-2017, 11:37 PM
    3. Coe, Jonathan
      Da ofle nel forum Autori
      Risposte: 35
      Ultimo messaggio: 10-13-2012, 02:55 PM
    4. Miller Jonathan - Stripped
      Da albertodiprima nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 10-31-2010, 09:08 AM
    5. Swift, Jonathan
      Da Lucripeta nel forum Autori
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 12-14-2008, 11:30 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •